LUGANO
09.10.2019 - 07:260

Al via il progetto di "Aiuto allo studio"

L'iniziativa si rivolge ad alcuni allievi della Scuola elementare Bozzoreda di Pregassona, ma è prevista l'estensione anche ad altre realtà scolastiche

PREGASSONA - Lunedì 7 ottobre, presso la sede dell'Ufficio quartieri della Città di Lugano, è partito il progetto "Aiuto allo studio", avviato dalla Commissione di quartiere di Pregassona, la Divisione Prevenzione e Sostegno della Città di Lugano e la Croce Rossa Svizzera sezione del Luganese.
Per coordinare l'iniziativa è stato invitato il professor Francesco Rinaldi, ex docente di scuola media, che collaborerà a stretto contatto con tutte le parti interessate, a sostegno delle attività che saranno intraprese a favore dei bambini in difficoltà scolastiche. 
Il progetto è partito con alcuni allievi della Scuola elementare Bozzoreda, ma è previsto di estendere l'iniziativa anche ad altre realtà scolastiche del quartiere.

Il programma è stato stabilito fino alla fine dell'anno scolastico, per poi valutare l'eventuale proseguimento da settembre 2020.
 
Presenti all'inaugurazione il coordinatore Francesco Rinaldi, che ha sottolineato l'importanza sociale e di integrazione del progetto, oltre a quella educativa e di aiuto scolastico.
Il Presidente della Commissione di quartiere Marco Imperadore ha puntualizzato la necessità «di essere presenti sul territorio ascoltando i bisogni dei residenti e collaborare con gli enti presenti a Lugano, per portare a compimento progetti importanti e far capire che la commissione è presente».
Anche Magda Szerejko, rappresentante del Centro Insieme della Crs, si è detta «molto soddisfatta e contenta della sala messa a disposizione dalla Città di Lugano. Il loro ruolo di mediazione tra famiglia e scuola è importante, e sono sempre stati ottenuti degli ottimi risultati di crescita scolastica».
Le insegnanti volontarie Rosita Zanchi e Anna Martignoni garantiranno con la loro precedente esperienza di insegnamento una conoscenza delle materie e l'utilità al supporto del programma.

Volontari - I responsabili sono alla ricerca di volontari da inserire nel team del progetto, per sostenere le numerose domande di aiuto. È richiesta la disponibilità di uno/due pomeriggi a settimana e si offrono corsi di aggiornamento. Le eventuali persone interessate sono pregate di rivolgersi al numero 091 973 23 42 o per email centroinsieme@crs-sottoceneri.ch.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-06 07:05:35 | 91.208.130.86