Immobili
Veicoli

SVIZZERALa Posta svizzera resta «la migliore al mondo»

08.10.21 - 10:56
Il Gigante giallo si piazza in testa al ranking dell'Unione postale universale per il quinto anno di fila
Tipress
La Posta svizzera resta «la migliore al mondo»
Il Gigante giallo si piazza in testa al ranking dell'Unione postale universale per il quinto anno di fila

BERNA - Per il quinto anno consecutivo, in Svizzera possiamo dire di avere la «migliore Posta al mondo». A rivelarlo è lo studio annuale condotto dall’Unione postale universale (UPU) e pubblicato in occasione della Giornata Mondiale della Posta di domani.

Tra i criteri di valutazione figurano l’affidabilità dell’azienda postale nel suo paese, la rete di relazioni internazionali, la rilevanza dei suoi prodotti per la popolazione in questione, ma anche il grado di innovazione e di sostenibilità. E alla luce di questi il Gigante giallo si è confermato saldamente sul gradino più alto del podio, occupato in pianta stabile ormai dal 2017, davanti a Germania e Austria, rispettivamente al secondo e terzo posto.

Il riconoscimento sarà consegnato oggi a Berna, presso la sede centrale dell'UPU, al responsabile Servizi logistici della Posta Johannes Cramer. Il CEO Roberto Cirillo ha invece pubblicato un video messaggio a tutte le collaboratrici e i collaboratori del Gigante giallo. «La professionalità che dimostrate quotidianamente nei vostri settori di attività trova in questa sede pieno riconoscimento. Ogni giorno, attraverso il vostro lavoro, attraverso lo svolgimento delle vostre attività, assicurate la rilevanza della nostra missione per milioni di persone e per la nostra economia. Tutti i giorni, siete il motore di una Svizzera moderna!».

COMMENTI
 
Gus 1 anno fa su tio
ho grossi dubbi.
Tato50 1 anno fa su tio
Infatti è per questo che la Sommaruga ha nominato il Socialista Levrat ex presidente del partito, ex Consigliere, ex Sindacalista ex. ex. quale nuovo Presidente del Consiglio di Amministrazione. Il "nostro" facente parte di un partito vicino al ceto medio basso, siccome entrerà in carica solo il primo gennaio ha chiesto 15'000 franchi al mese sino a fine dicembre dovendo lasciare la carica a Berna. Poi avrà uno stipendio con cinque zeri, poveraccio. Sarà per quello che aumentano il prezzo dei francobolli ? Compagniiiiii ;-((
Giuggiola83 1 anno fa su tio
devo dire che quando ho avuto degli inconvenienti che , diciamocelo, possono capitare. mi sono sempre venuti in contro con qualche cosa o c'ê sempre comunque stato un bel dialogo. a differenza dei corrieri che li odio quasi tutti :-D
gigipippa 1 anno fa su tio
La migliore tra i disservizi.
angie2020 1 anno fa su tio
per fortuna. comunque anche la posta svizzera sta decadendo
NOTIZIE PIÙ LETTE