Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Il capo dell'esercito è positivo al coronavirus
Il comandante di corpo Thomas Süssli si trova in isolamento
BERNA
7 ore
Quasi 600 ricoverati, un centinaio in cure intense
In totale i posti letto ancora liberi nelle strutture sanitarie erano 6353.
BERNA
8 ore
Cadavere a Interlaken: la polizia pensa a un atto violento
L'identificazione formale della vittima non è ancora avvenuta
LUCERNA
8 ore
Voleva pulire un serbatoio: operaio perde la vita
Un collega è stato soccorso e si è salvato
FRIBURGO
8 ore
Allievo conducente ruba l'auto e finisce tra i binari
Il bilancio è di due persone arrestate e una ragazza ferita
URI
9 ore
Non rispettano i tempi di riposo, smascherati due camionisti
In tutte e due le situazioni sono emersi anche difetti sui veicoli.
VALLESE
9 ore
Albinen fra i belli di Svizzera
Il villaggio potrà vantarsi di essere "uno dei Borghi più belli della Svizzera".
VIDEO
LUCERNA
9 ore
Non voleva indossare la mascherina, immobilizzato a terra e arrestato 
È accaduto sabato in un ristorante. L'uomo è stato portato via con la forza e ammanettato dagli agenti della polizia.
SVIZZERA
10 ore
Il Cancelliere della Confederazione è in quarantena
Walter Thurnherr ha avuto contatti con un famigliare risultato positivo al coronavirus.
SOLETTA
10 ore
Prova a far esplodere un bancomat, ma arriva la polizia
Nonostante l'intervento degli agenti, il ladro è riuscito a fuggire
SVIZZERA
10 ore
Tre milioni di persone utilizzano Twint
In Svizzera il 50% dei detentori di smartphone utilizza l'app
ZURIGO 
11 ore
Mascherina e telelavoro, ecco come operano 15 grandi aziende
Da Novartis a Lonza, passando dai principali istituti bancari.
BASILEA CITTÀ
11 ore
La St. Jakobshalle non si chiamerà Federer Arena
I promotori del progetto non sono riusciti a raccogliere le 3'000 firme necessarie per la votazione.
SVIZZERA
14 ore
8'737 casi e 14 morti nel weekend
I tamponi effettuati nel nostro Paese nelle ultime 72 ore sono 54'185. Il 16,1% ha dato esito positivo.
FOTO
ZUGO
14 ore
Una torta da Guinness dei primati
La pasticceria di Zugo Speck figurerà sul celebre libro dei record grazie alla sua torta gigante.
SVIZZERA
14 ore
Iniziativa biodiversità formalmente riuscita
Le firme valide sono superiori alle 100mila necessarie.
BASILEA CAMPAGNA
14 ore
A Basilea Campagna si cerca B.F.
Dell'uomo non si hanno più notizie dallo scorso giovedì, maniaco-depressivo necessita al più presto i suoi farmaci
VAUD
15 ore
Una consigliera di Stato è positiva
Anche i politici si ammalano. Il caso di Béatrice Métraux
ZURIGO
15 ore
A Zurigo fanno il tampone in farmacia
Un progetto pilota è stato presentato oggi al parlamento cantonale. Intanto sulla Limmat i contagi galoppano
SVIZZERA / GERMANIA
16 ore
Fallimenti aziendali in netto calo
Sulla scia dei provvedimenti di sostegno all'economia insolvenze al -21%. In Germania si temono le "aziende zombie".
SVIZZERA
16 ore
Il Covid spinge la mobilità elettrica
A fine agosto il numero di veicoli elettrici fra le nuove immatricolazioni era del 10,5%. Lo rivela uno studio del TCS
SVIZZERA
17 ore
Cosa non si può fare, da oggi
Le nuove disposizioni in vigore da stamattina in sintesi
SVIZZERA
17 ore
«Nuove misure giuste, ma arrivano un po' tardi»
Il commento del presidente dei medici cantonali Rudolf Hauri
SVIZZERA
20 ore
Mascherine e assembramenti, ecco le risposte a tutti gli interrogativi
Dove bisogna indossare la mascherina? Si può essere multati? Cosa si intende per "manifestazione privata"?
SVIZZERA
1 gior
È morto l'ex consigliere federale René Felber
Era entrato nel Governo elvetico nel 1987, prendendo il posto di Pierre Aubert
VALLESE
1 gior
Si conferma l'onda verde
I Verdi hanno confermato la municipale di Sion e ottenuto un seggio a Sierre e in altri sette Comuni.
GIURA
1 gior
Elezioni cantonali: tutti al ballottaggio
Nessun candidato al Governo giurassiano è stato eletto al primo turno.
BERNA
1 gior
Hockey e calcio: a Berna al massimo mille spettatori
Da domani nel Canton Berna scatta lo stop alle grandi manifestazioni
SVIZZERA
1 gior
«È un banco di prova per la nostra società»
Di fronte al forte aumento di casi in Svizzera, Alain Berset ha lanciato un appello alla popolazione.
VAUD
1 gior
Fuga di monossido di carbonio in uno chalet: 40 intossicati e 9 ricoveri
L'incidente è avvenuto nella Vallée de Joux. Le autorità hanno ordinato un'inchiesta.
ARGOVIA
1 gior
Il PS rimane in Governo, confermati i quattro uscenti
La verde Christiane Guyer non è riuscita a battere il socialista Dieter Egli.
SVIZZERA
1 gior
La strategia del Governo: più mascherine e meno raduni
Il Consiglio federale ha deciso di estendere il requisito della mascherina e di ridurre gli assembramenti consentiti.
BERNA
1 gior
Nuove misure, le associazioni di categoria non ci stanno
In attesa di una riunione d'emergenza del Consiglio federale, gli ambienti economici non risparmiano le critiche.
VALLESE
1 gior
Covid, situazione critica all'Hôpital du Valais
Da venerdì si registra un aumento sensibile dei ricoveri.
BERNA
1 gior
In centinaia in piazza federale contro le misure anti-covid
I dimostranti sono stati allontanati dalla polizia.
SAN GALLO
1 gior
Un incendio distrugge la casa. Salvi gli occupanti
Ingenti per contro i danni, che ammontano a svariate centinaia di migliaia di franchi.
BERNA
1 gior
Nuove misure contro il Covid, il Consiglio federale sta decidendo
Mascherine al chiuso nei luoghi pubblici e anche alle feste private. È questo che verrà comunicato in giornata?
FOTO
LUCERNA
1 gior
Schianto fatale per un centauro 29enne
Il giovane conducente è andato a sbattere contro un cartellone pubblicitario a Emmenbrücke
BERNA
1 gior
Covid: l'epidemiologo Christian Althaus chiede misure urgenti
A suo avviso, se si agisce subito, la Svizzera ha il potenziale per uscire relativamente bene dalla crisi.
GIURA/ARGOVIA
1 gior
Al voto per il rinnovo di Governo e Parlamento
Le elezioni si terranno nonostante la recrudescenza della pandemia.
ZURIGO
1 gior
Terapia intensiva: più letti che personale
L'avvertimento del medico: «Non fatevi prendere dal panico, ma la situazione è seria».
ARGOVIA
2 gior
Brugg, ore di allerta per uno zaino sospetto
Evacuata la stazione. Il traffico ferroviario è rimasto interrotto fino alle 21
SVIZZERA
2 gior
«Aiutateci a controllare il virus»
La presidente della Confederazione è intervenuta al Congresso del Partito socialista
FOTO
VAUD
2 gior
Attivisti sulla collina per salvarla
Una quarantina i militanti riuniti nel Mormont per manifestare contro Holcim
BERNA
2 gior
Berna, mai così tanti casi in un giorno
Le autorità cantonali hanno registrato 362 nuove infezioni in 24 ore
BASILEA CITTÀ
2 gior
PS: eletti alla copresidenza Meyer e Wermuth
Nessuna chance per l'outsider Martin Schwab.
BASILEA CITTA'
2 gior
Botte da orbi sotto il Wettsteinbrücke
Coinvolti diversi ragazzi di età compresa tra 17 e 21 anni.
ZURIGO
2 gior
Scovate circa 1000 piante di marijuana
Fermato un cittadino italiano di 63 anni.
NEUCHÂTEL
2 gior
Neuchâtel vieta gli incontri con più di 30 persone
Mascherine quasi ovunque. Fanno eccezione banche, centri fitness e palestre sportive.
BERNA
2 gior
«Si agisca subito contro la seconda ondata!»
È la richiesta inoltrata alla Confederazione da tre organizzazioni di medicina d'urgenza e di salvataggio.
ZURIGO
10.10.2018 - 07:000

Quella «malattia di m***»: e Visana non la assicura

La cassa malati ha negato la complementare a una 28enne malata di cancro con parole insolite. Il rifiuto, tuttavia, è legale

ZURIGO - L.W.*, 28 anni, soffre di cancro del collo dell’utero. Per questo motivo, in settembre, Visana si è rifiutata di stipulare per lei un’assicurazione complementare. In un’email che 20 Minuten ha potuto leggere, un consulente si diceva dispiaciuto per questo e spiegava che la causa del rifiuto era la sua «malattia di m***». Un’altra rappresentante della cassa malati, responsabile dell’esame del rischio, chiariva a W. che avrebbe potuto fare di nuovo richiesta tra 2-3 anni «se avrà avuto dei figli o il cancro sarà stato completamente debellato».

W. furiosa - W. si è vista diagnosticare il cancro nel 2017. Da allora, ha dovuto farsi asportare parte del collo dell’utero, ma le è stata risparmiata la chemioterapia e potrà ancora rimanere incinta. Ora, la sua situazione è stabile. Il fatto che Visana si sia rifiutata di assicurarla, però, la rende furiosa: «Pensavo che in Svizzera tutto fosse regolamentato come si deve e ci fosse correttezza», afferma.

100 franchi di risparmio - La 28enne si era rivolta a Visana dopo aver confrontato i premi delle diverse casse malati: voleva semplicemente pagare un po’ di meno. Visana le assicurava un risparmio di più di 100 franchi rispetto all’assicurazione con complementare semi privata che i suoi genitori avevano stipulato a suo tempo e che le costava ormai 589 franchi al mese. Il cambio era possibile entro settembre.


Keystone

Nessun obbligo di assicurare - Tuttavia, mentre l’assicurazione di base è obbligatoria e le casse malati sono tenute in principio ad assicurare tutti, la complementare non lo è e gli assicuratori possono quindi rifiutarsi di assicurare determinate persone.

Lo conferma la portavoce di Visana, Isabelle Bhend, che spiega come in seguito a un «minuzioso esame del rischio dello stato di salute» l’assicurazione possa rifiutare di stipulare una complementare: «In particolare nell’ambito delle malattie oncologiche è necessario un esame individuale perché le conseguenze e la prognosi sono molto diverse a seconda del tipo di cancro», precisa. Il rifiuto, sottolinea però Bhend, non è a vita ed è sempre possibile che la persona sia accettata in caso di «guarigione».

Il consulente voleva esprimere la sua «empatia» - Le parole scelte dal consulente di Visana - che ha parlato di una «malattia di m***»  - non corrispondono alle linee guida dell’assicuratore, ammette la portavoce: «In una situazione di cancro del collo dell’utero di una giovane donna non è affatto professionale - premette -, ma è umano e comprensibile». Il consulente, valuta Bhend, ha voluto solo esprimere la sua empatia verso W.

Tutto legale - Erika Ziltener, presidente della Federazione dei pazienti, non è stupita dal rifiuto di Visana: le casse malati sono libere di non assicurare qualcuno per la complementare anche in caso di rischio minimo, spiega. «L’assicuratore, però, può proporre una procedura di esclusione: la cassa malati si astiene per esempio dal fornire prestazioni che abbiano a che fare con la malattia oncologica», afferma. Ziltener consiglia in ogni caso di disdire una complementare solo quando si è già stipulata una nuova assicurazione.

La complementare può non essere indispensabile - Di base, aggiunge, gli assicurati devono pensare se davvero hanno bisogno di una complementare: «Se come prestazione aggiuntiva rispetto all’assicurazione di base obbligatoria c’è solo la libera scelta dell’ospedale spesso il gioco non vale la candela», spiega Ziltener. Fare un upgrade a una camera singola o doppia quando si è già in ospedale, aggiunge, è del resto spesso possibile a prezzi accessibili.


Keystone

Il consiglio: confrontare - Il consiglio è confrontare diverse offerte per la complementare e valutare un cambio di assicuratore per l’assicurazione di base: «Ci sono ancora molte persone che pagano premi troppo onerosi per loro», sottolinea la presidente della Federazione dei pazienti. A complicare le cose ci sono inoltre modelli assicurativi intricati e molte postille stampate in piccolo a cui spesso si fa poca attenzione: «Prima del ricovero è importante conoscere la propria situazione assicurativa e sapere per esempio se un determinato ospedale è escluso dall’assicurazione», raccomanda Ziltener.


Keystone

Lieto fine per W. - Per quanto riguarda la storia di W. c’è stato un lieto fine: «Con il mio assicuratore attuale ho potuto abbassare il premio a 419 franchi: ancora meno che con Visana», fa sapere.

*Nome noto alla redazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 2 anni fa su tio
visana di m***!
Tato50 2 anni fa su tio
@sedelin Non hai capito un ca...volo ;-(( Pensi che le altre, essendo di diritto privato, l'avrebbero accettata?
Anthina Agostini 2 anni fa su fb
Purtroppo è una "mafia" legalizzata... e purtroppo, lo dirò fino allo sfinimento, meglio coprirsi il sedere prima xchè poi nel momento del bisogno non ti aiutano. Onestamente preferisco essere assicurata più che discretamente xchè purtroppo nella vita non si sa mai cosa può accadere...
rojo22 2 anni fa su tio
Vedo che l’ottimismo non ti manca. E pure l’umorismo non difetta! Ottimo!
Paul SantoSilva 2 anni fa su fb
Anche noi dobbiamo essere più Solidale Se tutti noi ogni volta che succede una cosa cosi..?? Diamo la disdetta a quella cassa malata.. Possiamo cambiare ogni anno Poi se è per una buona causa meglio ancora.. Sono sicuro che solo cosi Spariscono le collause I abbassano i prezzi..
Tato50 2 anni fa su tio
Non sono un fan delle CM, anzi, ma chi usa certi linguaggi per questa vicenda è solamente un ignorante che non legge gli statuti. È come voler fare un'Assicurazione Vita sapendo già di dover morire tra un mese.
Beppe Calva 2 anni fa su fb
Finché state bene non si lamenta nessuno, cominciate ad aver qualche grosso problema e non c’è C M che non si lamenta ??????
seo56 2 anni fa su tio
Cara redazione il titolo è forviante. Trattasi della complementare e quindi è giusto che sia così. Come noto le complementari, in caso di cambiamento di Cassa, ti fanno riempire un formulario e a dipendenza delle tue patologie possono, per legge, rifiutarti o mettere delle riserve.
rojo22 2 anni fa su tio
Le leggi sul CM hanno una traccia biologica ben chiara. Couchepun e Cassis, più tutti i loro accoliti. Sono esponenti del PLR. Al posto di continuare a lamentarci, ricordiamoci di chi li ha messi in parlamento prima e in governo più. Se non li vogliamo, non votiamo sto partito. Semplice.
Carla Damas 2 anni fa su fb
E una vergogna????
siska 2 anni fa su tio
Le malattie di m.........caro consulente non sono solo degli altri ma sono di tutti.... anche se NON dovrebbero essere di nessuno. Maronnnnaaaaaaaa!
Tato50 2 anni fa su tio
@siska Io di quelle sai quante ne ho ma non le chiamo così. Comunque la tipa, quando ha stipulato il contratto doveva già includere prima le "complementari", che sono di diritto privato, non aspettare la malattia. Lei dice che sono le meno care ma probabilmente ha ricevuto il medesimo trattamento da quella per la quale è assicurata per la "Base". Per le complementari possono accettarti ma fare una "riserva" di tot anni per quella malattia o possono anche rifiutare essendo di diritto privato. È come se tu facessi un'Assicurazione sulla Vita e hai un mese da vivere ( è un esempio neh?). Se ne trovi uno che ti fa il contratto fammelo sapere ;-)
siska 2 anni fa su tio
@Tato50 Caro Tato. ma questo l'ho compreso da un pezzo:))..ma che un consulente si esprima così boh forse é la norma. Non io la prossima cassa malati che stipulerò sarà quella unica ah ah ah ah ah Un abbraccione:)
Tato50 2 anni fa su tio
@siska In pratica io sono nella emme fino al collo se parlava con me. Certo che è una malattia di m.... lo so anch'io, ma poteva esprimersi diversamente. Io I miei li chiamo per nome; reneronaldo, Polmonsilvio e Broncobaldo . Ahahah, ciaooo. ..one.
Tato50 2 anni fa su tio
@siska Quel commento in alto era per te ; mica mando i baci al boss di TIO ;-))) ( ciaooo Gianni )
siska 2 anni fa su tio
@Tato50 Tato sì ho letto il tuo post sopra.....capisco che certi episodi sono memorie incancellabili specialmente quando nel giorno del tuo compleanno un dottore entra e ti dice una cosa del genere. È certo che, tu la vita l'hai compresa molto più di altri e compresa anche più di me. Un abbraccione e ..........ino:)
Tato50 2 anni fa su tio
@siska Carissima, quando quel "velo" ti accompagna per anni, poi sei disposto a tutto e non te ne frega un accidenti se hai toccato il fondo. Meglio la notizia dell'11 dicembre e le altre di luglio 2012 e aprile 2013 che rimettermi il velo (sai di cosa parliamo). Poi la vita ti dona quello che ha deciso ed è inutile piangersi addosso anche se poteva scieglierne uno che magari lo meritava ;-)) Ciaoooooooo, abb..one e .... ino
siska 2 anni fa su tio
@Tato50 Ehh il "velo" maledetto quello quanto vuole abbracciarti lo può fare ovunque poi anch'io come te e tanti altri ci convivo e sono riuscita anche a "rendermelo amico" se no il velo si incattivisce ancora. pensa un po' che quel "velo" me lo porto esattamente dall'infanzia e malgrado sono una persona con la responsabilità nel sangue...ma ogni tanto sono stufa. Ma va da sé che la cosa più sana é ridere e farsi anche grasse risate lo faccio spesso....anche tu credo che non le butti via...fa niente se c'é un po' di sarcasmo a volte ti ricuce dall'amaro in bocca. Un abbraccione e ............ino:))
siska 2 anni fa su tio
@Tato50 Caro Tato, sei troppo forte!..ma é certo che, tu come altri purtroppo sapete che si potrebbe chiamarla m.....in ogni caso. Ma il tipo mi é sembrato molto superficiale non credo propio a quello che ha detto....dopo averlo detto! Un abbraccione e spero che stai meglio Tato:)
Silvana Canonica 2 anni fa su fb
Comunque nemmeno dopo i 65 anni ti fanno la complementare!!
matteo2006 2 anni fa su tio
Infatti in Svizzera è tutto regolamentato e si rispetta la legge che purtroppo in questo caso e molti altri va a favore delle assicurazioni malattia e non delle persone che hanno un problema. Però come mai qui si dice apertamente il nome della cassa malati e in molti altri casi molto ben peggiori di questo dove le casse malati hanno agito sempre secondo la legge ma trovando le classiche scappatoie infime per non pagare?
rojo22 2 anni fa su tio
@matteo2006 Le leggi sono scritte dalle casse molto, dalle assicurazioni e dalle banche. Poi vengono votate e approvate dal parlamento. Nel caso in cui, il popolo ignorante e ingrato osa lanciare un referendum comincia lo show delle minacce e dei ricatti (posti di lavoro che saltano, gettito fiscale in picchiata, soldi in meno per aiutare i più deboli...) Il popolo, bue o tonno, abbocca e si lascia sodomizzare. Ogni volta. Sarà che gli piace?
Tato50 2 anni fa su tio
@matteo2006 A parte il nome della CM, che è anche la mia ed è una delle più care, tutte le altre si comportano in questo modo. Le "complementari" sono di diritto privato e non obbligatorie come "la base". Quindi a uno che è già malato possono rifiutare la copertura o fare una "riserva" di 2,3,5 anni. Per tutto il resto ti paghiamo ma per quello no !! L'hanno fatto a me, che le avevo già ma volevo passare dal reparto "comune" al "privato" ma per quella malattia mi hanno fatto una "riserva" di 5 anni. Per tutto il resto potevo andare nel privato, per 5 anni per l'altra malattia no.
Tato50 2 anni fa su tio
@matteo2006 matteooo, gli hanno fatto pubblicità alla Visana, tra l'altro è la mia da sempre; prima si chiamava Grütli !!! È forse l'unica che non ha aumentato il premio delle "complementari". Credo che a livello di "base" sia la più cara, ma se hai bisogno sono al top ;-)
matteo2006 2 anni fa su tio
@rojo22 Purtroppo lo so il terrorismo mediatico poi di questi tempi è indecente... ma adesso abbiamo Cassis in CF dagli ancora qualche settimana e mette a posto tutto.
Gianluca C Segreto 2 anni fa su fb
La gente ancora non ha capito la differenza tra lamal e lca...prima studiate poi parlate...la cassa malati è una assicurazione di conseguenza assicura il sano non il malato se questa cambia cassa malati che era gia malata...la vecchia cassa malati è solo felice...la nuova gli assicura solo il sano rimasto del suo corpo...nessuna assicurazione ti assicura un vaso rotto, prima capirete che le casse malati sono assicurazioni, prima capirete come funzionano prima risparmierete qualche franchetto...
Raffaella Norsa 2 anni fa su fb
La cassa malati è una cosa le complementari un’altra. Forse è lei a non aver ancora capito la differenza. Le casse malati per legge non dovevano essere a scopo di lucro mentre, al contrario, sono solo ed esclusivamente a scopo di lucro!
Gianluca C Segreto 2 anni fa su fb
Raffaella Norsa l articolo dice che la visana si è rifiutata di fare una complementare per queata ragazza! Ovvero come ho detto sopra, altro punto le cm nn lucrano...se avessere realmente delle entrate a lucro come mi spiega i 278 milioni di deficit che ha assura?
Maurizio Reichlin 2 anni fa su fb
Ufficialmente aperto il banco dell'ignoranza.
Giuseppe Romano 2 anni fa su fb
Bel commento! Di pari in passo, il livello di dialettica tutto un solfeggio..
Tato50 2 anni fa su tio
È il regolamento e non si può far nulla perché le "complementari " sono di diritto privato. L'ho provato sulla mia pelle quando, pur avendo le "complementari" volevo passare dal "comune" al "privato". Per quella malattia che avevo mi hanno fatto una "riserva" di 5 anni quindi potevo andare in "privato" per altre cose ma non per quello. Il periodo di "riserva" può variare secondo il tipo di malattia e TUTTE le CM se sei ammalato e richiedi le Complementari o te le rifiutano o appunto ti fanno un periodo di "prova". Quindi niente di nuovo, è un loro diritto !!!
Luca Strepparava 2 anni fa su fb
Legale come rubare soldi ogni mese ai cittadini...ladri!
Calogero Mancuso 2 anni fa su fb
Schifosi
Monica Sabau 2 anni fa su fb
Alan Bicego
Alan Bicego 2 anni fa su fb
Wat
Diego Dessy 2 anni fa su fb
Tipico esempio di un sistema sanitario fallimentare
Dioneus 2 anni fa su tio
Le casse malati dovrebbero solo vergognarsi quando agiscono in questo modo. Dovrebbero chiamarle casse salute, perché appena ti ammali sono problemi (e costi) tuoi. Parassiti.
tip75 2 anni fa su tio
la signora è guarita, le casse malati sono il cancro del popolo svizzero alimentato a piacere dalla politica, forse sarebbe ora di chinarsi su questo VERO problema
Gionny Morris 2 anni fa su fb
Se muori ti fanno pagare ancora ..
Mary Schmitz 2 anni fa su fb
CM e assicurazioni sono tutti uguali trovano sempre la strada per non pagare. Quando fai i contratti queste cose non le chiariscono
Daniela Rusca 2 anni fa su fb
Prima di scrivere bisognerebbe leggere l' articolo e conoscere la differenza tra LAMAL (cassa malati obbligatoria) e LCA (assicurazione complementare facoltativa). Purtroppo noto che molta gente fa una gran confusione.
Mary Schmitz 2 anni fa su fb
Imbrogli su imbrogli.
Massimo D'Onofrio 2 anni fa su fb
Attenzione con questa CM, se siete attratti dalla complementare che promette fino a 4’000 fr di massaggi per anno senza bisogno di ricette, sappiate che se dopo veramente la usate loro troveranno scuse e vi chiederanno di dimostrare i miglioramenti e la necessità di tali massaggi. Quindi usano anche pubblicità mendace...
Asdo 2 anni fa su tio
Mi raccomando, continuate a votare per mantenerle così come l'ultima volta!
Faby Dessy 2 anni fa su fb
Buono a sapersi...volevo passare a visana da gennaio ma mi hanno detto che devono fare degli accertamenti prima di accettarmi o no. Ho 29 anni e lavoro al 100%, è vero ho avuto dei problemi di salute negli anni, un paio di operazioni ma mai niente che mi impedisse di lavorare o pagarr la cassa malati e loro non mi vogliono accettare perchè gli costerei troppo....a me la cassa malati costa troppo inizierò a rifiutarmi anche io di pagare!!!
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
non vederla cosi.... a tutto c'e rimedio e con le dovute valutazioni si può sistemare tutto... se hai necessità, sono a completa disposizione
Previatello Daniela Andrea 2 anni fa su fb
Stefano Brambilla posso scriverle in privato per avere delle info relative alle assicurazioni? Grazie in ogni caso!?
Sandro Rennis 2 anni fa su fb
A prescindere, si sa! Non serve il cancro, basta anche un’ernia...il tutto nei 5/10 anni precedenti. Qualsiasi assicuratore/broker lo sa, la colpa é del broker! Non si consiglia il cambio della complementare con simili precedenti.
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
non fare di tutta l'erba un fascio per favore... :)
Sandro Rennis 2 anni fa su fb
Stefano Brambilla di che erba e di che fascio stai parlando? Se sei un broker e non avvisi/sai che un precedente simili automaticamente ti esclude dal cambio della complementare, è meglio che cambi mestiere (è una condizione elementare)
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Sandro Rennis assolutamente si, ma non tutti i broker lavorano male.... tutto qui
Sandro Rennis 2 anni fa su fb
Stefano Brambilla io mi riferisco al fatto specifico pubblicato, nessuno sta generalizzando, anche se nel generico chi non informa sbaglia
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Sandro Rennis si si certamente... hai ragione
Sandro Rennis 2 anni fa su fb
Stefano Brambilla per altro poi lamentandosi in via ufficiale per iscritto in tale modo...insomma da evitare. Mai dare disdetta anticipata in casi simili
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Sandro Rennis e ma tanto è sempre colpa degli assicuratori poi...
Sandro Rennis 2 anni fa su fb
Stefano Brambilla qui però si prende di mira Visana, quando qualsiasi altra cassa malati avrebbe operato nel medesimo modo, rifiutando
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Sandro Rennis assolutamente si... Questo nn capiscono
Giacomo Fera 2 anni fa su fb
È una mafia legalizzata..... uno schifo totale....
Donato Cerullo 2 anni fa su fb
Non è colpa delle casse malati, non è colpa dei politici lobbisti in parlamento foraggiati da loro, ma della maggioranza del popolo che vuole questo sistema sanitario al voto.
roma 2 anni fa su tio
...con tutti i brokers che devono mantenere è ovvio... Il sistema lamal è fallito, bisogna cambiare.
Paola Nelly Dellagiovanna Morandi 2 anni fa su fb
Io ho mantenuto la complementare presso la vecchia Cassa Malati
roma 2 anni fa su tio
...maledetti
Laura Bernasconi 2 anni fa su fb
I dittatori hanno colpito ancora, e il brutto e che sono appoggiati in tutto e per tutto dallo stato !!!!
Il Terence 2 anni fa su fb
Ma serve davvero la complementare ??
Francisca Fabiocchi 2 anni fa su fb
Appunto! ... io ho fatto un paio di calcoli e per quello che la usavo alla fine pagavo di più io ma a rate, non aveva senso. ??? Via !
Laura Bernasconi 2 anni fa su fb
La complementare copre le cure alternative.......comunque secondo me l' hanno presa come scusa, per non assicurarla.......stia dove e , che i costi per il tumore li pagano gli altri, bisognerebbe introdurre per legge, che quando passi ad un altro assicuratore il capitale inutilizzato vada alla nuova cassa.
Los Garcia 2 anni fa su fb
Laura Bernasconi la complementare copre anche dei medicamenti tradizionali es. Neo Citran.... fisioterapia, dentista...
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Assolutamente si che serve la complementare.
Il Terence 2 anni fa su fb
Stefano Brambilla un esempio (a parte i denti).
Fabio Peloso 2 anni fa su fb
Los il fatto che la complementare copra alcuni medicamenti "tradizionali" i cosiddetti "fuori lista" è semplicemente assurdo. Non entro in merito su omeopatia & CO.
Fabio Peloso 2 anni fa su fb
Stefano che le complementari (almeno alcune) siano importante è purtroppo parzialmente vero. Questo significa però che la copertura di base è deficitaria. Non entro in merito sulla differenza di costi delle varie assicurazioni di base a parità di prestazioni, perché si commenta da solo.
Raffaella Norsa 2 anni fa su fb
Laura Bernasconi non copre solo le cure alternative, copre il dentista, le cure per gli occhiali, agopuntura ecc ecc cosa abbastanza basilari e non alternative
Raffaella Norsa 2 anni fa su fb
Los Garcia esatto, ho scritto la stessa cosa
Nadine Ferrari 2 anni fa su fb
La risposta alla tua domanda è: dipende. Dipende perché ci sono tanti tipi di coperture. Per il resto, come per qualsiasi altro genere di assicurazione (non obbligatoria) è la solita lotteria: puoi risparmiartela e vivere una vita senza averne avuto bisogno oppure può capitarti qualcosa che ti farà pentire di non averci pensato prima.
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
assolutamente si che servono le complementari.... e per il semplice motivo che vanno a completare l'assicurazione di base eliminando costi che, in mancanza di esse, andrebbero a gravare sul cliente stesso
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Leggo a malincuore commenti inquietanti... Molte persone si dimenticano che la cassa malati è a tutti gli effetti un assicurazione... E quindi, l'assicurazione l viene stipulata per coprire. Eventuali rischi, non rischi già in essere... Per questo motivo è sempre. Consigliabile assicurarsi correttamente a tempo debito, onde evitare queste problematiche..
Laura Bernasconi 2 anni fa su fb
Ma sei fuori??? La cassa malati non e un assicurazione convenzionale. E fatta per coprire i costi sanitari punto. L' ha voluta lo stato, che rifiutino la complementare e non la base ci puo stare. Ma non venirmi a dire che e normale, se per te la salute e un rischio , non e normale neanche quello.
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Insultatemi quanto vi pare ma questa è la realtà dei fatti... Se non fosse così non vi sarebbe il questionario medico per le complementari.... Per questo motivo vi è la parte obbligatoria di legge,Lamal, che viene concessa a tutti senza questionario ed è anche coperta dal sussido cantonate... Le complementari sono facoltative e non sono obbligatorie... Ovviamente senza non si hanno adeguate coperture.... E comea polizza Dell auto... La. Rc. E obbligatoria mentre tutto il resto è accessorio.... Alessandro Milani prima di insultare me ed i miei parenti forse sarebbe opportuno che tu informi del sistema in cui vivi
Lucia Lourenço 2 anni fa su fb
Stefano Brambilla purtroppo ha ragione! ??
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Lucia Lourenço per. Fortuna qualcuno che capisce e non insulta gratuitamente
Lucia Lourenço 2 anni fa su fb
Stefano Brambilla non capisco molto, cerco di capire, e l'insulto non serve a niente, gente di basso livello bisogna lasciar perdere, buona giornata ?
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Lucia Lourenço hai perfettamente ragione... Se desideri maggiori informazioni... Sono a disposizione
Mary Schmitz 2 anni fa su fb
Dove andiamo a finire
Lucia Lourenço 2 anni fa su fb
Stefano Brambilla , grazie di cuore
Mary Schmitz 2 anni fa su fb
I costi sono un problema per famiglie e anziani se poi non. Ricevi le cure e terribile
Dimitri Zhyganov 2 anni fa su fb
Gli schiavi , quelli moderni , difenderanno sempre il padrone :( Un consiglio ;) , se vi viene la voglia di cancro, assicuratevi prima di avere la polizza giusta.
Gianluca C Segreto 2 anni fa su fb
Pienamente d'accordo...un vaso lo.assicuri quando è sano non quando è in pezzi...
Alessandro L Ale 2 anni fa su fb
Anch io lavoro in questo ambito e consiglio sempre di assicurarsi bene quando si è in salute!! Le complementari non sono la base e, ovviamente, come succede con qualsiasi assicurazione, hanno la facoltà di accettarti o rifiutarti!
Nadine Ferrari 2 anni fa su fb
Laura Bernasconi A me sembri tu quella "fuori"... Prima di tutto si tratta proprio di complementari, quindi se dici che "ci sta" non vedo dove stia il problema. Secondo, nessuno ha detto che "la salute è un rischio": il "rischio" (termine usato in ambito assicurativo, non vedo che colpa ne abbia Stefano) è rappresentato dalle malattie. Pretendere che una Cassa Malati la conceda la complementare a una persona già malata è come pretendere di stipulare un'assicurazione economia domestica mentre ti sta andando a fuoco l'appartamento.
Raffaella Norsa 2 anni fa su fb
Gianluca C Segreto ma che ragionamenti sono! Allucinante, paragonare la salute delle persone ad un vaso che assicuro in caso dovessi romperlo. In qualsiasi stato al mondo curarsi è un diritto di tutti!!!
Raffaella Norsa 2 anni fa su fb
Alessandro L Ale un tumore non dovrebbe rientrare nelle complementari. Ci sono persone che non possono pagarle e i sussidi non la coprono
Alessandro L Ale 2 anni fa su fb
Raffaella Norsa che il sistema può essere sbagliato non ci sono dubbi ma purtroppo molte persone non si assicurano bene quando sono in salute ed è ovvio che poi la cassa malati può non accettarti(complementare)...però molte persone(lo vedo perché è il mio lavoro) preferiscono risparmiare 20 franchi piuttosto che assicurarsi bene,molto spesso preferiscono avere la casco totale sull auto piuttosto che la “casco totale” sulla persona!
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Raffaella Norsa ma infatti anche qui è un diritto, difatti la LAMAL è garantita a tutti e paga tutte le spese mediche sanitarie basilari... anche i tumori se per questo.. le complementarti, dall'italiano "che completano", danno diritto a prestazioni aggiuntive o "superflue" per la salute del paziente (vedi palestra,occhiali,dentista.....).... nel nostro ambito, visto che io sono un consulente assicurativo, consigliamo le complementari perchè garantiscono prestazioni AGGIUNTIVE, ma soprattutto, con un corretto uso, danno diritto a rimborsi continui e quindi si può evitare di intaccare la franchigia di base.... NON VEDETE SEMPRE DEL MARCIO nelle casse malati... sapere come sfruttarle può essere solamente un vantaggio
Gianluca C Segreto 2 anni fa su fb
Raffaella Norsa Forse non ha capito che la cassa malati complementare non è obbligatoria da stipulare e come la cassa malati non è obbligatoria ad assicurare, questa ragazza è gia malata e ha voluto stipulare la sua lca a seguito di una malattia...ovvero troppo tardi quando ormai non è piu assicurabile perchè il danno era gia fatto...una cosa che la maggior parte delle persone non capisce...emozioni e soldi non camminano insieme...io pago 130 fr circa di lca e sono sano! Ma questa ragazza se dovessero assicurarla quanto dovrebbe pagare...ribadisco prima studiate poi parlate
Andrea Weber 2 anni fa su fb
Che poi siano dei ladri è un altro discorso...
Chi Caa Soldini 2 anni fa su fb
Complimenti, voglio vedere se dovesse succedere a uno che lavora nelle cassa malati ( cosa che non auguro a nessuno) come reagisce. No comment?
Laura Bernasconi 2 anni fa su fb
Stessa cosa, incassano, comprano palazzine, soendono milioni in pubblicita, in bonus a chi fa contratti, stipendi da banchiete ai dirigenti e incassano interessi miliarfari, sui capitali di chi ha pagato una vita, na non ha quasi mai usufruito dell' assicurazione. Ho calcolato approssimativamente che in 40 anni di cassa ho versato minimo 250 000 .- franchi e ne avro " spesi" 20 000.- ,
Nadine Ferrari 2 anni fa su fb
Laura Bernasconi Non ci sei solo tu, sai? Ci sono persone che quei soldi li spendono in 1 anno, non in 40. È su questo che si basa il principio dell'assicurazione, sociale e non.
Stefano Brambilla 2 anni fa su fb
Laura Bernasconi ".... Ho calcolato approssimativamente che in 40 anni di cassa ho versato minimo 250 000 .- franchi e ne avro " spesi" 20 000.- ..." ... sappi che si tratta di un'assicurazione sociale... e, per esperienza di diversi clienti, oggi ringraziano il signore di avere una cassa malati perchè quei soldi che indichi tu, li spendono in un mese.....
Claudia Portorreal 2 anni fa su fb
Mario SuperMario
Mario SuperMario 2 anni fa su fb
Che vergogna...
Salvatore Nieddu 2 anni fa su fb
Le casse malati sono delle macchine senza un cuore. Chi ne decide e permette certe strategie disumane si nasconde dietro a queste macchine.
Giuseppe Romano 2 anni fa su fb
Ho la mamma in casa di riposo! Per dei esami ,600chf ( pagati personalmente/ non sono risarciti dalla Base ) ho rigirato il conto alle completari, e ho il diniego. ( Avs/AL )
Nadine Ferrari 2 anni fa su fb
Le Complementari funzionano come qualsiasi altra assicurazione: nessuno vuole accollarsi rischi troppo alti col rischio di fallire. Se tutti lo facessero, il sistema collasserebbe...
Ingrid Vescio-Scolari 2 anni fa su fb
Pure io sono stata rifiutata x precedenti, sono solo cerca soldi vergognosi cq al giorno d'oggi ci sono complementari che non guardano i precedenti ma ovvio non pagano quasi nulla
Clem Castellari 2 anni fa su fb
Cosa vuol dire,rifiutata per precedenti?
Ingrid Vescio-Scolari 2 anni fa su fb
Clem Castellari precedenti di malattia
Andreia Antonio Borges 2 anni fa su fb
Per fortuna non ho il cancro ma quando ho voluto cambiare cassa malati mi hanno rifiutato per le complementari e senza una spiegazione, un no secco... Vogliono solo soldi che entrano con 0% di rischi.
Nadine Ferrari 2 anni fa su fb
Se una cassa malati non ti accetta non è detto che lo farebbero tutte. In caso contrario, direi che le spiegazioni puoi esigerle...
Sanja Tosa Vlahovic 2 anni fa su fb
Esiste un paese molto più povero del nostro, dove una domenica al mese tutti possono farsi controllare gratuitamente.
Pat Novo 2 anni fa su fb
Quella “cassa malati di m***”
Patrick Bösiger 2 anni fa su fb
In effetti avrebbe più senso ?
Bia Rebu 2 anni fa su fb
No perché non é una cassa malati ma un’assicurazione privata !
Laura Bernasconi 2 anni fa su fb
Sbagliato e una cassa malati pubblica, visto che c e una legge che ci obbliga ad essere assicurati e che da le direttive per le cure di base LAMAL.
Daniela Rusca 2 anni fa su fb
Laura Bernasconi prima di scrivere bisognerebbe leggere l' articolo e conoscere la differenza tra LAMAL (obbligatoria) e LCA (facoltativa) Purtroppo noto che molta gente fa una gran confusione.
Pat Novo 2 anni fa su fb
Laura Bernasconi il problema sono i costi della salute! Non la cassa malati unica!!
Nadine Ferrari 2 anni fa su fb
Laura Bernasconi Le complementari non hanno NIENTE a che vedere con la cassa malati pubblica né con la LaMal. E anche se la "cassa malati unica" divenisse una realtà, è possibilissimo che la situazione, a questo riguardo, non cambierebbe granché.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-20 02:19:26 | 91.208.130.85