Immobili
Veicoli

SVIZZERADa Berna nuove sanzioni contro la Russia

03.08.22 - 15:06
Le nuove misure vanno a toccare il settore dell'oro e dei gioielli, seconda fonte di guadagno per Mosca.
tipress
Da Berna nuove sanzioni contro la Russia
Le nuove misure vanno a toccare il settore dell'oro e dei gioielli, seconda fonte di guadagno per Mosca.
I provvedimenti entreranno in vigore già alle 18.00 di oggi.

BERNA - Berna si è allineata oggi all'UE per quanto riguarda le sanzioni che vanno a colpire la Russia. Per ridurne la capacità di finanziare la guerra, il Consiglio federale ha infatti deciso andare a colpire - come già fatto da Bruxelles il 21 luglio - il settore dell'oro e dei gioielli che è la seconda fonte di guadagno per Mosca. 

Il pacchetto di "mantenimento e allineamento", la cui adozione è definita «urgente» in termini di «tempo» e dal punto di vista del «diritto materiale» entrerà n vigore già alle 18.00 di oggi. «Si tratta principalmente del divieto di acquistare, importare o trasportare dalla Russia oro e prodotti derivati», sottolinea il Governo, precisando che da questo momento «sono vietati anche i servizi connessi a tali beni».

Allineandosi con l'UE, Berna si dice «determinata a contribuire alla lotta contro la crisi alimentare ed energetica globale». Il Consiglio federale osserva inoltre che «nessuna delle sanzioni nei confronti della Russia è diretta contro il commercio di prodotti agricoli e alimentari fra Paesi terzi e la Russia». Per evitare interruzioni nei canali di pagamento, il Consiglio federale ha creato in analogia con l'UE due nuove deroghe per le transazioni riguardanti i prodotti agricoli e la fornitura di petrolio a Paesi terzi.

 

 

COMMENTI
 
Duca72 2 sett fa su tio
E se un giorno la Germania facesse con la Svizzera quello che la Russia sta facendo con l’ucraina? Sono certo che l’idea sarebbe una sola! Oggi la neutralità è pura utopia.
ZioG. 2 sett fa su tio
peccato che alla fine saremo soprattutto noi a pagarne le conseguenze, (ma finirá moooolto presto)
seo56 2 sett fa su tio
Bene, plauso al nostro CF!!
cle72 2 sett fa su tio
Che dire bravi complimenti! Non capiscono nulla dei mercati. Sanzioni per il gas = meno richiesta = prezzo più alto all'acquisto = la Russia vendendo meno guadagna gli stessi soldi o forse di più. Ora anche con l'oro e i suoi derivati. Risultato finale l'Europa si indebolisce e la NATO ergo USA ne trarrà giovamento. Sveglia gente la realtà è questa, la NATO-USA sta facendo di tutto per rovinare il mondo. Fuori dalle palle rispediamo le basi USA nella loro terra rubata agli Indiani con barbarie e crimini verso l umanità.
seo56 2 sett fa su tio
Fortunatamente la maggioranza del popolo svizzero non la pensa così!!
medioman 2 sett fa su tio
👏👏👏👏
medioman 2 sett fa su tio
Stranamente gli USA si impicciano da per tutto. Sono sempre i soldi di mezzo, e adesso tocca Taiwan (semiconduttori)….
Sara788 2 sett fa su tio
questi sanzionano per pec are il sedere all'Europa e noi quest'inverno la prendiamo nel sedere! anzi visto l'aumentare dei prezzi di praticamente tutto lo stiamo già prendendo! le fatture io le mando a Berna! chi sbaglia paga e Berna dovrà pagare bene e con gli interessi!
seo56 2 sett fa su tio
No comment!! Si alle sanzioni senza se e senza ma!!
emibr 2 sett fa su tio
Certo che il tuo linguaggio è quello di una vera signora, i concetti sono una ripetizione, immagino, di ciò che riporta il pezzo di carta che leggi la domenica. Per fortuna che pochi la pensino come te, e non credo, in questo caso, che la minoranza abbia ragione. Se le sanzioni serviranno a fermare l'invasione russa, il prezzo sarà più che sopportabile.
Luchì92 2 sett fa su tio
"neutralità"
seo56 2 sett fa su tio
Ma cosa c’entra la neutralità con le sanzioni??
Tiki8855 2 sett fa su tio
Governo sempre meno credibile...
seo56 2 sett fa su tio
Fortunatamente non tutti la pensano così!! Avanti con le sanzioni 👏🏻👏🏻👏🏻
medioman 2 sett fa su tio
Ma sei proprio un credulone. Svegliaaaaa!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA