Il 2023 del Lugano è iniziato con il botto

FCLIl 2023 del Lugano è iniziato con il botto

23.01.23 - 16:03
La truppa del Crus ha espugnato il Tourbillon di Sion cogliendo il quarto successo di fila, calcolando anche gli ottavi di Coppa Svizzera.
keystone-sda.ch (VALENTIN FLAURAUD)
Il 2023 del Lugano è iniziato con il botto
La truppa del Crus ha espugnato il Tourbillon di Sion cogliendo il quarto successo di fila, calcolando anche gli ottavi di Coppa Svizzera.
I bianconeri torneranno sul terreno di gioco sabato prossimo a Cornaredo contro il GC (ore 18).
Calcio - Super League22.01.2023

LIVE

Sion
2 - 3
Lugano
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - Alla prima uscita ufficiale di Super League del 2023 il Lugano ha prevalso sul Sion all'ultimo respiro: 3-2 il risultato finale. Bottani e compagni hanno dunque battezzato al meglio il nuovo anno, regalando a coach Mattia Croci-Torti – fresco di rinnovo del contratto – l'ottava gioia stagionale. 

Dopo oltre due mesi di stop i bianconeri hanno di conseguenza ripreso da dove si erano fermati, ovvero mettendo in campo tanta grinta e conquistando alla fine tre punti esterni pesantissimi. Calcolando anche la sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Svizzera – vinta 1-0 contro il Winterthur – la truppa del Crus ha colto il quarto successo consecutivo e viaggia ormai costantemente nei piani alti della classifica. La squadra occupa infatti momentaneamente la seconda piazza della graduatoria con 26 punti, dodici lunghezze di ritardo dalla capolista YB (38) e una di vantaggio rispetto all'accoppiata Servette-San Gallo (25), anche se i granata sono scesi in campo una volta in meno.

La compagine ticinese è stata confrontata con il gelo presente in terra vallesana, ma nemmeno le condizioni climatiche avverse le hanno impedito di prevalere contro i numerosi ex di giornata, fra i quali Celestini, Ziegler e Lavanchy. Per l'occasione il mister dei sottocenerini ha optato per quattro cambi rispetto al match disputato lo scorso 13 novembre, inserendo Osigwe fra i pali, così come Hajdari in difesa e Bottani e Amoura in attacco. La mossa gli ha dato ragione poiché i suoi ragazzi si sono resi protagonisti di una gara di sostanza in cui si sono fatti sempre rincorrere a livello di risultato. Ad aprire le danze è stato Amoura dopo soli 3' di gioco, mentre a chiuderle ci ha pensato all'ultimo respiro Celar (94'), capocannoniere del campionato insieme a Nsamé con 9 sigilli. In mezzo la rete del locale Cyprien (24'), il momentaneo 2-1 di Steffen (33') e l'autogol di Doumbia (76').

Il Lugano tornerà in campo sabato prossimo a Cornaredo contro il Grasshoppers (ore 18).

CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Young Boys18411251421131WDWWW
2Lugano182783730291DWWWD
3Servette172668321201DDDLD
4S.Gallo182574734268LWWDL
5Lucerna182466629281DLLDW
6Basilea182257624213DWLDL
7Grasshopper18215673033-3LLWLD
8Sion18215672633-7LDLLD
9Zurigo18163781629-13WLWDW
10Winterthur17164491436-22LWDLL
Ultimo aggiornamento: 30.01.2023 23:52
COMMENTI
 
Brasil63 1 sett fa su tio
Bravissimi Crus e FC Lugano.
angie2020 1 sett fa su tio
non mollate. Bravissimi.
NOTIZIE PIÙ LETTE