Immobili
Veicoli
KOLAR Z. (CZE)
TSITSIPAS S. (GRE)
17:40
 
RUBLEV A. (RUS)
DELBONIS F. (ARG)
18:10
 
SWIATEK I. (POL)
2
RISKE A. (USA)
0
fine
(6-0 : 6-2)
BRENGLE M. (USA)
0
SABALENKA A. (BLR)
1
2 set
(1-6 : 2-4)
COLLINS D. (USA)
0
ROGERS S. (USA)
0
1 set
(3-4)
BEKTAS E./MOORE T.
0
BENCIC B./KALININA A.
0
1 set
(5-3)
KOLAR Z. (CZE)
TSITSIPAS S. (GRE)
17:40
 
RUBLEV A. (RUS)
DELBONIS F. (ARG)
18:10
 
SWIATEK I. (POL)
2
RISKE A. (USA)
0
fine
(6-0 : 6-2)
BRENGLE M. (USA)
0
SABALENKA A. (BLR)
1
2 set
(1-6 : 2-4)
COLLINS D. (USA)
0
ROGERS S. (USA)
0
1 set
(3-4)
BEKTAS E./MOORE T.
0
BENCIC B./KALININA A.
0
1 set
(5-3)
keystone-sda.ch (Stuart Franklin / Pool)
+4
CICLISMO
05.09.2020 - 18:140
Aggiornamento : 18:44

Trionfa Peters, Pogacar attacca e accorcia

La prima tappa pirenaica sorride al francese. Bagarre tra i big: Yates si difende e (per ora) resta in giallo

LOUDENVIELLE - Giornata da incorniciare per Nans Peters, che dopo una fuga infinita iniziata già nei primi km in compagnia di altri 12 corridori, ha sferrato l'attacco decisivo ed è andato a conquistare in solitaria l'ottava tappa del Tour de France. Alle spalle del francese della AG2R sono giunti Skujins e Verona, staccati di 47 secondi.

La prima frazione pirenaica - 141 km con partenza da Cazères-Sur-Garonne e arrivo a Loudenvielle - non ha deluso le aspettative. Tra gli uomini di classifica è infatti scoppiata una vera bagarre, con Tadej Pogacar (scattato a -14 dall'arrivo) capace infine di rifilare 38" agli altri big e recuperare secondi importanti nella generale (ora è a +48" dal leader).

Adam Yates, nonostante le difficoltà, è riuscito a mantenere la maglia gialla. Nella discesa che portava al traguardo il gruppo dei migliori - con, oltre a Yates, i vari Roglic, Quintana, Landa, Martin e Bernal - si è ricompattato permettendo al britannico di salvare (almeno per ora...) la leadership. Più attardati Thibaut Pinot, Alaphilippe e Dumoulin.

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Stephane Mahe / Pool)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-26 17:41:00 | 91.208.130.85