Keystone (foto d'archivio)
+ 5
HCAP
07.03.2019 - 07:010
Aggiornamento : 16:42

«Ai playoff ci penso da inizio stagione. Il Bienne? Non siamo preoccupati...»

Dominik Kubalik si è espresso a pochi giorni da gara-1: «L’ambiente familiare che c’è in spogliatoio ci ha aiutato in regular season. Pure i tifosi ci spingono sempre parecchio...»

AMBRÌ - Quest’anno Dominik Kubalik ha fatto rima con gol e assist. 25 reti e 32 passaggi decisivi hanno fatto di lui il miglior marcatore dell’intero campionato. Nella regular season appena andata agli archivi il ceco ha ammaliato e non poco gli appassionati di tutta la Svizzera, sciorinando sulle piste di National League la sua eleganza, la sua classe e il suo hockey champagne. Il 23enne – premiato ieri a Berna quale miglior top scorer della Lega – è il prototipo del giocatore completo...

«Per me è un piacere essere qui a Berna dopo una grande regular season. I nostri compiti però non sono di certo finiti. Stiamo preparando questi playoff, che siamo molto contenti di aver raggiunto».

Qual è stata la ricetta vincente per arrivare a raggiungere i playoff? «Sarebbe scontato se dicessi l’ambiente familiare che c’è in spogliatoio. La verità è che siamo davvero un gruppo molto unito e ciò ci ha aiutato molto. Inoltre i tifosi ci stanno dando una grossa mano alla Valascia, ci spingono parecchio. Tutto ciò non può che spronarci a dare ancora di più sul ghiaccio».

Da sabato, dopo cinque anni, i playoff torneranno d’attualità ad Ambrì. Nei quarti affronterete il Bienne, contro cui in stagione avete sempre perso... «Non sono preoccupato. Per noi è una grande occasione giocare queste partite, siamo carichi per affrontarle al meglio. Il Bienne è davvero una grande squadra, ha un portiere di ottimo livello, una difesa forte e un attacco temibile. Siamo pronti e consapevoli del fatto che dovremo sudare e faticare parecchio per riuscire ad avere la meglio. Sarà una bella lotta».

L’Ambrì ha completato una regular season con i fiocchi. Ti aspettavi una simile performance? «Onestamente no, non mi aspettavo una stagione regolare così positiva. Per questo sono molto contento e sorpreso allo stesso tempo. Ad ogni modo prima di iniziare la stagione il mio unico pensiero era proprio quello di provare a raggiungere i playoff e, ora che ci siamo, non vedo l’ora di scendere sul ghiaccio».

Dopo una stagione simile i pensieri di Kubalik, quando il campionato si consegnerà in pasto agli archivi, si focalizzeranno sulla NHL... «È un po' presto per parlarne. Se mi mancherà Ambrì? Certamente, ma non so ancora cosa mi riserverà il futuro. Chissà...».

Keystone
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
Gus 9 mesi fa su tio
Un gran giocatotre: fortissimo, modesto, sincero e simpatico
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-15 11:15:22 | 91.208.130.87