Immobili
Veicoli

SVIZZERAI meteorologi si aspettano una primavera più mite del normale

12.02.22 - 10:02
MeteoSvizzera propone la sua previsione stagionale: «Sarà una primavera mite».
lettore 20 minuten
I meteorologi si aspettano una primavera più mite del normale
MeteoSvizzera propone la sua previsione stagionale: «Sarà una primavera mite».
Insomma, gli escursionisti possono gioire. Avremo con buone probabilità temperature piacevoli.

ZURIGO - Tutti coloro che sono già stufi dell'inverno possono gioire. Secondo le previsioni a lungo termine di MeteoSvizzera, la primavera sarà calda. Tra i mesi di marzo e maggio si attendono infatti temperature medie più miti (superiori ai 10,4 gradi) rispetto agli ultimi 30 anni. L'attendibilità dei calcoli dei nostri meteorologi dovrebbe essere vicina al 60%. La causa di questa situazione potrebbe essere attribuibile al riscaldamento globale.

«Le prospettive stagionali vengono create mensilmente per i tre mesi successivi e per le tre regioni della Svizzera nordorientale, occidentale e meridionale», spiega MeteoSvizzera. Ovviamente queste previsioni vanno prese con le pinze. La meteorologia non è una scienza esatta e, specie a lungo termine, può offrire una visione la cui attendibilità è chiaramente limitata. «Diversamente dalle previsioni meteorologiche, i pronostici a lungo termine sull’evoluzione del clima sono per loro natura caratterizzati da un elevato grado d'incertezza».

Ciononostante è possibile elaborare una previsione sui valori medi. «A tale scopo si effettuano simulazioni modellistiche calcolate da potenti super-computer; queste simulazioni consentono di quantificare la fascia di oscillazione e la probabilità delle possibili condizioni climatiche», scrive Meteo Svizzera.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA