Keystone
SVIZZERA
27.08.2020 - 19:020

Salt valuta un'azione legale contro Sunrise

Per la compagnia l'acquisizione di Sunrise metterebbe in pericolo l'ampliamento comune degli attacchi per la fibra.

ZURIGO - La compagnia telefonica Salt minaccia azioni legali contro la concorrente Sunrise. Sullo sfondo c'è il pianificato ampliamento comune degli attacchi per la fibra ottica. La programmata acquisizione di Sunrise tramite Liberty Global potrebbe violare l'intesa.

Sunrise e Salt hanno fondato insieme la "Swiss Open Fibre" in maggio. Sunrise ha però già accantonato il progetto, proprio a causa della possibile acquisizione. Sul futuro si deciderà solo una volta terminato il cambio di proprietà, secondo quanto dichiarato oggi dal CEO di Sunrise André Krause all'agenzia AWP.

Salt ha quindi evocato la possibilità d'intraprendere azioni legali. L'impresa si è rivolta a legali negli Stati Uniti, per ottenere maggiori informazioni sulla trattativa che include Liberty Global. Sunrise conferma di avere ricevuto uno scritto sul tema da Salt, ma che a oggi non risultano ancora azioni legali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 anno fa su tio
La fusione non è ancora fatta. Il primo tentativo è stato abortito a causa dei debiti miliardari di UPC. In pochi mesi la situazione non è migliorata, anzi. Per cui se da una parte c'è grande volontà di concludere, dall'altra c'è già il freno tirato degli azionisti. Affaire à suivre.
KilBill65 1 anno fa su tio
In Svizzera come operatori sono tra i piu' cari in Europa….In primis Swisscom, poi Sunrise....Ecc...Quindi…….
MIM 1 anno fa su tio
Salt otterrà poco e niente. Il nuovo colosso (specialmente per le fibre ottiche) sarà Sunrise-UPC. E non vedo l'ora che riescano a completare la fusione, anche perché insieme sbarazzerebbero la concorrenza, Swisscom compresa. E' questo che fa paura a salt, ma non è un problema dei consumatori, anzi! Con UPC telefonia mobile, il roaming sta diventando solo un ricordo.
seo56 1 anno fa su tio
Bella notizia
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 20:11:08 | 91.208.130.85