Immobili
Veicoli

SVIZZERACovid, 4'150 casi e 14 decessi in Svizzera

10.11.21 - 13:36
Salgono i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora il 14,5% dei posti letto.
Keystone
Covid, 4'150 casi e 14 decessi in Svizzera
Salgono i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora il 14,5% dei posti letto.
Secondo i dati raccolti nelle ultime due settimane, la Svizzera centrale rimane la zona più colpita.

BERNA - Nelle ultime ventiquattro ore in Svizzera sono stati 4'150 i nuovi contagiati dal Coronavirus. Un dato in aumento anche rispetto alle ultime settimane. Su 38'840 tamponi effettuati, il 10,68% è risultato positivo. Lo comunica nell'odierno bollettino epidemiologico l'Ufficio federale della sanità pubblica. Si contano anche 55 nuovi ricoveri ospedalieri e 14 decessi legati alla malattia. In Ticino ancora zero vittime.

I ricoverati - Nelle strutture ospedaliere i pazienti Covid occupano il 2,5% dei posti letto complessivi, proporzione che si eleva al 14,5% nelle unità di terapia intensiva.

Il confronto intercantonale - La Svizzera centrale rimane "zona rossa". Nelle ultime due settimane i cantoni più colpiti a livello di casi sono stati Appenzello Interno (1'067,94 positivi ogni 100mila abitanti), Nidvaldo (1'052,39 ogni 100mila abitanti), Svitto (903,45) e Obvaldo (879,08). Glarona ha fatto registrare il numero più alto di ospedalizzazioni, 22,03 ogni 100mila abitanti, seguita da Obvaldo, 20,99 ogni 100mila abitanti. Il record di morti è di Sciaffusa (7,22 ogni 100mila abitanti), seguito sempre da Glarona (4,9).

Il vaccino - Il 64,46% degli svizzeri è completamente vaccinato. Se si considera solo chi può attualmente farlo, le persone dai 12 anni in su, la percentuale sale al 73,35%.

Tio/20minuti
Tio/20minuti

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA