Cerca e trova immobili

CANTONERitorna il corso «per imparare a studiare»

13.09.20 - 12:08
Anche nel 2020 torna il progetto di Pro Juventute dedicato ai ragazzi delle Scuole Medie.
Deposit (archivio)
Imparare un metodo (anche divertendosi), per studiare di meno.
Imparare un metodo (anche divertendosi), per studiare di meno.
Ritorna il corso «per imparare a studiare»
Anche nel 2020 torna il progetto di Pro Juventute dedicato ai ragazzi delle Scuole Medie.
Si parte sabato 26 settembre a Bellinzona, mentre mercoledì 30 toccherà a Locarno, Paradiso e Chiasso. La responsabile: «Ci sono ancora posti».

BELLINZONA - Anche quest'autunno ritornano i corsi "Impariamo a studiare" organizzati da Pro Juventute della Svizzera italiana e dedicati ai ragazzi che frequentano le Scuole Medie. Le iscrizioni sono aperte: «Abbiamo ancora posti liberi sia a Bellinzona (inizio sabato 26 settembre), sia a Locarno, Paradiso e Chiasso (lezioni al via mercoledì 30)», precisa la responsabile Roberta Wullschleger.

 L'obiettivo dei corsi - lanciati ormai sei anni fa - è sempre quello: ovvero far apprendere agli studenti un metodo per imparare a studiare «meno, ma meglio». «Durante le lezioni i ragazzi potranno approfondire le principali tecniche di studio attraverso la conoscenza e l’esercitazione di alcune nozioni di base per organizzare meglio il proprio tempo, l’ambiente di lavoro, e il metodo studio».

I ragazzi avranno quindi modo di esercitare tutti quegli aspetti fondamentali dello studio che permetteranno loro di ottenere una migliore resa scolastica con uno sforzo minore. «Tutto questo - conclude Roberta Wullschleger - per trasformare lo studio in un momento anche interessante e non solo faticoso».

Maggiori informazioni sui corsi (contenuti, calendario e costi) si possono trovare sulla pagina dei corsi o scrivendo all’indirizzo svizzera.italiana@projuventute.ch.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE