Immobili
Veicoli
Terra 360, da ABB quella che potrebbe essere la stazione di ricarica più veloce al mondo

SVIZZERATerra 360, da ABB quella che potrebbe essere la stazione di ricarica più veloce al mondo

30.09.21 - 09:30
L'azienda assicura: ogni veicolo può essere rifornito pienamente in massimo 15 minuti
ABB
Fonte Ats
Terra 360, da ABB quella che potrebbe essere la stazione di ricarica più veloce al mondo
L'azienda assicura: ogni veicolo può essere rifornito pienamente in massimo 15 minuti

ZURIGO - ABB lancia quella che sostiene essere la stazione di ricarica per veicoli elettrici più veloce al mondo: permette di caricare un'autonomia di 100 chilometri in meno di tre minuti, indica oggi il gruppo tecnologico. In un massimo di 15 minuti viene rifornito pienamente qualunque veicolo.

Con i governi di tutto il mondo che puntano su politiche che favoriscono i veicoli elettrici la domanda d'infrastrutture di ricarica, in particolare di stazioni veloci, convenienti e facili da usare, è più alta che mai, afferma Frank Muehlon, responsabilità della divisione mobilità elettrica di ABB, citato in un comunicato.

La novità lanciata oggi si chiama Terra 360 e ha una struttura modulare che permette di rifornire simultaneamente sino a quattro vetture, furgoni o camion con una distribuzione dinamica della potenza. Sarà disponibile dalla fine del 2021 in Europa e dall'anno successivo negli Stati Uniti, in America Latina e in Asia. Il nuovo prodotto conferma la forte presenza della società nel segmento di mercato in questione: il gruppo è infatti attivo nel campo della mobilità elettrica dal 2010 e finora ha venduto oltre 460'000 stazioni di ricarica in 88 paesi.

Più in generale, ABB è una delle più grandi industrie svizzere: opera in vari campi che vanno dalla robotica all'energia, passando dall'automazione. A livello mondiale l'azienda - nata nel 1988 dalla fusione fra la svedese ASEA e l'argoviese Brown, Boveri & Cie (BBC), con radici che hanno più di 130 anni - impiega 105'000 dipendenti in oltre 100 paesi.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA