Immobili
Veicoli

SVIZZERAI tassi ipotecari in Svizzera sono al livello più alto dal 2018

08.02.22 - 08:06
Le tariffe online rimangono più economiche, rileva il portale Moneyland
Depositphotos (uhfybn)
Fonte Ats Awp
I tassi ipotecari in Svizzera sono al livello più alto dal 2018
Le tariffe online rimangono più economiche, rileva il portale Moneyland

ZURIGO - I tassi ipotecari hanno raggiunto il livello più alto dal 2018, secondo gli specialisti del servizio di confronti internet Moneyland. Per le ipoteche su cinque anni sono dell'1,28% e per quelle decennali dell'1,55%. A metà dicembre i tassi erano rispettivamente dello 0,97% e dell'1,17%.

Da metà dicembre, i tassi d'interesse indicativi per le ipoteche fisse in Svizzera sono aumentati di un «insolito» 0,31 punti percentuali per i mutui a cinque anni e di 0,38 punti percentuali per quelli a dieci anni, afferma Moneyland.

Ci sono però ancora differenze significative tra le tariffe offerte. Ad esempio, la differenza tra il tasso indicativo più vantaggioso per i mutui decennali a tasso fisso e il più caro è di 0,69 punti percentuali (più vantaggioso all'1,14% e il più caro all'1,83%). Le ipoteche online rimangono più economiche: 1,33% in media contro 1,55% in generale per i mutui fissi a dieci anni.

La Federal Reserve degli Stati Uniti dovrebbe alzare tasso direttore diverse volte quest'anno, ma né la Banca centrale europea (BCE) né la Banca nazionale svizzera (BNS) hanno annunciato un prossimo incremento. La pressione che potrebbe essere esercitata sulla BNS rimane bassa, data l'evoluzione dell'inflazione. In questo contesto, il potenziale per un aumento dei tassi in Svizzera sembra ridotto per il momento, anticipa Moneyland.

L'evoluzione è comunque al rialzo. «In uno scenario in cui l'inflazione continua a salire, la BCE e la BNS potrebbero essere costrette a reagire prima con aumenti dei tassi», afferma Felix Oeschger, analista di moneyland.ch. È quanto già avviene negli Stati Uniti dove l'inflazione sta dando filo da torcere alla Fed americana.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA