Imago
+11
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
NHL
28 min
Covid, Kane nella bufera: 21 giornate di squalifica
L'attaccante, già sospeso dagli Sharks a seguito di un'indagine su presunte scommesse, ha violato i protocolli Covid
CHAMPIONS LEAGUE
1 ora
Inter & Milan: un successo (a testa) per non guardare gli ottavi da casa
I nerazzurri affronteranno lo Sheriff Tiraspol fra le mura amiche, mentre i rossoneri andranno nella tana del Porto.
NATIONAL LEAGUE
4 ore
L'Ambrì a caccia di conferme, il Lugano cerca il riscatto
I biancoblù hanno colto tre successi nelle ultime cinque gare, mentre i cugini bianconeri sono reduci da tre ko di fila.
VIDEO
CAMPEONATO DE PORTUGAL
12 ore
Follia in Portogallo: maxi rissa e spari della polizia... in campo
È successo nella sfida fra Clube Olímpico do Montijo-Vitória de Setúbal B, terminata 0-0. Guarda il video...
SERIE A
13 ore
Il Venezia fa la voce grossa, Fiorentina liquidata
Vlahovic e compagni si sono inchinati ai lagunari: 1-0 il risultato finale.
FCL
14 ore
Per la festa dello sport c'è (anche) il Lugano di Croci-Torti
Ogni abbonato del club bianconero può ottenere un biglietto gratuito per il match del 31 ottobre contro il Servette.
HCL
16 ore
«Sì allo Sport»
Le 140 società sportive sparse sul territorio della Città di Lugano fanno sentire la propria voce.
HCL
17 ore
Lugano con Bertaggia ed Herburger, Hudacek verso il debutto
I bianconeri di McSorley si preparano alla trasferta di Rapperswil. «Giochiamo semplice e torniamo al successo».
PECHINO 2022
20 ore
Pechino 2022: accesa la fiamma tra le proteste degli attivisti
Il rituale di accensione del braciere è stato segnato dalla protesta di alcuni manifestanti pro-Tibet
IL SORPASSO… A QUATTRO RUOTE
10.08.2021 - 23:000
Aggiornamento : 11.08.2021 - 09:34

Binotto gongola, ma non troppo: «Eravamo a 1”4 dai migliori, ora siamo a 0”7»

«Leclerc e Sainz miglior coppia del Mondiale»

«Se l’anno prossimo le cose non dovessero funzionare, allora dovremmo intervenire».

MARANELLO - La Formula 1 è obbligata ad andare in ferie. Due settimane di motori spenti in tutte le fabbriche delle scuderie impegnate nel Mondiale. Prima di partire per la montagna dove sta cercando di ricaricarsi, Mattia Binotto ha fatto il punto della situazione. Ha promosso la prima parte della stagione della sua Ferrari («Eravamo a 1”4 dai migliori, ora siamo a 0”7, darei una sufficienza, non di più alla prima parte della nostra stagione»), esaltato i suoi piloti («Leclerc e Sainz sono la miglior coppia del Mondiale»), ma soprattutto ha parlato della Ferrari del futuro, quella che dovrà tornare a lottare per la vittoria con una certa costanza. La nuova monoposto, quella dettata dalle regole rivoluzionarie che entreranno in vigore l’anno prossimo, è già a buon punto. Telaio, sospensioni e cambio sono praticamente già pronti. Nel senso che dopo aver valutato diverse soluzioni è stata decisa la strada da seguire e presto si passerà alla fase del disegno e della produzione. Siamo al “non si torna più indietro”. Intanto si continuerà a lavorare sull’aerodinamica e sul motore che sarà completamente nuovo. La Ferrari ci punta molto, tanto che entro fine stagione manderà in pista un’evoluzione del motore di oggi che consentirà di testare in pista alcune delle nuove soluzioni previste per il 2022.

La Ferrari del futuro sta prendendo forma. Binotto sa bene che sarà una stagione senza rete, nel senso che un fallimento potrebbe costare caro. «La stabilità in un team è un valore aggiunto, ma avere stabilità non significa non cambiare, ma avere la possibilità di rinforzare, anche con acquisti dall’esterno, le aeree in cui ne abbiamo più bisogno. Se l’anno prossimo le cose non dovessero funzionare, allora dovremmo intervenire di conseguenza», ha detto ben sapendo che il primo a rischiare sarà soprattutto lui a cui in questi anni è stata data carta bianca per la rifondazione. Dei miglioramenti quest’anno ci sono stati, nonostante i paletti regolamentare che hanno imposto di non intervenire in certe aree della monoposto. La Ferrari ha fatto dei passi avanti nella metodologia di lavoro, nel lavoro di simulazione, nell’amalgama tra i piloti. Quello che manca è la risposta della pista. L’anno prossimo si ripartirà da zero ed è un appuntamento che la Ferrari non può fallire. Oggi nessuno può sapere come andrà la prossima stagione. Neppure il mago Otelma. Entreranno in gioco troppe novità, Ma la Ferrari ha l’obbligo di essere competitiva, altrimenti sarebbe un fallimento. Intanto Binotto si sbilancia su questa stagione: «Tifo Max perché un cambiamento farebbe bene a tutti, ma credo che alla fine vincerà Hamilton».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Szilard Koszticsak)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 2 mesi fa su tio
Si ride per non piangere!!
F/A-19 2 mesi fa su tio
Forza Ferrari, numero 1.
seo56 2 mesi fa su tio
Che pena sto personaggio! Ecco perché la rossa mi sta 🤐🤐
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 12:02:05 | 91.208.130.89