TiPress (foto d'archivio)
+1
UNIHOCKEY
20.03.2020 - 20:340
Aggiornamento : 23.03.2020 - 18:02

Cancellate promozioni e retrocessioni a causa dello stop imposto dal coronavirus

La Federazione di unihockey ha deciso di congelare le leghe, fermate con l'avanzata del contagio da Covid-19.

Le arancionere mantengono il loro diritto di giocare in LNA

MENDRISIO - Si concretizzasse la collaborazione con l'Unihockey Lugano o decidesse di continuare sulle proprie gambe, nella prossima stagione la SUM potrebbe iscrivere la propria squadra femminile in LNA. Lo stop dei campionati, necessario per l'esplosione del contagio da Covid-19, ha infatti spinto la Federazione di unihockey a cancellare promozioni e retrocessioni.

Protagoniste di un'annata difficile e impegnate nei playout al momento della sospensione, le arancionere hanno quindi mantenuto il diritto di misurarsi con le migliori rivali a livello nazionale.

SPORT: Risultati e classifiche

TiPress (foto d'archivio)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 14:51:48 | 91.208.130.86