Immobili
Veicoli
COB Jackets
1
OTT Senators
1
1. tempo
(1-1)
NJ Devils
LA Kings
01:00
 
COB Jackets
1
OTT Senators
1
1. tempo
(1-1)
NJ Devils
LA Kings
01:00
 
Ti-press (Davide Agosta)
+18
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
2 ore
Il big-match finisce a reti bianche
Rossoneri e bianconeri si sono lasciati sullo 0-0.
SERIE A
4 ore
L’Empoli non gioca il primo tempo e la Roma scappa
Quattro gol in un tempo e pratica archiviata per la Roma a Empoli
SCI ALPINO
5 ore
Lesione al legamento crociato e frattura al perone, Goggia nei guai
Il ginocchio scricchiola ma Goggia spera: «Mi dispiace»
NATIONAL LEAGUE
6 ore
I continui ribaltoni premiano il Losanna
Tre volte in vantaggio, l’Ajoie ha finito con il perdere 5-4 a Losanna
SERIE A
7 ore
Il Napoli non rallenta, la Samp affonda
Battuta la Salernitana, il Napoli è momentaneamente secondo della classifica. Samp a picco.
SCI ALPINO
10 ore
Feuz-Odermatt da sballo: Kitzbühel è rossocrociata
Feuz vince davanti a Odermatt, gran bottino nella discesa di Kitzbühel
SCI ALPINO
12 ore
Gut-Behrami non pervenuta, Gisin da applausi
Lara fuori dalla top-ten, Michelle Gisin splendida terza. Brutta caduta per la Goggia
TENNIS
14 ore
Diesel-Nadal, super-Shapovalov e poi Monfils e Berrettini
Nadal ha superato Mannarino. Zverev stoppato da Shapovalov. Avanti anche Monfils e Berrettini
TAVULLIA
17 ore
La carriera, le moto e... forse un altro figlio: Valentino Rossi si racconta
Il campione italiano ha svelato alcuni aneddoti: «L'affetto della gente è la mia vittoria più grande».
SERIE A
1 gior
Un punto a testa per Lazio e Atalanta
Poche emozioni nel duello dell'Olimpico tra i biancocelesti e la Dea.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Uragano Hofmann, lo Zugo travolge il Langnau
I Tori, trascinati da Grégory Hofmann (4 gol), hanno liquidato 8-2 il Langnau. Vincono anche le Aquile e i Dragoni.
HCL
1 gior
Cuore e carattere: il Lugano la spunta ai rigori
Finiti sotto 0-2, i bianconeri hanno recuperato e ribaltato gli Orsi ai rigori (3-2).
HCAP
1 gior
L'Ambrì graffia e concede il bis: Bürgler stende il Davos
Sfida dalle grandi emozioni alla Gottardo Arena, dove i biancoblù hanno sconfitto 3-2 il Davos.
SWISS LEAGUE
1 gior
Rockets battuti all'overtime
I ticinesi sono stati sconfitti all'overtime sul ghiaccio del Visp (4-3).
SERIE A
1 gior
L'Inter prova la fuga, Dzeko al 90' affonda il Venezia
Vittoria pesantissima dei nerazzurri, che a San Siro hanno piegato il Venezia in rimonta (2-1). Milan a -5.
BASKET
1 gior
Massagno passa nella tana del Boncourt
I ticinesi si sono imposti 97-78 grazie ad una prova in crescendo.
AMICHEVOLI
1 gior
Il Lugano piega il Chiasso con un guizzo di Durrer
Gli uomini di Croci-Torti si sono imposti di misura nell'amichevole contro i momò.
SCI ALPINO
1 gior
Ryding firma il colpaccio: impresa storica a Kitzbühel
Per il 35enne britannico è il primo storico e indimenticabile successo in Coppa del Mondo.
HCAP / HCL
01.10.2021 - 22:350
Aggiornamento : 02.10.2021 - 00:06

Sgambetto all’Ambrì, Lugano padrone alla Gottardo Arena 

Ambrì: rimonta incompleta, nel derby gode sempre il Lugano

Il Lugano ha vinto 4-3 ai rigori il primo derby disputato alla Gottardo Arena.

di Redazione

AMBRÌ - È stato un duecentoquarantesimo derby speciale quello andato in scena venerdì sera. Non si è trattato solo della prima sfida stagionale tra Ambrì e Lugano, ma anche della prima assoluta nella nuova Gottardo Arena. Lo spettacolo e le reti non sono mancate, e questa sfida ha senza ombra di dubbio meritato il tutto esaurito. A spuntarla al termine di un confronto mozzafiato sono stati i bianconeri che, avanti per 0-2 e 1-3, hanno dovuto andare fino ai rigori per portarsi a casa due punti. Un grande Luca Fazzini è stato determinante.

Dopo un inizio gara marcato da un’altissima - e non sorprendente - intensità, a spuntarla sono stati gli ospiti. Sulla loro prima situazione di superiorità numerica, i giocatori di McSorley si sono portati in vantaggio grazie a un tiro di Riva deviato da Morini (9’23’’, 0-1). L’Ambrì non ha neppure avuto il tempo di rimboccarsi le maniche che è arrivata la seconda rete del Lugano, messa a segno dal TopScorer Luca Fazzini (10’02’’, 0-2). Un uno-due micidiale che ha spianato la via ai bianconeri.

Nel secondo periodo però i biancoblù hanno fatto vedere subito le loro intenzioni di non lasciarsi camminare addosso. Grazie a tre situazioni di powerplay, gli uomini di Luca Cereda hanno accorciato le distanze. Sulla prima Bürgler ha colpito il palo (21’23’’), sulla terza lo ha colpito Hietanen (12’), ma tra queste due è arrivato il gol dell’ex Diego Kostner, servito da dietro la gabbia di Schlegel da McMillan (25’33’’ 1-2). È successo però che, a cinque minuti dalla seconda pausa, la seconda penalità di serata di Grassi ha permesso al Lugano di riprendersi un doppio vantaggio, di nuovo grazie a Fazzini (36’12’’, 1-3). Una rete frustrante per i padroni di casa che sono sembrati superiori e vicini al vantaggio nel periodo centrale.

Grassi si è però fatto perdonare le sue penalità all’inizio dell’ultima frazione. Il compagno di linea di Pestoni e Zwerger ha concluso una bella azione offensiva dei suoi (42’55’’, 2-3). Un inizio di terzo periodo sognato per l’Ambrì, che ha continuato a premere. Un pareggio cercato e meritatamente trovato a dieci minuti dal termine grazie a una conclusione splendida e angolatissima di Zaccheo Dotti che ha sorpreso Schlegel (49’34’’, 3-3). Dal canto loro i sottocenerini non sono stati capaci di sfruttare due situazioni di powerplay, e così la sfida è rimasta su questa situazione di parità fino al 60esimo.

Nei supplementari in tre contro tre, Fazzini ha colpito un palo clamoroso dopo meno di due minuti. Il Lugano ha spinto parecchio, ma alla fine non è bastato per chiuderla: sono stati i rigori a decidere il primo derby stagionale. In questo esercizio i biancoblù sono stati incapaci di trovare la rete, mentre Arcobello e Fazzini non hanno sbagliato, permettendo così agli ospiti di portarsi a casa due punti. Già domani, sabato, all’Ambrì spetterà una lunga trasferta: dovrà tentare di rifarsi sfidando il Ginevra Servette. Gli uomini di McSorley invece ospiteranno il Losanna, che fatica in questo inizio di stagione, per provare ad avvicinarsi alla vetta.

AMBRÌ – LUGANO 3-4 dr (0-2; 1-1; 2-0, 0-0)
Reti: 9’23” Morini (RIva, Stoffel) 0-1, 10’02’’ Fazzini (Arcobello) 0-2, 25’33’’ Kostner (McMillan, Regin) 1-2, 36’12’’ Fazzini (Arcobello, Alatalo) 1-3, 42’55’’ Grassi (Pestoni, Fora) 2-3, 49’33’’ Zaccheo Dotti (Bianchi) 3-3.
Rigori: Kozun: fuori 0-0, Arcobello: gol 0-1, Hietanen: parato 0-1, Fazzini: gol 0-2, Regin: parato 0-2, Walker, fuori 0-2, Bürgler: parato 0-2.
AMBRÌ: Conz; Isacco Dotti, Fora; Fischer, Hietanen; Zaccheo Dotti, Fohrler; Pezzullo, Burren; Kneubuehler, Regin, Kozun; McMillan, Heim, Bürgler; Zwerger, Grassi, Pestoni; Bianchi, Kostner, Trisconi.
LUGANO: Schlegel; Riva, Alatalo; Müller, Chiesa; Guerra, Nodari; Wolf, Vedova; Carr, Arcobello, Fazzini; Morini, Herburger, Boedker; Walker, Thürkauf, Bertaggia; Stoffel, Tschumi, Traber.
Penalità: Ambrì 5x2’; Lugano 4x2’.
Note: Gottardo Arena, 6’775 spettatori (tutto esaurito). Arbitri: Piechaczek, Hebeise, Fuchs, Wolf.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Davide Agosta)
Guarda tutte le 22 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fildefer 3 mesi fa su tio
Dani ha ragione zucchero Fornaciari:il tuo cervello non pesa un chilo
Frankeat 3 mesi fa su tio
Il rigore di Fazzini entrerà nella storia dei derby e verrà ricordato a lungo da parte di tutti quelli che hanno visto la partita.
Giorgio1 3 mesi fa su tio
Dotti cala 2 👎👎
Giorgio1 3 mesi fa su tio
Spaza buasch 😁
Genchi 67 3 mesi fa su tio
@Giorgio1 Visto che sai tutto probabilmente spazza anche la tua fammi di 💩
Genchi 67 3 mesi fa su tio
@Giorgio1 Famiglia
volabas56 3 mesi fa su tio
@Giorgio1 Tu hai un QI sicuramente molto alto
Dani/hcl 3 mesi fa su tio
Cereda…l’allenatore più perdente della storia nei derby!!
Scherpa61 3 mesi fa su tio
@Dani/hcl Tambur
Genchi 67 3 mesi fa su tio
@Dani/hcl Sicuramente sei un genio considerato i commenti,ti ringrazio di cuore
Evry 3 mesi fa su tio
@Dani/hcl cosi ti aspetti... ha la polvere bagnata e le idee asciutte.
cle72 3 mesi fa su tio
@Evry Ma l'avete vista la partita? A parte il primo tempo sbagliato dall Ambri, il resto va dalla nostra parte. Guardate le statistiche. Poi si per i rigori un plauso a voi. Ma parlare di polveri bagnate... Siete solo ad un punto da noi ocio a parlare troppo!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-24 01:07:46 | 91.208.130.86