Immobili
Veicoli

MERCATOIl PSG ha fissato il prezzo per Neymar e dichiarato incedibile Mbappé

15.03.20 - 14:37
In piena emergenza-contagio, il club francese pensa al mercato
keystone-sda.ch (UEFA via Getty Images / HANDOUT)
Il PSG ha fissato il prezzo per Neymar e dichiarato incedibile Mbappé
In piena emergenza-contagio, il club francese pensa al mercato
Stabilito il prezzo per il brasiliano, mentre per il francese si faranno barricate

PARIGI - Emergenza sanitaria? Campionati e coppe fermi? Calendari da ripensare ed Europeo da rivedere? Più che allo tsunami che ha investito l'Europa, al PSG stanno pensando ai loro affari.

Nei giorni della grande sofferenza – e non si sta parlando di sport – nella stanza dei bottoni del club francese stanno infatti già pensando al calcio che verrà, alla rosa della prossima stagione. In quest'ottica hanno deciso di blindare il gioiello Kylian Mbappé, in scadenza nel 2022 e per il quale non si ascolteranno offerte dalle altre società, e dare il via libera all'uscita di Neymar. Chi vorrà il brasiliano, però, sarà costretto a svenarsi. Secondo Marca, il PSG non ascolterà infatti alcuna offerta inferiore ai 150'000'000 di euro. Il Barcellona – che vorrebbe riportare a casa il brasiliano – è avvisato.

COMMENTI
 
GI 2 anni fa su tio
la federazione dovrebbe togliere loro il diritto di partecipare alle competizioni per i prossimi 50 anni…..segno evidente di mancanza del minimo rispetto…..è proprio vero che "pecunia non olet"....
Litapeppino 2 anni fa su tio
Da non credere !!!! Gente che muore di fame, corona virus, pensionati che vivono /sopravvivono con 400 euro al mese, poveri padri di famiglia che non arrivano neppure alla metà del mese, mi fermo qui pervhe ce ne sarebbe da scrivere. E la squadra di calcio francese parla di 150.000.000 milioni per un calciatore. Scandaloso !!!!!
Mattiatr 2 anni fa su tio
Il nostro valore si calcola in base a quanto e cosa si produce. Guarda Ronaldo per esempio, il titolo Juventus è stato quello con la maggiore crescita dopo il suo acquisto. Per non parlare della vendita di prodotti, notizie, pubblicità ecc. Nessuna squadra di calcio compra un giocatore per vincere ma per l'evidente ritorno economico che produce. La gente non fa fatica a sopravvivere per colpa loro, ma perché non è stata in grado di produrre un valore pari o superiore di quello che ha sempre guadagnato. La differenza fra loro e i calciatori o imprenditori è stata la capacità di ottenere di più dalle limitate capacità che hanno (non penso che Ronaldo sarebbe in grado di svolgere un lavoro, per quanto banale, al di fuori del suo). Pensa te che la paga alla Juve non rappresenta nemmeno la maggior entrata di CR7, questo perché ha usato le sue risorse e la sua visibilità. Quindi se una squadra paga così un giocatore, è perché vale quei soldi.
Zarco 2 anni fa su tio
Poca roba ....
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT