Immobili
Veicoli

SVIZZERAE-sport e gaming come materie opzionali nelle scuole?

16.02.21 - 21:00
La proposta arriva da Swisscom, che ha realizzato un manuale digitale
Deposit
E-sport e gaming come materie opzionali nelle scuole?
La proposta arriva da Swisscom, che ha realizzato un manuale digitale

BERNA - Oltre il 70% dei ragazzi svizzeri gioca regolarmente ai videogiochi. Come per tutti i media digitali, però, è importante imparare a farlo «in modo sano ed equilibrato».

La dichiarazione arriva da Swisscom, che ha pubblicato un nuovo manuale digitale dedicato al tema «Gaming ed E-sport» per le scuole svizzere.

Con il manuale, gratuito, i docenti possono proporre alle loro classi una nuova materia - a scelta - di sicuro interesse.

Si tratta di otto moduli suddivisi in circa 30 lezioni, che offrono delle nozioni fondamentali su «dinamiche e meccanismi» dei giochi, che presentano «gli aspetti economici del settore» e sensibilizzano gli allievi «in merito al loro rapporto con i videogiochi».

Per familiarizzarsi con l’unità didattica, inoltre, Swisscom ha dichiarato che organizzerà dei workshop introduttivi per i docenti che potranno così insegnare personalmente questa nuova disciplina opzionale.

«Oltre ad apprendere le nozioni fondamentali sull’argomento, grazie a questo compendio gli allievi sono in grado di potenziare la loro competenza mediatica» ha spiegato Swisscom in un comunicato.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA