Keystone
ZURIGO
26.02.2020 - 14:560

EFG International, migliora l'utile nel 2019

Il patrimonio gestito ha raggiunto i 153,8 miliardi di franchi, in incremento del 17%

ZURIGO - La banca privata EFG International nel 2019 ha migliorato chiaramente il proprio utile netto. In crescita anche i patrimoni in gestione.

L'utile netto (secondo la norma IFRS) è cresciuto, su base annua, del 34% a 94,2 milioni di franchi, si legge in un comunicato odierno del gruppo zurighese che ha inglobato la luganese BSI. Gli azionisti dovrebbero ricevere un dividendo invariato di 30 centesimi per titolo.

Il patrimonio gestito ha raggiunto i 153,8 miliardi di franchi, in incremento del 17% su base annua. La prestazione è dovuta all'integrazione dell'australiana Shaw and Partners e all'evoluzione positiva dei mercati finanziari. In questo settore risultati positivi sono stati registrati in tutte le zone geografiche.

L'istituto non ha però raggiunto le previsioni degli analisti contattati dall'agenzia AWP, che stimavano un utile di 96 milioni di franchi. Gli esperti si aspettavano patrimoni gestiti per 153 milioni, dato superato dalla banca.

Il gruppo zurighese ha dato importanza al reclutamento di nuovi consulenti: l'anno scorso sono stati assunti 181 Client Relationship Officer (CRO), superando l'obiettivo previsto di 70-100 assunzioni.

Oltre a concentrarsi sui nuovi afflussi di capitali, EFG International vuole focalizzarsi sui prodotti con ampio margine. L'utile 2020 dovrebbe poter approfittare dei maggiori patrimoni in gestione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 14:10:13 | 91.208.130.87