Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
27.12.2020 - 14:590
Aggiornamento : 15:16

Il V-Day, cantone per cantone

Alcuni hanno già iniziato, altri partiranno domani. In Ticino si dovrà attendere il 4 gennaio, altrove anche l'11

BERNA - La più grande campagna di vaccinazione della storia svizzera procede a grandi passi: a livello nazionale si comincerà il 4 gennaio, Ticino incluso, ma alcuni cantoni hanno bruciato le tappe avviando le vaccinazioni già negli scorsi giorni. Altri seguiranno invece a partire da domani.

Dopo un'attesa spasmodica, lo scorso 19 dicembre l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici (Swissmedic) ha omologato il vaccino di Pfizer-BioNTech dopo attenta considerazione del rapporto rischi-benefici nella procedura di rolling review. Si è trattata della prima omologazione al mondo con procedura ordinaria e solo quattro giorni dopo - il 23 dicembre - una signora di 90 anni di una casa di cura nel canton Lucerna è stata la prima persona in Svizzera a farsi vaccinare.

Lo stesso giorno altri quattro cantoni della Svizzera tedesca - Zugo, Svitto, Nivaldo e Appenzello Interno - hanno iniziato le vaccinazioni.

Domani sarà invece il turno di altri cantoni, tra cui Neuchâtel, Ginevra, Friburgo, Vallese e Basilea Città. A Zurigo potranno vaccinarsi da domani le persone oltre i 75 anni, mentre a Basilea Campagna sarà inaugurato nella giornata di lunedì un centro di vaccinazione a Muttenz.

Ticino e Giura, dal canto loro, inizieranno nei primi giorni di gennaio, mentre in altri cantoni - fra i quali Berna, Vaud e Grigioni - bisognerà attendere probabilmente fino all'11 gennaio.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 21:03:34 | 91.208.130.87