Keystone
Persone in attesa di vaccinarsi nei locali della Fiera di Basilea
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SONDAGGIO
ZURIGO
1 ora
Gli uomini guardano più porno, con conseguenze
Durante la pandemia, il consumo eccessivo di pornografia in rete è aumentato notevolmente.
ZURIGO
1 ora
Con sei chili di cocaina in auto, arrestato "turista" olandese
La droga, dal valore di circa mezzo milione di franchi, era stata accuratamente nascosta.
BERNA
3 ore
Migliaia di test PCR scaduti, erano stati acquistati per eventuali emergenze
Costo per la Confederazione? Circa 14 milioni di franchi
SVIZZERA
4 ore
Marco Chiesa attacca i consiglieri federali "disorientati" del PLR
Il ticinese denuncia i «continui patti con la sinistra» di un partito «che non rappresenta alcuna posizione borghese».
FOTO
GRIGIONI
4 ore
In fiamme un capannone, danni per oltre un milione
Diverse squadre di pompieri si sono recate sul posto. Non dovrebbero esserci feriti.
ZURIGO
6 ore
Bambini e adolescenti, più che raddoppiati i tentativi di suicidio
Lo psicologo Markus Landolt sostiene che la causa principale è da ricondurre al coronavirus.
SVIZZERA
6 ore
Accordo quadro: Cassis presto a Bruxelles con Parmelin
«Nessun altro consigliere federale conosce il dossier come lo conosco io», ha sottolineato il ticinese.
SVIZZERA
17 ore
Roche: i test fai da te sono già esauriti
Tuttavia, da settimana prossima le consegne dovrebbero riprendere a pieno ritmo
SVIZZERA
17 ore
Appartamento in fiamme: c'è una vittima
Il corpo è stato scoperto dai pompieri accorsi per domare le fiamme
ZURIGO
20 ore
Un botto durante il controllo, ferito un poliziotto
Ad esplodere è stato un fuoco d'artificio.
BASILEA CITTÀ
02.03.2021 - 10:070

Vaccinazioni: a Basilea può già annunciarsi chiunque, ma in pochi lo sanno

Chi non rientra nei gruppi prioritari finisce su una lista d'attesa. Anche in altri cantoni è così. Non in Ticino.

BASILEA - Al momento, in Ticino possono annunciarsi per essere vaccinate contro il Covid-19 solo le persone che hanno più di 75 anni. I residenti più giovani o con malattie croniche potranno farlo solo man mano che anche alla loro fascia d'età sarà aperta la possibilità d'immunizzarsi. Basilea Città, al contrario, sta dando a tutti la possibilità di prenotarsi per le due iniezioni. Il problema? In pochi lo sanno.

«Sono rimasto molto stupito che in una cosa così importante si sia pasticciato in questo modo», lamenta un musicista della Città renana sentito da 20 Minuten. Il 67enne è venuto a sapere dell'esistenza di una lista d'attesa dalla figlia e ha potuto riservare la propria vaccinazione nonostante al momento si stiano vaccinando anche lì le persone con più di 75 anni. In realtà, tutti coloro che hanno più di 18 anni possono già annunciarsi.

E non da ieri. La possibilità è infatti data dal 18 febbraio scorso, ma il Dipartimento della sanità locale non ha mai comunicato questa informazione chiaramente. Nemmeno il personale della hotline cantonale ne era al corrente. Più preparata, invece, la linea di consulenza del centro per le vaccinazioni allestito alla Fiera di Basilea, che al nostro musicista ha confermato a due riprese che la prenotazione è possibile per tutti i residenti maggiorenni del cantone.

Il Dipartimento della sanità conferma: le persone che non rientrano ancora in uno dei gruppi che vengono vaccinati al momento finiscono su una lista d'attesa. «A seconda dell'anno di nascita può succedere che, dopo la ricezione dell'SMS (di conferma, ndr) passino ancora alcune settimane o mesi prima che venga fissato un appuntamento», fa sapere la portavoce Anne Tschudin.

Basilea Città non è l'unico cantone a mantenere un profilo basso sulla possibilità di annunciarsi per la vaccinazione. Nemmeno Zugo pubblicizza questa possibilità alfine di evitare un collasso del sistema di prenotazione. Cosa del resto già accaduta a Lucerna, dove circa 4'000 residenti hanno dovuto registrarsi una seconda volta perché il software è andato in tilt per i troppi contatti. 

In Ticino, come anche ad esempio a Basilea Campagna, le liste d'attesa vengono invece aperte progressivamente poco prima dell'inizio della vaccinazione di una nuova fascia di popolazione. Dopo le immunizzazioni nelle case anziani e per tutte le persone sopra gli 80 anni, al momento nel nostro cantone hanno ricevuto l'invito ad annunciarsi i residenti di più di 75 anni. Possono farlo già dal 23 febbraio scorso se possono recarsi al centro di Giubiasco. Gli ultra 75enni che vogliono o devono ricevere l'iniezione vicino a casa, invece, potranno fissare un appuntamento nel proprio Comune a partire dall'8 marzo e ottenere la prima dose dopo il 15.

Secondo il piano di vaccinazione cantonale, dopo i malati cronici, gli ultra 65enni e il personale sanitario, l'immunizzazione sarà aperta a tutti i maggiori di 16 anni a partire dalla fine di maggio. Si presume che la possibilità di annunciarsi, per quest'ultimo gruppo di circa 160'000 persone, venga data un paio di settimane prima.  

Un'attesa del proprio turno che può essere stressante per alcuni. Per questo, anche se non ha ancora un appuntamento vero e proprio, il nostro musicista 67enne si dice felice di aver già prenotato la propria dose. Non dovrà più seguire le notizie a riguardo e riceverà automaticamente una proposta di data quando sarà il momento.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-11 15:18:55 | 91.208.130.89