Keystone - foto d'archivo
SVIZZERA
17.02.2021 - 17:580

Il Governo si stringe attorno a Alain Berset: «Decidiamo insieme»

«Siamo un collegio» hanno precisato Ueli Maurer e Guy Parmelin a seguito delle critiche indirizzate al collega

BERNA - I due consiglieri federali UDC hanno difeso oggi il ministro della sanità Alain Berset, oggetto di critiche nelle ultime settimane per la gestione della crisi del coronavirus. «Le decisioni vengono prese dal Consiglio federale e non da un solo ministro», hanno sottolineato.

«Siamo un collegio, non è Alain Berset che decide, è il Consiglio federale che decide, così come non è Ueli Maurer che apre il portafogli, è il Consiglio federale», ha ricordato lo stesso Maurer. «Non abbiamo nulla contro Alain Berset, tutto sta funzionando molto bene», ha aggiunto il ministro delle finanze, sottolineando che «non serve a nulla creare tensioni».

«I membri del Consiglio federale sono stati a turno criticati dall'inizio della crisi», ha aggiunto dal canto suo Guy Parmelin. «Ma le decisioni che adottiamo e difendiamo sono quelle del Consiglio federale», ha sottolineato il presidente della Confederazione.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-04 01:44:09 | 91.208.130.87