Keystone
ULTIME NOTIZIE Economia
UNIONE EUROPEA
5 ore
Dalla Commissione europea, 300 miliardi per i Paesi in via di sviluppo
Il piano si chiama "Global Gateway" vuole essere «una scelta positiva per lo sviluppo delle infrastrutture»
REGNO UNITO
7 ore
Per l'antitrust britannico, Zuckerberg deve vendere Giphy
La popolare tastiera virtuale per GIF era stata acquistata da Facebook nel 2020 per 400 milioni
STATI UNITI
10 ore
Cyber Monday, l'anno scorso era andata meglio
Gli analisti sono però convinti che si andrà incontro a vendite record durante le vacanze
MONDO
12 ore
L'impatto di Omicron sull'economia: i quattro scenari di Goldman Sachs
Nel caso peggiore potrebbe causare una frenata dello 0,4%, ma si azzarda anche un'ipotesi ottimistica
AUSTRALIA
15 ore
Westpac e quelle spese addebitate ai clienti deceduti
Clienti trattati in malo modo? Il gigante bancario Westpac è finito nei guai, e dovrà sborsare più di 130 milioni
TICINO / SVIZZERA
17 ore
I lingotti ticinesi di PAMP si fondono... con MKS
La nuova azienda impiegherà circa 270 persone in tutta la Svizzera, di cui 200 in Ticino
Francia
1 gior
Wish è stato bannato dai motori di ricerca
La decisione arriva in seguito al rilevamento di un numero ingente di prodotti non conformi alla legge e pericolosi
STATI UNITI
1 gior
Jack Dorsey non è più a capo di Twitter
Il creatore del celebre social abbandona la poltrona di Ceo sostituito dal CTO Parag Agrawal
SVIZZERA
1 gior
Black Friday, quest'anno meno acquisti rispetto al 2020
Le difficoltà di approvvigionamento possono aver pesato sul più grande evento promozionale dell'anno
SVIZZERA
1 gior
Domanda alta, offerta bassa: schizzano i prezzi di beni e servizi
I prezzi sono cresciuti, e pesano in particolare i combustibili: la benzina fa registrare un +26,3% su base annua
GIAPPONE
1 gior
Svolta green anche per Nissan: metà dei veicoli saranno elettrici
L'obbiettivo per il raggiungimento della quota green del 50% del parco veicoli è il 2030
SVIZZERA
06.07.2021 - 17:340
Aggiornamento : 22:00

Fino a 550 franchi di risparmio, cambiando carta di credito

Uno studio del servizio Moneyland ha confrontato i costi di 162 carte di credito e prepagate

«Effettuando la scelta giusta si possono risparmiare diverse centinaia di franchi», secondo il Direttore

HORGEN - Le differenze di costi e servizi tra le varie carte di credito e prepagate disponibili in Svizzera «sono impressionanti».

È quanto risulta da uno studio del servizio indipendente di confronto online Moneyland, che ha analizzato e comparato più di 160 carte di credito e prepagate svizzere sull'arco di due anni. Secondo il Ceo dell'istituto, Benjamin Manz, «effettuando la scelta giusta si possono risparmiare diverse centinaia di franchi».

In particolare, comunque, il maggior risparmio riguarda gli svizzeri che si recano piuttosto frequentemente all'estero, e che in taluni casi vengono pesantemente tassati a causa delle commissioni.

550 franchi di risparmio
Secondo i risultati dello studio, gli utenti occasionali (coloro che fanno acquisti con la carta, in media, per 200.- al mese in Svizzera e 1'000€ all'anno all'estero) possono risparmiare fino a 550 franchi in due anni passando dalla carta di credito più cara a quella più economica (escluse le carte platino).

Gli utenti abituali (che fanno acquisti per almeno 1'000 franchi al mese in Svizzera e 5'000 euro all'anno all'estero), invece, possono arrivare a risparmiare fino a 1'200 effettuando la stessa scelta.

In ogni caso, ci tiene a informare Moneyland, «la classifica delle carte di credito più economiche può essere diversa a seconda dell'uso», raccomandando quindi di confrontare le carte di credito in base ai singoli casi. Nell'ambito dell'analisi, sono state prese in considerazione tutte le tasse rilevanti, inclusi i tassi di cambio dell'euro.

Per chi va all'estero...
Per coloro che si recano frequentemente all'estero, la carta multivaluta Silver di Swissquote è la più economica con costi pari a 302,45 franchi nel corso dei due anni, seguita dalla carta multivaluta Gold di Swissquote (402,45 franchi), dalla Supercard Mastercard/Visa Coop (486,90 franchi) e dalla carta di credito Cashback American Express di Swisscard (505,55 franchi).

Per quanto riguarda le prepagate, la carta Neon Free di Mastercard è in testa per l'uso all'estero: con costi di 105,45 CHF in due anni. La Mastercard Value di PostFinance segue al secondo posto con una certa distanza (CHF 533'25) e la Prepaid Card Silver di Swissquote è invece al terzo posto (CHF 537).

La classifica generale
Per l'utilizzo in Svizzera, la carta di credito Cashback American Express di Swisscard è la migliore in termini di costi per gli utenti abituali: 340,60 franchi in due anni. Al secondo posto, la Silver di Swissquote (372,45 franchi) e al terzo la Gold, sempre di Swissquote (472,45.-). A seguire, la Supercard di Coop (482,70.-).

Invece, per gli utenti occasionali, la più economica tra le carte di credito svizzere è la Cashback American Express di Swisscard (-10 franchi, grazie ai rimborsi), seguita dalla Supercard di Coop Mastercard/Visa (47,40 franchi), dalla Cumulus-Mastercard di Migros e dalla carta di credito Ikea Family (entrambe 58,85 franchi).

Le prepagate
Per quel che concerne le prepagate, per gli utenti occasionali la più economica è la Neon Free, erogata da Mastercard. In seguito, la Supercard Visa Prepaid di Coop, la Silver Prepaid di Swissquote e la Cornèrcard Energy Prepaid.

Oltre alle carte svizzere, l'azienda ricorda poi che ci sono anche soluzioni di carte estere, come Revolut e Wise, che hanno un prezzo simile alla prima classificata Neon free. Moneyland ricorda infine che le carte di debito non sono state considerate in quest'analisi.

Comunque, tirando le somme, «una carta di credito svizzera è ancora raccomandata», ha detto Manz. «Questo vale sia all'estero (a causa della maggiore accettazione) che in patria (a causa dei bonus spesso migliori e dei benefici di cashback)».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-01 02:20:02 | 91.208.130.85