Ti Press
CANTONE
29.07.2020 - 11:360
Aggiornamento : 16:10

Da mezzogiorno vietato accendere fuochi all'aperto

La decisione è stata presa dalle autorità dopo aver consultato gli esperti di MeteoSvizzera.

BELLINZONA - Brutte notizie per chi pensava di poter accendere un falò o sparare qualche razzo durante il Primo Agosto. La Sezione forestale del Dipartimento del territorio ha infatti comunicato questa mattina che a partire da mezzogiorno di oggi entrerà in vigore il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto in Canton Ticino, nel Moesano e in Val Bregaglia.

La decisione è stata presa dopo aver valutato l'evoluzione dello stato della vegetazione in relazione al rischio d'incendio di boschi e dopo aver sentito il parere di MeteoSvizzera per quel che concerne la situazione meteorologica attuale e il probabile sviluppo nei prossimi giorni.

Il divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto resterà in vigore fino alla successiva comunicazione di revoca si estende, di principio, a tutti i tipi di fuoco. Sono inoltre proibiti i fuochi artificiali, i falò e le esercitazioni che possono causare incendi.

I Municipi possono però concedere deroghe concernenti l’uso dei fuochi d’artificio e l’accensione di falò per le celebrazioni commemorative in periodo di siccità, sotto la loro responsabilità e informando tempestivamente la Sezione forestale della Divisione dell’ambiente.

Le infrazioni al presente divieto sono punite con multe fino a 20'000 franchi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 13:50:37 | 91.208.130.87