Cerca e trova immobili

PORTOGALLOLa settimana lavorativa di 4 giorni sembra funzionare

24.06.24 - 13:41
Lo sostiene uno studio che ha coinvolto diverse aziende in Portogallo che, dopo il cambiamento, sono addirittura risultate più produttive.
Depositphotos (NewAfrica)
Fonte Ats ans
La settimana lavorativa di 4 giorni sembra funzionare
Lo sostiene uno studio che ha coinvolto diverse aziende in Portogallo che, dopo il cambiamento, sono addirittura risultate più produttive.

LISBONA - È risultato globalmente positivo l'esperimento di settimana lavorativa di quattro giorni che diverse aziende, in Portogallo, hanno realizzato tra giugno e novembre del 2023 e i cui risultati sono stati pubblicati oggi dall'Istituto per l'impiego e la formazione professionale (Iefp), l'ente del Ministero del Lavoro che lo ha patrocinato.

Delle 21 aziende che hanno partecipato al progetto pilota, solo quattro hanno deciso di tornare alla regolare settimana di cinque giorni. Il 75% dei dirigenti ha valutato il test come neutro dal punto di vista finanziario, quindi senza perdite né per l'azienda né per il lavoratore, a fronte di una significativa riduzione dell'orario di lavoro, mentre una notevole percentuale (oltre il 70%) di aziende ha addirittura visto aumentare i propri profitti in media del 12%.

L'aumento, fa notare il rapporto dell'Iefp, non può essere direttamente motivato dal nuovo assetto lavorativo, ma prova che quest'ultimo non ostacola una migliore performance dell'azienda.

Tra le imprese coinvolte c'erano un asilo nido, un centro sociale, un centro di ricerca, una banca di cellule staminali e diverse società di consulenza e di servizi, per un totale di circa un migliaio di lavoratori. In media hanno realizzato la diminuzione delle ore lavorative grazie a diverse modifiche sul piano organizzativo: dallo snellimento del monte orario dedicato alle riunioni fino all'adozione di nuovi software.

La maggior parte dei lavoratori coinvolti ritiene che la riduzione dell'orario di lavoro, in media del 12% (a 36,5 ore settimanali), valga il 28% del loro stipendio. Quelli che hanno tratto maggior beneficio sono i lavoratori con qualifiche più basse, stipendi inferiori a 1100 euro mensili e orari meno flessibili, con una percentuale che raggiunge il 36,7% del loro stipendio.

E tra questi, si dichiarano particolarmente soddisfatte le lavoratrici. Il numero di persone che lamentava una difficile conciliazione tra lavoro e famiglia è sceso dal 46% al 17%.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

F/A-19 3 sett fa su tio
Venti % in meno di ore svolte con venti% in meno di salario, cosa funziona. Probabilmente qualcuno vorrebbe la paga senza lavorare, così non funziona.

Voilà 3 sett fa su tio
Risposta a F/A-19
Probabilmente non funziona in tutte le professioni, tuttavia la sperimentazione è in atto in molti paesi europei, in Canada e negli USA. Nel Regno Unito il 90% delle aziende che hanno partecipato alla sperimentazione pensano di renderla definitiva. L'Islanda è stata invece una delle pioniere della settimana lavorativa di 4 giorni. Naturalmente non si può improvvisare, va preparata, serve una riorganizzazione del lavoro. Il salario è lo stesso ma anche il lavoro portato a termine deve essere lo stesso. Per contro c'è una migliore qualità di vita e soddisfazione dei dipendenti, e migliore conciliabilità lavoro/famiglia. Tutto questo si traduce in minori giorni di malattia e di assenteismo in generale ma in molti casi sembra esserci addirittura un aumento della produttività.

Voilà 3 sett fa su tio
Risposta a F/A-19
In fondo negli anni, grazie alla tecnologia, la produttività è parecchio aumentata ma i lavoratori non ne hanno approfittato.

F/A-19 3 sett fa su tio
Risposta a Voilà
Io lavoro in campo edile e penso che se un lavoro manuale necessità di 5 giorni lavorativi non capisco come si possa eseguire in 4 giorni, le ore complessive di lavoro sono sempre circa le stesse. Qui si parla di lavorare meno ma con la stessa paga, già la concorrenza italica ci frega in quanto non sempre si rispettano le regole, se poi perdiamo anche sul fronte produttività/ costo addio, possiamo tanto chiudere baracca. Ci si salva se si lavora qualche ora in più noi come dirigenti per lo stesso salario, il contrario non può funzionare.

Trionfx 3 sett fa su tio
Dovrebbe essere così a livello mondiale. Basta essere schiavi del lavoro. Siamo ormai alla follia

Meck1970 3 sett fa su tio
Risposta a Trionfx
.... però devono diminuire anche tutte le spese "obbligatorie". Si paga troppo.
NOTIZIE PIÙ LETTE