Immobili
Veicoli
screenshot
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FOTO
BERNA
49 min
"Libertà!" e bandiere svizzere nella capitale
La manifestazione, non autorizzata, è stata sorvegliata da vicino delle forze dell'ordine.
ZURIGO
2 ore
18enne gravemente ferito da un 17enne
L'aggressore è stato arrestato a casa sua dagli agenti della polizia cantonale
SVIZZERA
2 ore
Long Covid: pendenti 1'800 richieste all'AI
Al momento non sono però noti casi in cui la rendita di invalidità è stata effettivamente concessa.
FOTO
GINEVRA
3 ore
Rogo in una palazzina, due persone in pericolo di vita
L'incendio è scoppiato nel loro appartamento.
SVIZZERA
4 ore
La malattia di Newcastle è stata rilevata in Svizzera
Diverse galline ovaiole di un'azienda avicola zurighese sono state infettate da questa sindrome, altamente contagiosa
BASILEA CITTÀ
4 ore
Tentata rapina a Basilea, ferito un 45enne
Nessuna traccia dell'autore dell'aggressione: la vittima è stata colpita alle spalle
SVIZZERA
5 ore
Anche il PLR riapre il dossier nucleare
Il 12 febbraio l'assemblea dovrebbe preannunciarsi sul ricorrere a impianti di nuova generazione
VAUD
6 ore
Caduta mortale per un operaio
L'incidente è avvenuto nel cantiere per una piscina al centro sportivo di Malley
VALLESE
6 ore
Travolto da una valanga: la vita di un 72enne è in pericolo
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio nella regione del Col du Sanetsch
SVIZZERA
6 ore
Alleanza del Centro e Verdi Liberali in assemblea
Si parlerà delle votazioni del 13 febbraio, ma anche di Europa e AVS
NIDVALDO
7 ore
In contromano per 12 chilometri sulla A2, seguendo il navigatore
La polizia ha fermato la conducente di un veicolo con targa italiana
SVIZZERA
7 ore
«Il periodo del certificato Covid sembra arrivare alla fine»
Le decisioni prese mercoledì potrebbero essere modificate, in caso di un'evoluzione positiva della situazione pandemica
SVIZZERA
8 ore
Le vittime di aggressioni sessuali criticano l'operato della polizia
Chiunque segnali una violenza di questa natura deve essere interrogata
SVIZZERA
16 ore
Omicron ha ribaltato la graduatoria fra i cantoni
Appenzello virtuoso, Ginevra un flop. I cantoni della Svizzera orientale ora sono i meno toccati dal coronavirus.
SVIZZERA
18 ore
«Relazioni stabili con l'Ue, ma nessun accordo quadro 2.0»
L'intervento del presidente Ignazio Cassis al raduno dell'UDC zurighese all'Albisgüetli.
ZURIGO
18 ore
«Il 2021 fondamentale per l'indipendenza svizzera»
Le parole dell'ex consigliere federale Christoph Blocher durante il raduno dell'UDC zurighese all'Albisgüetli
SVIZZERA
22 ore
La Svizzera estende le sanzioni contro il Nicaragua
Le nuove disposizioni colpiscono sette persone e tre organizzazioni che sostengono il presidente Daniel Ortega.
BERNA
12.04.2021 - 11:120
Aggiornamento : 15:29

L'USAM insorge: «Noi come l'Albania o la Croazia»

Forti critiche al sistema di gestione della pandemia. Quindi l'appello: «Stop alle chiusure»

Criticato il sistema di gestione federale, tacciato di guardare solo alla politica sanitaria e non a quella economico-sociale.

BERNA - L'Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM) ritiene che la vera sfida nell'affrontare la pandemia sia ponderare obiettivi contrastanti, trovare il giusto equilibrio tra dossier e interessi. «La chiusura delle attività sociali ed economiche - sottolinea - è una palese violazione di questo equilibrio e sta avendo alti costi economici e sociali». Per queste ragioni l'associazione di categoria chiede - in vista dell'attesa conferenza da Berna che deciderà i passi per il prossimo futuro - l'immediato allentamento delle misure.

«Stress test per la democrazia» - «La pandemia è uno stress test per la democrazia - ha sottolineato oggi Hans-Ulrich Bigler, direttore dell'USAM, nel corso di una conferenza stampa in streaming -. La crisi sta rivelando i punti deboli di questo Governo, ma è un'opportunità per correggere gli errori», afferma. «Bisogna attrezzarsi per far sì che la prossima volta la gestione del problema venga padroneggiata meglio».

Secondo Bigler, la politica del Consiglio federale è orientata esclusivamente alla salute. «Non sono inclusi né gli aspetti economici, né quelli socio-politici». Quindi critica le chiusure, definendole «dannose», e invoca piuttosto riaperture con concetti di protezione adeguati, tracciabilità e un incremento delle vaccinazioni.

«Come l'Albania o la Croazia» - Il direttore dell'USAM parla di democrazia. E anche qui è critico nei confronti del Governo federale: «I diritti fondamentali sono meno limitati che altrove, ma la concentrazione del potere in Svizzera è vicina a paesi come l'Albania o la Croazia. Questo dice tutto», afferma Bigler. «C'è un deficit democratico - aggiunge - che porta a una diffusa incertezza».

Dello stesso parere è il presidente dell'USAM Fabio Regazzi, che punta il dito contro la concentrazione di potere del Consiglio federale. Ed anche contro le misure anti-covid, che per alcuni versi trova «assurde». Fa l'esempio delle mense aziendali, aperte a mezzogiorno, ma non la sera. «Quando i criteri di protezione, in realtà, sono gli stessi». Critica anche la task force che, sostiene, è stata preferita al gruppo di esperti sulla preparazione alla pandemia. «L'UFSP ha semplicemente rinunciato a questi esperti. Così crescono i dubbi».

Carenze nella digitalizzazione - Anche il vicepresidente André Berdoz affronta i problemi nella gestione della crisi. «Nell'Amministrazione federale e nei Cantoni sono necessari regolari test per affrontare la crisi, con la partecipazione dei rispettivi vertici. Le carenze che emergono da questi test devono essere colmate».

La crisi, sostiene Berdoz, ha dimostrato che c'è molto da recuperare nell'ambito della digitalizzazione, soprattutto nel settore sanitario. «La digitalizzazione dei processi amministrativi interni, così come i processi di informazione tra il livello federale e quello cantonale, sono ora assolutamente inadeguati. Un esempio? L'analisi dei dati e la tracciabilità dei contatti».

E lo stesso varrebbe per il certificato di vaccinazione digitale. «Questi problemi dovrebbero essere risolti rapidamente attraverso partenariati pubblico-privati».

Costi - Secondo la consigliera nazionale Daniela Schneeberger, c'è un insufficiente equilibrio tra gli interessi rilevanti. «Solitudine, depressione, disoccupazione... Ciò ha anche conseguenze sulla salute», afferma. «Ma ora siamo a un punto in cui bisogna guardare anche al bilancio finanziario. Le misure hanno eroso il bilancio federale. Sulle famiglie peserà il debito in forte aumento e saranno soprattutto le generazioni a venire che pagheranno lo scotto». . Schneeberger ritiene quindi necessaria una commissione parlamentare, che il Consiglio federale coinvolga nelle sue decisioni, e che serva a non guardare solo in direzione della politica sanitaria.

Bigler quindi conclude invocando l'immediata revoca delle chiusure. «Si basano su modelli poco chiari. Ora si tratta di trarre insegnamenti dalla pandemia».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Talos63 9 mesi fa su tio
Ci lamentiamo di cosa? Siamo più fortunati anche dei paesi confinanti (per non parlare di America Russia Gran Bretagna ecc.) e secondo voi grazie a cosa? Ai no Mark? Ai no Vax? Almeno qui da noi si hanno anche aiuti economici... in altri paesi invece si attaccano al tram. Lasciatemelo dire, abbiamo troppo federalismo e di conseguenza ci lamentiamo anche di stare bene
chris76 9 mesi fa su tio
@Talos63 Molti paesi vicino a noi hanno una situazione peggiore nonostante abbiano adottato misure molto più severe. Quindi? Se le persone a rischio sono vaccinate allora per me bisogna riaprire quanto più possibile! Che senso ha vaccinarsi se poi non posso fare nulla comunque????
pillola rossa 9 mesi fa su tio
@Talos63 Un vaccino imperfetto rimpingua i produttori, causa effetti collaterali anche gravi e prepara la quarta ondata.
Talos63 9 mesi fa su tio
@chris76 Appunto Allora di cosa ci lamentiamo.., Vaccinarsi è un altro tassello per arrivare a una fine di questa pandemia.
Talos63 9 mesi fa su tio
@chris76 Appunto Allora di cosa ci lamentiamo... Vaccinarsi è un altro tassello per arrivare a una fine di questa pandemia. Le restrizioni servono ... e i dati lo confermanoQuindi non buttiamo tutto alle ortiche
Talos63 9 mesi fa su tio
@chris76 Appunto Allora di cosa ci lamentiamo... Vaccinarsi è un altro tassello per arrivare a una fine di questa pandemia. Le restrizioni servono ... e i dati lo confermano Quindi non buttiamo tutto alle ortiche
seo56 9 mesi fa su tio
Ma va!! Avanti con le chiusure e le misure anti pandemiche, a mio avviso, fin troppo blande!
chris76 9 mesi fa su tio
@seo56 Gente che da di matto, aumento oggettivo di violenza e povertà, prospettive nere per diverse attività economiche, disagio spico-fisico in aumento soprattutto tra i giovani... Serve altro per dire che la situazione non è più sostenibile?
pillola rossa 9 mesi fa su tio
Ben detto!
giuvanin 9 mesi fa su tio
Ma questi lo sanno che succede in Francia, Germania, Italia, Austria, ecc.?? Roba da matti!
chris76 9 mesi fa su tio
@giuvanin L'importante è sempre guardare solo quelli che stanno (fanno) peggio? Chi se ne frega degli altri! Noi occupiamoci della NOSTRA economia, dei NOSTRI giovani ed anziani!
lollo68 9 mesi fa su tio
Il Consiglio Federale sta facendo di tutto affinché tutta la popolazione abbia problemi psicologici e visto le liste di attesa ci è già riuscito quindi non ha messo la salute come priorità! Io sono per le aperture e la libertà! Chi si sente a rischio e non si è vaccinato farà attenzione come sinora.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 16:00:45 | 91.208.130.87