Tipress
BASILEA CAMPAGNA
05.07.2019 - 15:290

Batteri fecali nell'acqua potabile di Basilea Campagna

Le autorità hanno avvisato la popolazione di alcuni comuni della regione di Liestal consigliando di bollire l'acqua prima di consumarla

LIESTAL - Batteri fecali hanno inquinato l'acqua potabile nella regione di Liestal. Le autorità hanno avvisato la popolazione di alcuni comuni di Basilea Campagna e di Nuglar (SO), consigliando di bollire l'acqua di rubinetto.

Le analisi realizzate dall'Ufficio della sicurezza alimentare di Basilea Campagna, su mandato della città di Liestal, hanno rivelato la presenza di batteri fecali nell'acqua potabile, anche se non si conoscono ancora le ragioni di questo inquinamento. Oltre al capoluogo cantonale e al comune solettese, sono stati colpiti a Basilea Campagna anche Arisdorf, Lausen, Seltisberg e Lupsingen.

Per evitare rischi alla salute è necessario bollire l'acqua di rubinetto per almeno tre minuti prima di berla o di utilizzarla per lavare gli alimenti. È inoltre consigliato di preparare i cibi per neonati con acqua in bottiglia. Per quanto riguarda la doccia, invece, non vi è alcun problema, precisano le autorità di Basilea Campagna.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-19 22:31:07 | 91.208.130.89