Immobili
Veicoli

TOKYO 2020 I nostri medagliati sono atterrati a Zurigo

02.08.21 - 15:32
Il ritorno degli eroi di Tokyo, compreso Noè Ponti capace di regalarci uno splendido bronzo nei 100 metri delfino.
keystone-sda.ch (ENNIO LEANZA)
TOKYO 2020
02.08.21 - 15:32
I nostri medagliati sono atterrati a Zurigo
Il ritorno degli eroi di Tokyo, compreso Noè Ponti capace di regalarci uno splendido bronzo nei 100 metri delfino.
Tantissimo calore per Christen, Ponti, Desplanches, Bencic, Golubic e Ducarroz.

ZURIGO - Ci hanno fatto emozionare, ci hanno fatto vivere nottate e giornate ricche di passione e soprattutto di medaglie. Ora è giusto che si godano il tanto affetto di tutto il popolo elvetico: sono loro i nostri eroi nazionali. Applausi, campanacci e bandiere: è grande festa all'aeroporto di Zurigo. 

Nina Christen (oro e bronzo nel tiro), il ticinese Noè Ponti e Jérémy Desplanches (bronzo nel nuoto), Belinda Bencic (oro e argento nel tennis) Viktorija Golubic (argento nel tennis) e Nikita Ducarroz (bronzo nella BMX) sono atterrati poco prima delle 15, accolti da una calorosissima folla. 

Per il Ticino, è stato in particolare Noè Ponti a farci vibrare attraverso la grandissima impresa centrata nei 100 metri delfino: una medaglia insperata alla vigilia, ma che il ragazzo del Gambarogno si è messo al collo grazie alla sua dedizione, ai tanti sacrifici fatti negli ultimi anni ma soprattutto grazie alla sua incredibile forza di volontà.

«È un sogno che si avvera. Non riesco ancora a crederci - le parole della Bencic a 20 minuten - Ci vorrà un po' di tempo per rendersene conto. L'accoglienza è incredibile, una folla del genere non me la sarei mai aspettata».

«Ho organizzato un brindisi con la mia famiglia per raccontare loro tutte le emozioni vissute», ha invece dichiarato la Golubic. 

 

 

 

 

COMMENTI
 
Trasp 11 mesi fa su tio
Complimentoni!!! Quello che avete fatto farà molto bene allo sport svizzero.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT