Keystone
SVIZZERA
02.09.2019 - 18:310

In questi cantoni i premi della cassa malati potrebbero scendere

Lo confermano alcuni addetti ai lavori e fra questi potrebbe esserci anche il Ticino: «Troppo presto però per parlare di cambi di tendenza»

BERNA - Per una volta, infine, per quanto riguarda le bollette della cassa malati potrebbe esserci una buona notizia. A partire dal 2020, infatti, pare che in alcuni cantoni i totali dell'assicurazione di base verranno rivisti verso il basso.

La conferma arriva dalla Nzz am Sonntag alla quale il Ceo di Helsana ha voluto garantire: «Nel 2020 la maggior parte dei nostri clienti pagherà di meno rispetto al 2019». 

Sulla stessa barca anche Css, come confermato dalla portavoce Christina Wettstein a 20 minuti, che parla di «una riduzione in alcuni cantoni». Quali? Per saperlo ci toccherà aspettare fino al termine del mese corrente quando la conferma (o smentita) arriverà per bocca di Alain Berset.

Le speculazioni però sono aperte: «Probabilmente a vedersi addolcita la fattura saranno quei cantoni con costi ospedalieri moderati», conferma a 20 Minuten l'esperto di Comparis Felix Schnewly, «stando ai dati del Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp), quindi potrebbe succedere a Berna, Uri, Svitto, Nidvaldo, gli Appenzelli, Glarona, Sciaffusa, Argovia, Soletta, Basilea, Neuchâtel, Vallese, Grigioni e Ticino».

Quali i modelli toccati? «Probabilmente quelli del medico di famiglia, della telemedicina e il modello HMO», continua Schnewly che puntualizza come sia troppo presto per parlare di inversione di marcia: «Piuttosto si tratta di una fluttuazione, la tendenza generale resta verso il rincaro».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
mats70 1 anno fa su tio
Quando vedo allora ci credo
Tristano 1 anno fa su tio
hahahahahahahahahahahahaha...
don lurio 1 anno fa su tio
Speriamo che incassano gli arretrati a chi non ha pagato la cassa malati….
lollo68 1 anno fa su tio
E chi ci crede alle favole?
Bandito976 1 anno fa su tio
Dopo anni de magna magna, aumentano per poi abbassare, è solo una percezione per frollocconi
Lourmarin 1 anno fa su tio
Prima delle ultime votazioni federali successe la stessa cosa se non erro. No. Non fidarsi e non più rivotare lobbysti e altri aggrappati al potere da anni. Rinnovamento totale ci vuole
rompibal 1 anno fa su tio
Già una volta, non tanto tempo fa, abbiamo vissuto prima di una votazione il medesimo scenario, poi l'anno dopo abbiamo preso la stangata. Speriamo che stavolta il popolo sia più saggio nelle scelte dei lobbisti.
seo56 1 anno fa su tio
Dov’ I’imbroglio??
Bayron 1 anno fa su tio
Qui gatta ci cova...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-22 23:52:30 | 91.208.130.89