Matteo Tagliabue
UNIHOCKEY
04.03.2020 - 10:010
Aggiornamento : 13:56

«Siamo interessati»

La licenza di gioco della squadra femminile della SUM potrebbe passare all'Unihockey Lugano

Luca Allevi: «Non si tratterebbe di una fusione. Stiamo valutando la fattibilità del progetto»

di Redazione

LUGANO - Sono settimane intense per il Ladies Team della Sportiva Unihockey Mendrisiotto. Mentre le ragazze sono a caccia della salvezza nei playout di NLA, dietro le quinte si sta lavorando per garantire un futuro a una squadra che negli ultimi anni ha raggiunto risultati eccellenti.

In questo senso - dalla prossima stagione - la licenza di gioco del sodalizio momò potrebbe passare all'Unihockey Club Lugano. Nelle scorse settimane la SUM non aveva nascosto le enormi difficoltà nel gestire sia dal punto di vista finanziario che di risorse umane una squadra di Lega Nazionale. E così le ragazze si sono attivate alla ricerca di soluzioni, che potrebbero essere arrivate: in riva al Ceresio si sono detti interessati, anche se nulla è ancora definitivo...

«Esattamente. C'è interesse e ci sono già stati degli incontri - ha dichiarato il responsabile della direzione sportiva del Lugano Luca Allevi - In questo momento, però, ci sono altre priorità per diversi motivi. Secondo me l'organizzazione delle finali di Coppa Svizzera, l'inizio di playoff e playout e il coronavirus hanno fatto passare in secondo piano questa questione presso swiss unihockey. Attendiamo l'esito dei playout e la risposta della Federazione a una nostra lettera odierna per poter approfondire la questione. Nel frattempo stiamo valutando la fattibilità del progetto: dobbiamo analizzare gli aspetti economici e capire fino in fondo cosa ci chiedono da Berna». 

L'eventuale relegazione del Ladies Team potrebbe cambiare le carte in tavola? «No, non cambierebbe la situazione di molto. Dal punto di vista tecnico, infatti, la procedura resta uguale. Sempre di Lega Nazionale parliamo. L'unica differenza è che la lega cadetta ci costerebbe probabilmente un 20% in meno. Non nascondo però che mi piacerebbe raccogliere il testimone con la squadra nella massima serie, sarebbe più stimolante».

Infine Luca Allevi ci tiene a chiarire un aspetto... «Nel caso l'affare si concretizzasse, il Ladies Team e le Juniorinnen U21 della SUM passerebbero sotto il cappello Lugano. Non si tratta di una fusione, bensì del passaggio per intero della licenza del settore femminile di Lega Nazionale al nostro club».

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-02 10:35:04 | 91.208.130.89