Cerca e trova immobili

CONFINEGli svizzeri non pagano le multe: a Como 900 contravvenzioni non saldate

17.11.22 - 10:57
Le sanzioni totali sono state 1701, corrispondenti a 128mila euro.
Archivio Deposit
Gli svizzeri non pagano le multe: a Como 900 contravvenzioni non saldate
Le sanzioni totali sono state 1701, corrispondenti a 128mila euro.

COMO - In testa ci sono i tedeschi con quasi 3mila multe ricevute, di cui quasi 2400 non saldate. Gli svizzeri, invece, in questa speciale “graduatoria” delle contravvenzioni ricevute e non pagate sono al terzo posto. I dati, riportati da La Provincia, si riferiscono al Comune di Como e abbracciano un lasso di tempo lungo 12 mesi, da ottobre 2020 a ottobre 2021.

Nello specifico, i cittadini rossocrociati (verosimilmente in buona parte ticinesi), hanno ricevuto 1701 multe (cioè il 17,11% del totale), corrispondenti a 128mila euro. La maggioranza è ancora in debito con il municipio italiano: il 53% (900) non ha infatti pagato, mentre il 44,7% lo ha fatto. In 31 casi non è stato possibile rintracciare le persone, mentre sono una decina i ricorsi inviati al prefetto. Facendo due conti, sono 67840 gli euro che mancano. Vale la pena precisare che si tratta delle sanzioni inviate per posta e non quelle, ad esempio, pagate direttamente alla Polizia locale al momento della violazione del codice della strada.

Quando si vede arrivare una sanzione estera in posta c'è sempre in un cassetto della mente l'idea di non pagarla. Però, l’idea potrebbe costare caro.
Sul sito della Fedpol viene spiegato come non esista «alcun accordo tra l’Italia e la Svizzera che disciplini la materia delle multe. Ciononostante, le multe inflitte in Italia vanno pagate rigorosamente entro i termini stabiliti visto che l’Italia applica tasse d’ingiunzione molto elevate».

Nei mesi estivi, il sindaco di Como Alessandro Rapinese aveva promesso l’istituzione di un carro attrezzi dedicato alle auto con targa rosso crociata parcheggiate in maniera indisciplinata. Un’uscita che aveva inevitabilmente portato a polemiche. Oggi, al netto delle rimozioni registrate in questi mesi, non risulta esserci un mezzo di rimozione esclusivo per chi viene da Nord.

 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

don lurio 1 anno fa su tio
In risposta a certi argomenti: Tener presente che in Belgio e fin dopo cgli anni 1980 non si doveva fare la licenza di condurre.Si comperava l' auto o moto ecc... ecc. e si circolava con la rispettiva targa bianca a Nu. rossi. Ricordatevi che chi circola senza patente cerca di NON COMMETTERE INFRAZIONI e incidenti.

don lurio 1 anno fa su tio
Hanno ragione di dare le multe e carro atrezzi ci sono gli intelligenti che danno la possibilità di fare cassetta alla polizia . Inoltre dovrebbero fare il ritiro licenza di condurre per un anno.

Thinks 1 anno fa su tio
Risposta a don lurio
Ma almeno lo sai che ritirano la patente per ogni cavolata come sostieni, si fanno ancora più danni? Hai idea di quanta gente c è in giro senza patente solo perché gli è stata ritirata? Molti usano i mezzi x lavorare mica per giocare! 5 anni fa in Francia hanno stimato x difetto circa 350mila autisti senza licenza perché ritirata!!

Boh! 1 anno fa su tio
Risposta a Thinks
…e ci mancherebbe anche che a chi commette in infrazione grave non venga ritirata la patente…

Mattiatr 1 anno fa su tio
Prendere multe ci sta, tutti sbagliano, basta assumersi le proprie responsabilità e pagarle. Per il carro attrezzi dedicato alle vetture elvetiche, bé la propaganda i d i o t a c'è da entrambi i lati del confine.

vulpus 1 anno fa su tio
State a casa se non siete capaci di girare.

chiodone50 1 anno fa su tio
io se le multe sono giuste le pago, pezzente lo puoi dire a Sgarbi se vuoi

Meganoide 1 anno fa su tio
E' ridicolo che invece di biasimare un comportamento sbagliato (non pagare le multe, indipendentemente da chi e dove le abbia prese), la maggior parte dei commenti sembra scritto da bambini dell'asilo che accampano scuse campanilistiche e giustificano i furbetti (per non dire di peggio).

Gianca_Zurzi 1 anno fa su tio
ma allora questa qualità svizzera ineccepibile viene a mancare a volte

Mattiatr 1 anno fa su tio
Risposta a Gianca_Zurzi
Guarda, penso che solo il Lorenzino cantonale sia convinto di queste baggianate.

Paolo-Basilea 1 anno fa su tio
Superiorità Svizzera! Santi in patria, 💩 all’estero? Non fate i pezzenti e pagate, 🤡🤡🤡🤡

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Paolo-Basilea
Mai dare del tuo agli altri!! 🤡

Pledoc 1 anno fa su tio
La legge italiana è chiara: il termine di ingiunzione di una multa è 60 giorni, trascorso questo la multa diventa automaticamente carta straccia!

Paolo-Basilea 1 anno fa su tio
Risposta a Pledoc
Di recente è passata la legge che le multe fatte a veicoli immatricolati all’estero valgono 5 anni. Cinque. Documentatevi cari…

Gianca_Zurzi 1 anno fa su tio
Risposta a Pledoc
Ma beato te! È 6 mesi e, se non erro, per quelle da recapitare all'estero 12 mesi

Eventhorizon 1 anno fa su tio
Risposta a Paolo-Basilea
Frottole, il termine di ingiunzione è di 360 giorni per un residente all'estero, a meno che non sia recentissima la nuova norma.

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Paolo-Basilea
Premio Nobel delle 🏐 !!!

Eritos 1 anno fa su tio
Sottraiamo dalla cifra scoperta in Svizzera e fine del discorso 😂

Eritos 1 anno fa su tio
Perché gli italiani in CH le pagano?

briciola68 1 anno fa su tio
Risposta a Eritos
No, appunto anche da noi ci sono altrettante multe non pagate! Peccato che il giornalista si è dimenticato di chiederne conto alle nostre autorità in modo da rispondere per le rime al sindaco di Como! Dai Andrea Quadroni fai uno sforzino che scoperchiamo il vaso di Pandora 😉

Urca che roba 1 anno fa su tio
Risposta a Eritos
Nella maggiore parte dei casi si .... Fidati che sono molte di piu' le multe non pagate dalle targhe TI che quelle azzurre

Mattiatr 1 anno fa su tio
Risposta a Eritos
@Eritos quindi? Il fatto (o meno) che gli altri infrangano regole e/o leggi non ti giustifica dal violarle a tua volta senza assunzione di responsabilità. Pure io viaggio quasi sempre 4-5 km/h sopra i limiti e talvolta mi dimentico di prolungare il posteggio, se mi becco una multa la pago (si chiama essere adulti civili), questo che sia in Ticino, Svizzera tedesca, Italia, Africa, America, ....

briciola68 1 anno fa su tio
Risposta a Urca che roba
No, sono più informato di te! Fidati

Urca che roba 1 anno fa su tio
Le multe vanno pagate punto!! Italiano ,turco, o slavo che sia alla guida con targa svizzera vanno pagate ..

fildefer 1 anno fa su tio
2 domande: Targhe Svizzere o persone Svizzere? E quante multe non pagate dagli innumerevoli italiani che transitano in Svizzera?

Gianca_Zurzi 1 anno fa su tio
arriverà quello che dice che agli svizzeri non si possono fare multe ?

chiodone50 1 anno fa su tio
mi risulta che l'Italia abbia un anno di tempo per inviare le multe, certo si può non pagarle ma in caso si incappi in un controllo da parte delle forze di polizia italiane ( e li fanno ) le conseguenze saranno pesanti, per quanto riguarda il carro attrezzi ho visto recentemente portar via auto targate Italia, forse questo sindaco vuole mettere un pò di ordine

Pledoc 1 anno fa su tio
Risposta a chiodone50
La notifica deve inoltre avvenire per raccomandata a/r altrimenti non vale

rosi 1 anno fa su tio
@Kelt, quanto hai ragione. L'esempio in famiglia è importantissimo. Poi certo non sempre funziona, essere onesti comunque fa bene prima di tutto a se stessi. Si vive meglio.

Subie22 1 anno fa su tio
Ma no...sono tutti corretti!😄

Kelt 1 anno fa su tio
L'onesta si insegna in famiglia. Con l'esempio quotidiano. Questa è l'ennesima brutta dimostrazione di come il senso civico esista solo se "obbligati a rispettare le leggi". Non appena le maglie si allargano, anche chi pensa di essere civicamente o moralmente superiore in quanto appartenente ad una certa nazione, si comporta in modo disonesto, riprendendo evidentemente i comportamenti tramandati dai suoi genitori...

genchi67 1 anno fa su tio
Risposta a Kelt
Commento da persona veramente intelligente,vorrei capire cosa c’entrano i genitori!!Se una persona non è corretta non significa che ha avuto insegnamenti sbagliati,magari è solo questa persona che non sà rispettare le regole.Quindi quando scrivi cerca di pensare prima.La legge bisogna rispettarla punto chiunque esso tu sia.

tormar 1 anno fa su tio
Ognuno si guarda a casa propria va

Alone 1 anno fa su tio
la dimostrazione che i comportamenti delle persone cambiano a seconda dell'ambiente dove ti trovi... chissà se gli svizzeri e i tedeschi anche a loro paese non pagano le multe...

genchi67 1 anno fa su tio
Risposta a Alone
Mamma mia che commento misero,ci sono delle persone che indipendentemente dalla nazionale rispettano le regole altre invece no,quindi non tirare in ballo nazioni siamo tutti sulla stessa barca.

Alone 1 anno fa su tio
Risposta a genchi67
il mio senso civico mi porta a rispettare le regole ovunque mi trovi... per altri non é cosí ..rispettano le regole dove esiste un ammenda certa..
NOTIZIE PIÙ LETTE