Immobili
Veicoli

MOTOMONDIALEBagnaia, momento magico: «Non sono l'erede di Rossi»

18.09.21 - 17:25
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
keystone-sda.ch (DANILO DI GIOVANNI)
Bagnaia, momento magico: «Non sono l'erede di Rossi»
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
Domani scatterà dalla pole.

MISANO ADRIATICO - Francesco Bagnaia sta attraversando un periodo brillantissimo. In sella alla sua Ducati ha vinto sei giorni fa ad Aragon ed ha ottenuto la pole oggi a Misano Adriatico. Secondo nella classifica piloti, l'italiano accusa 53 punti di ritardo su Quartararo. Sognare il sorpasso è lecito?

«Sono contento, stiamo lavorando veramente bene - le sue parole a Sky Sport - È già quattro weekend che lo stiamo facendo, poi siamo sulla pista di casa e c'è sempre uno stimolo in più. In ottica campionato poteva anche farmi comodo avere un po' di moto davanti a Quartararo. Mi piacerebbe lottare con Fabio domani, noi siamo pronti in ogni condizione anche se preferisco una gara asciutta». 

Poi un paragone di cui non vuole sentir parlare... «Raccogliere il testimone di Valentino Rossi è impossibile. Fare quello che ha fatto è veramente dura, non penso si potrà ripetere. Anche a livello di carisma e di come ha appassionato le persone. Mi piacerebbe ereditare la facilità con cui trasmette la sua passione per le moto. Non mi sento di essere il suo erede o di essere il riferimento degli italiani, a deciderlo saranno i fatti».

COMMENTI
 
Princi 10 mesi fa su tio
bravo Bagnaia
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT