Tipress (archivio)
ITALIA / SVIZZERA
06.05.2021 - 22:050

In treno dalla Svizzera, ma con i documenti di un altro

L'uomo, un 47enne originario del Benin, è stato denunciato per sostituzione di persona

Aveva con sé un documento d'identità, un abbonamento per i mezzi pubblici e uno SwissPass intestati a un cittadino svizzero.

DOMODOSSOLA - Stava viaggiando in treno, dalla Svizzera all'Italia, ma con sé aveva i documenti di un'altra persona. E così, una volta arrivato alla stazione di Domodossola, è stato fermato per un controllo e si è beccato una denuncia.

Il protagonista della vicenda, accaduta negli scorsi giorni, è un 47enne originario del Benin e attualmente senza fissa dimora. L'uomo ha consegnato agli agenti della Polizia ferroviaria italiana il documento d'identità che aveva indosso ed è stato subito chiaro che questo apparteneva a qualcun altro.

La foto ritraeva infatti un'altra persona che, dopo gli accertamenti sul posto, si è rivelata essere un cittadino svizzero. Il 47enne, si legge in una nota delle forze dell'ordine italiane, era inoltre in possesso anche di un abbonamento ferroviario e di uno SwissPass intestati alla medesima persona.

Il 47enne beninese è stato quindi identificato, attraverso il rilievo delle impronte digitali, ed è stato denunciato per sostituzione di persona.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-17 00:17:59 | 91.208.130.86