ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Tramonta il posto fisso, decolla l'interinale
I dati sono incoraggianti e il mondo del lavoro interinale è in continua espansione, tanto che fino al 20% delle persone che (ri)trovano un posto fisso vengono proposte dalle agenzie specializzate
CUGNASCO-GERRA
7 ore
È nata la nuova Associazione Anziani Cugnasco-Gerra
Eletta la presidenza e il comitato. Lo scopo? Prevenire e combattere l’emarginazione delle persone anziane
CONFINE
7 ore
Lieve terremoto avvertito in Valposchiavo
La terra ha vibrato, ma non si attendono danni
CANTONE
8 ore
Caccia sì, ma non stressiamo gli animali al gelo
Si apre la caccia tardo autunnale. Cervi, caprioli e cinghiali sono le prede. Ma con dei limiti: «Le condizioni sono estreme, bisogna evitare che gli animali disperdano le loro energie»
CANTONE
9 ore
La legge "Fogazzaro" si è arenata. Bertoli: «Il Parlamento decida»
Da febbraio la modifica della legge scolastica è in Commissione, dove si sta tentando l'operazione di unire due rapporti antitetici. Il direttore del Decs: «È un'operazione impossibile»
CANTONE
11 ore
Uccise la moglie: condannato a diciotto anni di carcere
È colpevole di assassinio il 57enne macedone comparso alle Criminali per il delitto di Ascona
ROVEREDO (GR)
11 ore
Equilibri in Municipio di nuovo in discussione
Il Tribunale federale ha accolto in parte il ricorso della sezione Liberale democratica sul conteggio delle schede dell'elezione dell'ottobre 2018
CANTONE
11 ore
Un anno impegnativo per il sindacato dei docenti
Dalla pausa per i docenti di scuola dell’infanzia, all’ottimizzazione dei consigli di classe, fino alla riforma del liceo
CANTONE / URI
11 ore
Scontro nel San Gottardo, circa 40mila franchi di danni
L'impatto contro un pullman è costato un bello spavento all'automobilista, che ha effettuato un testacoda prima di andare a sbattere contro la parete della galleria
LUGANO
12 ore
«Ma quale conflitto d'interessi?», Valenzano Rossi risponde alla Lega
La capogruppo PLR sottolinea come la collaborazione, legale, fosse nota da tempo. E rilancia: «Attaccata per indurre al silenzio le voci critiche e per mancanza di argomenti validi»
FOTO
CANTONE
12 ore
Sos Infanzia premia quattro associazioni
Consegnato il riconoscimento in onore di Federico Mari a Malattie Genetiche Rare Svizzera Italiana, Shark Team 2000, Illy e la Sindrome di Goodpasture e ATKYE
FOTO E VIDEO
CENTOVALLI
12 ore
Operazione mozzafiato: cinque campane in volo a Rasa
Video spettacolare sui monti innevati. Claudio Simoni, segretario della “parrocchia”: «È un momento storico per noi»
CANTONE
12 ore
Il prof. Giovanni Pedrazzini in conferenza a Massagno
L'evento, aperto a tutti, permetterà al pubblico di conoscere un luminare del suo ramo, unico ticinese a ricoprire la carica di Presidente della Società Svizzera di Cardiologia
CANTONE
12 ore
Genova e Savona propongono la loro strategia dei trasporti
Dubbi sulla fattibilità della Chiasso-Lugano. Autotrasporto strategico ancora per molti anni a venire
LOCARNO
01.12.2018 - 15:570

561 laureati Bachelor alla SUPSI

La cerimonia è stata allietata dalla performance artistica dei neolaureati dell’Accademia Teatro Dimitri

LOCARNO - Si è tenuta oggi, presso il Palexpo FEVI di Locarno, la Cerimonia di consegna dei diplomi Bachelor della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI). Nel 2018, sono 561 i laureati che hanno terminato con successo il proprio curriculum di studi.

Grazie al titolo conseguito, «i neolaureati possono ora intraprendere il proprio viaggio nel mondo del lavoro - ha esordito il Direttore generale della SUPSI Franco Gervasoni - e avremo modo di incontrarli ogni giorno mentre esercitano la loro professione o di confrontarci indirettamente con i risultati della loro qualificata azione, beneficiando delle loro competenze».

Come chiave per affrontare il futuro ha suggerito alcuni valori: le competenze relazionali, l’interdisciplinarietà e l’interprofessionalità e, non da ultimo, la capacità e la curiosità di apprendere e autoapprendere di continuo.

Al messaggio di Franco Gervasoni, sono seguiti gli interventi di Niccolò Salvioni, Municipale della Città di Locarno, e del Presidente del Consiglio di Stato Claudio Zali.

La parte di consegna dei diplomi è stata affidata ad Alberto Petruzzella, Presidente del Consiglio della SUPSI, accompagnato dai Direttori dei quattro dipartimenti e delle due scuole affiliate ticinesi: Christoph Brenner (Scuola universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana), Emanuele Carpanzano (Dipartimento tecnologie innovative), Luca Colombo (Dipartimento ambiente costruzioni e design), Luca Crivelli (Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale), Alberto Piatti (Dipartimento formazione e apprendimento) e Corinna Vitale (Accademia Teatro Dimitri).

A simboleggiare il passaggio dal mondo dello studio a quello professionale vi sono inoltre stati gli interventi di Laura Broggi, Presidente dell’Associazione Studenti SUPSI, e di Luca Bruschi, membro di comitato di SUPSI Alumni che ha dato il benvenuto ai neolaureati all’interno dell’associazione che riunisce tutti gli ex studenti della scuola universitaria professionale ticinese con lo scopo di creare una rete di contatti dentro e oltre i confini cantonali.

I 561 laureati si suddividono nei 20 corsi Bachelor proposti dalla SUPSI: Architettura (51), Architettura d’interni (23), Comunicazione visiva (24), Conservazione (10), Cure infermieristiche (63), Ergoterapia (14), Fisioterapia (24), Economia aziendale (58), Ingegneria civile (24), Ingegneria elettronica (17), Ingegneria gestionale (32), Ingegneria informatica (16), Ingegneria meccanica (16), Insegnamento per il livello prescolastico (21), Insegnamento per il livello elementare (60), Lavoro sociale (59), Music (9), Music and Movement (1), Physiotherapie Landquart (26) e Teatro (13).

Durante la cerimonia è stato inoltre assegnato il Premio TalenThesis, attribuito ai migliori laureati Bachelor di ogni corso di laurea che hanno saputo distinguersi per l’eccellente risultato ottenuto nel lavoro di tesi finale. Sostenuto da enti ed associazioni del territorio, il Premio ha lo scopo di incoraggiare e sostenere i neolaureati e rappresenta lo stretto legame esistente tra la SUPSI e il territorio, fungendo da interfaccia con le numerose realtà professionali che accolgono i neolaureati al termine dei loro studi.

Presenti in sala per consegnare i premi, i rappresentanti dei sostenitori dell’edizione 2018: Associazione Cliniche Private Ticinesi, Associazione Industrie Ticinesi (AITI), Banca dello Stato del Cantone Ticino, Ente Ospedaliero Cantonale, Elettricità Svizzera italiana, Società svizzera impresari costruttori - Sezione Ticino e Swisscom.

Il premio TalenThesis è stato assegnato a:
Alessia Rodrigues (Bachelor of Arts SUPSI in Architettura), Andrea Arzoni (Bachelor of Science SUPSI in Ingegneria civile), Valeria Gemetti e Gabriele Siani (Bachelor of Arts SUPSI in Architettura d’interni), Robin Eberwein (Bachelor of Arts SUPSI in Comunicazione visiva), Caterina Leandri (Bachelor of Arts SUPSI in Conservazione), Fabrizio Collareda (Bachelor of Science SUPSI in Cure infermieristiche), Giovanna Andali (Bachelor of Science SUPSI in Ergoterapia), Anna Folli e Alice Jean-Richard-Dit-Bressel (Bachelor of Science SUPSI in Fisioterapia), Selina Wittenwiler (Bachelor of Science SUPSI in Physiotherapie), Anna Bianchini (Bachelor of Science SUPSI in Economia aziendale), Ilaria Ceppi (Bachelor of Science SUPSI in Lavoro sociale), Serena Anna De Luca (Bachelor of Arts SUPSI in Insegnamento per il livello prescolastico), Francesca Rosini (Bachelor of Arts SUPSI in Insegnamento per il livello elementare), Mattia Zappi (Bachelor of Science SUPSI in Ingegneria elettronica), Bruno De Pau (Bachelor of Science SUPSI in Ingegneria gestionale), Adriatik Dushica (Bachelor of Science SUPSI in Ingegneria informatica), Simone Michetti (Bachelor of Science SUPSI in Ingegneria meccanica), Anna Štrbová (Bachelor of Arts in Music), Delphine Delabeye (Bachelor of Arts SUPSI in Theatre).

Uno speciale premio attribuito dalla Fondazione Sorato - attiva nel sostegno agli studi e nello sviluppo delle carriere di giovani musicisti - è invece stato assegnato a Bianca Marie Parison (Bachelor of Arts in Music and Movement).

La cerimonia è stata allietata dalla performance artistica dei neolaureati dell’Accademia Teatro Dimitri.

Guarda le 4 immagini
Allegati
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 05:44:25 | 91.208.130.87