Immobili
Veicoli

BERNA Fino a nove militari svizzeri al Palazzo di vetro dell'Onu

08.09.21 - 10:37
Lo ha deciso il Consiglio federale, secondo il quale le Nazioni Unite hanno bisogno di un maggior numero di esperti.
tipress (archivio)
Fonte ats
Fino a nove militari svizzeri al Palazzo di vetro dell'Onu
Lo ha deciso il Consiglio federale, secondo il quale le Nazioni Unite hanno bisogno di un maggior numero di esperti.

BERNA  - La Confederazione in futuro aumenterà da 5 a 9 il numero massimo di ufficiali militari al quartiere generale dell'Onu a New York.

Lo ha deciso oggi il Consiglio federale, secondo il quale le Nazioni Unite hanno bisogno di un maggior numero di esperti militari per il sostegno alle sue missioni internazionali di pace.

Il Governo ha autorizzato il Dipartimento federale della difesa, protezione della popolazione e dello sport (DDPS) a inviare al Palazzo di vetro fino a nove militari - non armati - nel quadro del promovimento militare della pace, indica un comunicato odierno. Dal 2014 ad oggi l'Esercito svizzero ha sostenuto il quartiere generale a New York con un numero massimo di cinque militari.

Tuttavia, da qualche anno l'ONU deve chiedere agli Stati membri di mettere a disposizione "un maggior numero di esperti militari a causa dell'accresciuta complessità delle missioni di pace, delle riforme in corso e della forte evoluzione della gamma di compiti", spiega il Consiglio federale.

Attualmente, al Palazzo di vetro di New York sono impiegati due ufficiali svizzeri per il settore dello sminamento a scopo umanitario e un ulteriore esperto per il disarmo, la smobilitazione e la reintegrazione dei combattenti nella società civile. L'Onu ha chiesto alla Svizzera di inviare tre ulteriori esperti, ma per la fattibilità è ancora in corso la fase di verifica.

NOTIZIE PIÙ LETTE