Immobili
Veicoli

SVIZZERAI costi della liquidazione di Swissair ammontano a più di 300 milioni di franchi

27.09.21 - 08:50
La procedura è nella sua fase finale, ma non è ancora possibile prevedere una data definitiva
KEYSTONE
Fonte Ats Awp
I costi della liquidazione di Swissair ammontano a più di 300 milioni di franchi
La procedura è nella sua fase finale, ma non è ancora possibile prevedere una data definitiva

ZURIGO - I costi amministrativi legati alla liquidazione di Swissair, la compagnia aerea nazionale scomparsa 20 anni fa, ammontano a più di 300 milioni di franchi. Queste spese sono coperte dalle entrate generate dal processo di liquidazione dell'ex società, ha indicato Karl Wüthrich, avvocato d'affari e liquidatore dell'ex vettore nazionale, in un'intervista pubblicata oggi dalla Luzerner Zeitung.

Nell'ambito della gestione di questo clamoroso fallimento, Wüthrich ha dovuto far fronte a richieste di rimborso di 20 miliardi di franchi da parte di 15'000 creditori, ha sottolineato, aggiungendo che questi ultimi hanno ricevuto pagamenti negli ultimi 15 anni.

La procedura di liquidazione è nella sua fase finale. Quella delle filiali SAirlines e Flightlease dovrebbe essere completata entro la metà del 2022, mentre il regolamento dei contenziosi tra Swissair e Sabena e tra Swissair e SAirgroup rischiano di richiedere ancora del tempo.

Il risultato netto della liquidazione ammonta a 3,8 miliardi di franchi, derivato dalla liquidazione delle società affiliate Gate Gourmet e Swissport, da edifici in Svizzera e all'estero e da richieste di risarcimento per 500 milioni di franchi. La vendita di oggetti più modesti, come stoviglie, carrelli e modellini ha generato più di sei milioni.

Secondo un accordo del dicembre 2020, l'ex direzione e l'ex consiglio di amministrazione devono pagare 2,75 milioni di franchi.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA