QATAR 2022Belgio: ultima possibilità per gli ex "bambini prodigio" di dire la loro

01.12.22 - 06:00
La truppa belga sfida la Croazia, mentre il Marocco cerca la seconda qualificazione della sua storia con il Canada.
Reuters, archivio
Belgio: ultima possibilità per gli ex "bambini prodigio" di dire la loro
La truppa belga sfida la Croazia, mentre il Marocco cerca la seconda qualificazione della sua storia con il Canada.
In serata sono in programma anche le partite Spagna-Giappone e Costa Rica-Germania.
Calcio - Mondiali01.12.2022

LIVE

Croazia
0 - 0
Belgio
Calcio - Mondiali01.12.2022

LIVE

Canada
1 - 2
Marocco
Calcio - Mondiali01.12.2022

LIVE

Costa Rica
2 - 4
Germania
Calcio - Mondiali01.12.2022

LIVE

Giappone
2 - 1
Spagna
MONDIALI 2022: Risultati e classifiche

AL RAYYAN - Nella serata odierna avranno luogo due match del Gruppo E e due del Gruppo F, validi per il terzo turno della rassegna iridata qatariota.

Gli appassionati di calcio avranno la possibilità di assistere a quattro partite emozionanti e ricche di agonismo, poiché la situazione in questi due gironi è davvero intricata e potrebbe ancora succedere di tutto. 

Il Belgio è la squadra che sulla carta rischia maggiormente. La truppa di Martinez ha soltanto una possibilità per proseguire la propria avventura Mondiale, ovvero vincere. Attualmente al terzo posto in classifica del Gruppo F (3 punti), la compagine belga dovrà infatti prevalere contro l'ostica Croazia (4), che guida la graduatoria unitamente al Marocco (4). I nordafricani saranno opposti a loro volta al Canada (0) già eliminato, anche se la selezione della foglia d'acero venderà cara la pelle visto che è alla ricerca della prima gioia Mondiale della sua storia. 

Per l'occasione i croati scenderanno in campo presumibilmente con la stessa formazione che ha rifilato quattro reti al Canada. Largo dunque a Kramaric nel tridente offensivo insieme a Perisic e Livaja. A centrocampo giostreranno invece i soliti Modric, Brozovic e Kovacic. Nel Belgio pesa l'assenza del giovane Onana – squalificato – e non partirà titolare nemmeno Lukaku. Spazio a Batshuayi, supportato da De Bruyne e Hazard. 

Nel Gruppo E la situazione è ancora più intricata, dato che tutte e quattro le squadre hanno potenzialmente la possibilità di qualificarsi. La Spagna guarda tutti dall'alto della classifica (4 punti) e affronterà il Giappone (3), motivato a mettere il bastone fra le ruote alle Furie Rosse. Nell'altro scontro diretto la Costa Rica (3) – che condivide la seconda posizione della graduatoria con i nipponici – cercherà l'exploit contro il fanalino di coda Germania (1). 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE