Immobili
Veicoli
Reuters, archivio
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
TENNIS
6 ore
Vince il maltempo, Golubic e Laaksonen fermati dalla pioggia
Anche le sfide degli elvetici sono state definitivamente interrotte a causa della pioggia.
TAMPERE & HELSINKI
6 ore
Canada affondato, per la vetta ci sono solo Svizzera e Germania
Successo pesante della Danimarca, che supera 3-2 la selezione della Foglia d'Acero. Gran Bretagna rimontata e relegata.
SUPER LEAGUE
7 ore
«Croci-Torti? Al momento giusto decideremo quello che sarà dal 1. luglio 2023»
«Con i risultati positivi… Lugano più attrattivo»
SUPER LEAGUE
10 ore
Alex Frei torna a Basilea: è lui il nuovo condottiero
Ora è ufficiale: Alex Frei, fresco di promozione con il Winterthur, è il nuovo tecnico dei rossoblù.
TENNIS
10 ore
Wawrinka subito estromesso al Roland Garros
Il vodese è stato sconfitto nel primo turno dal francese Moutet, che ora se la vedrà con Nadal.
TAMPERE & HELSINKI
11 ore
Fa festa il Kazakistan, Italia retrocessa
Gli Azzurri, sconfitti 5-2, chiudono all'ultimo posto il gruppo A. Nel girone B successo della Cechia sugli USA (1-0).
NATIONAL LEAGUE
12 ore
Il Langnau ingaggia Lepistö
L'esperto difensore, in arrivo dal Lulea, indosserà la maglia dei Tigrotti.
SUPER LEAGUE
13 ore
«Non ho diritto a vacanze», Da Silva deve ricostruire il Lugano
«Con le uscite cambia la nostra pianificazione dell’immediato. Ora cerchiamo dei giocatori pronti»
HCL
15 ore
Due amichevoli bianconere
Il Lugano di McSorley parteciperà alla Gäubodenvolksfest-Cup
SUPER LEAGUE
15 ore
Croci-Torti: «Bottani in Nazionale? Ciliegina sulla torta»
«Il mercato? Mi aspetto che arrivino giocatori pronti ad aiutare questa squadra»
IL SORPASSO A... QUATTRO RUOTE
10.11.2021 - 22:300
Aggiornamento : 11.11.2021 - 17:15

Inferiorità tecnica: la Mercedes non ha mai vissuto un finale del genere

A quattro Gran Premi dal termine della stagione Verstappen conta 19 punti di vantaggio sul rivale britannico.

Il pilota olandese conta 312,5 punti, mentre il vincitore di sette Mondiali di F1 293,5.

CITTA DEL MESSICO - Le gare sono scese a quattro e i punti di distacco saliti a 19. Il Mondiale di Formula 1 ha davvero preso la strada dell’Olanda? Il risultato del Gran premio del Messico con la nona vittoria stagionale di Max Verstappen sposta definitivamente il peso della bilancia. Oggi non è una follia dire che Max ha l’80% di chance di diventare campione del mondo interrompendo il dominio di Hamilton e della Mercedes. Guida una monoposto migliore, non commette più errori gravi, riesce a monetizzare ogni errore avversario. Max ha davvero il mondiale in mano. In palio ci sono ancora i 100 punti delle quattro gare più i tre della Sprint Qualifying brasiliana e i 4 in palio per il giro più veloce. In tutto fanno 107. Il margine accumulato da Max non è ancora sufficiente per permettergli di fare dei calcoli, ma è già abbastanza sostanzioso da costringere Hamilton all’attacco.

Per riuscire a ribaltare la classifica Lewis deve finire davanti a Max almeno in tre occasioni (al netto da eventuali ritiri che a questo punto sarebbero devastanti e decisivi). In Messico non aveva la macchina per riuscirci. La Mercedes gli è bastata per battere Perez e salvare il secondo posto, ma i 16”555 di distacco accumulati su Max al traguardo, raccontano tutte le sue difficoltà. Oggi Hamilton non basta più. Per battere l’accoppiata Verstappen-Red Bull ha bisogno di una Mercedes più competitiva. Quanto è accaduto sabato in qualifica è stato un’illusione. In gara, dopo l’harakiri di Bottas al via, gli sono bastati pochi giri per capire che Max era troppo veloce per poter pensare di riprenderlo. Evidentemente la Red Bull aveva pasticciato in qualifica e non era riuscita a sfruttare tutto il potenziale a sua disposizione.

In questo fine settimana si torna subito in pista in Brasile, un altro circuito favorevole alla Red Bull e a Max che potrebbe aumentare il suo bottino anche con la Sprint Qualifying. La Mercedes dovrebbe prendere qualche rischio, cosa che non è abituata a fare. Da sette anni domina il mondiale e a metà stagione si è sempre liberata della concorrenza. Al massimo ha dovuto gestire un duello in famiglia. L’avversario più pericoloso prima di Max era stato Vettel con la Ferrari che però già a fine estate aveva sventolato bandiera bianca. Un finale come questo la Mercedes non lo ha mai vissuto, soprattutto in inferiorità tecnica. Il problema è che il genio vero, Adrian Newey, sta dall’altra parte. Se in Formula 1 c’è qualcuno capace di inventarsi una magia è lui. Anche per questo oggi il favoritissimo è Max.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Moro 6 mesi fa su tio
A tutti, vaccinati, guariti, testati e non vaccinati, ci riguarda tutti! Non importa quale sia lo status dell'individuo. Coloro che a novembre diranno "sì" alla legge Covid in Svizzera forse non hanno capito qual è la vera posta in gioco! Penso che la maggior parte di essi non siano consapevoli e non sappiano davvero a cosa dovrebbero dire di sì. Si fidano ciecamente delle dichiarazioni di "20 Minuten" e "SRF" che sono veicolate dal governo. Quindi qual è la cosa fondamentale di questa legge a cui dovete pensare prima di votare. *- Secondo l'articolo 1, il Consiglio federale può prendere decisioni in casi urgenti fino alla fine del 2031 senza informare i parlamenti*. *- Secondo l'art. 9, il Consiglio federale può intervenire nella legislazione in materia di esecuzione e fallimento e quindi limitare i diritti di proprietà*. *- Il Consiglio federale può decidere arbitrariamente e da solo sulle restrizioni della vita economica e sociale fino alla FINE del 2031*. *- La discriminazione e la sorveglianza di massa sono sancite dall'art. 3. La ricerca di contatti, le soglie, il programma di vaccinazione, gli ordini di quarantena, i test sono legalmente ordinati dal Consiglio federale*. *- L'introduzione del certificato Covid nell'art. 6a permette la restrizione e la sorveglianza dei cittadini su base permanente. Tutto questo non può essere approvato, nessuno può approvare che i nostri diritti fondamentali vengano tolti agli svizzeri in questo modo? E questo non ha niente a che vedere con il fatto che uno sia un sostenitore della vaccinazione, un oppositore della vaccinazione, un sostenitore di Corona o un critico. Si tratta di limitazioni palesi dei nostri diritti fondamentali che ci faranno perdere la nostra libertà in futuro. Qualsiasi cosa che non sia un *NO* a questa legge permetterà alla nostra tanto decantata democrazia di vacillare! La libertà è un valore grande e comporta delle responsabilità. Alziamo la testa, guardiamo il cielo e votiamo NO alle pastoie che ci vogliono imporre per il nostro bene. Un grande grazie a tutti voi.
F/A-19 6 mesi fa su tio
@Moro Spiega meglio cosa prevede l’articolo 9, vorrei capire come il consiglio federale può legiferare in modo autoritario sulle nostre società, grazie.
Aka05 6 mesi fa su tio
@F/A-19 Oltre che comunque qui si parla di sport, ma vabbè…🤣
F/A-19 6 mesi fa su tio
@Aka05 Hai ragione quindi per rimanere in argomento posso dire che Mercedes entrò in formula uno portando in dote molto soldi ma in cambio volle dalla FIA agevolazioni a livello di motoristica, in sostanza entrò avvantaggiata a livello di power unit, vantaggio che in formula uno è poi difficile da recuperare. Tutto questo sta cercando di replicarlo WV con Porsche od Audi, tanti soldi in cambio di vantaggi immediati, questa volta però pare che le attuali scuderie abbiano capito la lezione e non lo permetteranno più. Per questo Mercedes ha potuto spadroneggiare, non parliamo poi della struttura che acquisì, si comprò la Braun, fresca di campionato mondiale piloti e costruttori vinto anche lì con stratagemmi gentilmente sottaciuti dalla FIA per spezzare la supremazia di Ferrari e Mc Laren, questa è la storia recente.
Aka05 6 mesi fa su tio
@F/A-19 Quello che fece Brawn quell’anno fu anche peggio, le soluzioni tecniche che adottarono , portarono polemiche a non finire. D’altronde se dominò un pilota come Button , puoi capire com’era veloce e poco regolare la monoposto..🤣 Ora possiamo aspettare l’utente Moro che ci spiega meglio cosa prevede l’articolo 9….😂
F/A-19 6 mesi fa su tio
@Aka05 Button che prima di allora era un perfetto sconosciuto e questa Brown che era tutto tranne che regolare ma con una FIA che fece finta di non sapere ma era d’accordo, cose scandalose ed assurde. Il perché Mercedes ha fatto un fil otto di 7 anni di dominio è una conseguenza ed un proseguio di questi accordi e di queste agevolazioni gentilmente pianificate con la FIA. Per fortuna l’anno prossimo si tira una riga e si ricomincia più o meno tutti sullo stesso piano.
seo56 6 mesi fa su tio
Vinca il migliore
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 05:00:18 | 91.208.130.89