Keystone
GINEVRA
31.08.2021 - 14:380

Coronavirus, il vaccino sarà obbligatorio per il nuovo personale dell'ospedale

A partire da settembre richiesta almeno la prima dose per i neoassunti. L'obbligo non è applicabile ai vecchi dipendenti

Fonte ATS
elaborata da Redazione

GINEVRA - I neoassunti agli Ospedali universitari di Ginevra (HUG) dovranno d'ora in avanti essere vaccinati contro il Covid-19. La misura, che entrerà in vigore domani, è stata decisa a larga maggioranza dal consiglio di amministrazione dell'istituzione.

La vaccinazione come presupposto all'assunzione di personale, indipendentemente dal tipo di contratto, rientra ormai nelle condizioni di lavoro stabilite, indicano oggi gli HUG sulla scia di un articolo della Tribune de Genève. A settembre, minimo la prima dose sarà richiesta per ogni nuovo collaboratore.

L'obbligo non è invece applicabile ai "vecchi" dipendenti, che comunque l'ospedale "incoraggia vivamente" a farsi immunizzare contro il virus.

Gli HUG ricordano d'altronde che altri vaccini sono già conditio sine qua non per il personale. Ad esempio, quello contro la pertosse è imposta in pediatria, ginecologia, ostetricia e maternità. Dal canto suo, quello contro l'epatite è indispensabile per gli impiegati a rischio di esposizione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 00:44:22 | 91.208.130.85