Cerca e trova immobili

FUGA DI CAPITALILa fuga dei capitali russi, ecco dove vanno i soldi

28.01.23 - 14:00
A trasferirsi all'estero non è solo il contenuto dei conti correnti ma a scappare sono anche i cittadini, ecco le cifre
Deposit
Fonte ats ans
La fuga dei capitali russi, ecco dove vanno i soldi
A trasferirsi all'estero non è solo il contenuto dei conti correnti ma a scappare sono anche i cittadini, ecco le cifre

MOSCA - I trasferimenti di denaro dalla Russia ai Paesi vicini hanno subito un'impennata nel 2022, con punte che sfiorano il 600%. Lo riporta il sito russo Rbc spiegando che questa fuga di capitali è alimentata anche dal crescente numero di russi che lasciano il Paese: nel terzo trimestre dell'anno scorso sono stati quasi 10 milioni, il 12% in più rispetto allo stesso periodo del 2021.

Cosa si apprende dalla Banca centrale russa - L'analisi realizzata dal sito Rbc.ru prende in considerazione cinque Paesi - Kazakistan, Uzbekistan, Kirghizistan, Armenia e Georgia - e si basa sui dati forniti dalla Banca centrale russa relativi agli strumenti di trasferimento di denaro russi Zolotaya Korona, Unistream e Contact.

Le cifre - Nel 2022 sono stati trasferiti dalla Russia al Kazakistan circa 775,4 milioni di dollari, un importo 6,8 volte superiore a quello del 2021 e il più alto almeno dal 2014. Circa 2 miliardi di dollari sono arrivati alla Georgia, rispetto ai 411,3 milioni di dollari del 2021. L'importo inviato dalla Russia all'Uzbekistan è stato di 14,5 miliardi di dollari, 2,6 miliardi in più rispetto all'anno precedente. Le banche centrali del Kirghizistan e dell'Armenia hanno pubblicato per il momento i dati relativi ai primi 11 mesi del 2022. In questo periodo, i trasferimenti dalla Russia all'Armenia sono quadruplicati a 3,1 miliardi di dollari (rispetto al periodo gennaio-novembre 2021), un record dal 2004. Mentre i trasferimenti dalla Russia al Kirghizistan sono aumentati del 6% a 2,6 miliardi di dollari.

Le motivazioni - Uno dei motivi principali della crescita delle rimesse è stato il trasferimento dei cittadini all'estero nel mezzo del conflitto in Ucraina e la mobilitazione annunciata da Mosca: secondo gli ultimi dati dei servizi segreti russi (Fsb), nel trimestre luglio-settembre i viaggi all'estero sono stati 9,7 milioni, ovvero 1,2 milioni in più rispetto al terzo trimestre 2021.

Hanno contribuito all'aumento dei trasferimenti di denaro anche le sanzioni occidentali, che hanno provocato l'uscita di molte società straniere dal Paese spingendo i russi a ordinare online un maggior numero di prodotti dall'estero.
 
 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

bobifurgo 1 anno fa su tio
Fuga di capitali verso la Svizzera in questo momento la vedo dura, visto il blocco imposto da Berna. Semmai oltre alle citate regionI limitrofe: Georgia, Armenia ecc. sicuramente Dubai e forse Cipro e Serbia potrebbero entrare in gioco come pure certe banche del sud est asiatico. Mentre mi immagino che gli ucraini possano aprire dei conti da noi avendo ricevuto dalla Sem un permesso per restare in Svizzera. Se poi parliamo delle automobili, dovremmo forse renderci conto che con qualcosa dovevano pure andarsene e se gli è rimasta solo l' auto e qualche risparmio per tirare avanti cosa ci possiamo fare. Oppure immagianiamoci noi nella medesima situazione che cosa faremmo pur di sopravvivere e proteggere le nostre famiglie. Mah, bisognerebbe pensare bene prima di essere troppo severi, ovvio che c' è sempre quello che se ne approfitta.......siamo umani e l' onestà non l' abbiamo inventata noi.

Taurus57 1 anno fa su tio
Chissà quanti sono finiti in Svizzera, non solo russi, ma pure di quei "poveri" ucraini con suv e valige piene di euro che noi, pagando le imposte, manteniamo.

OrsoTI 1 anno fa su tio
Risposta a Taurus57
Ma vergognati…::

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a OrsoTI
Facciamo un ragionamento veloce… tu hai un buon lavoro, puoi permetterti una Tesla da 200.000fr ed una bella casa.. poi arriva la guerra e decidi di scappare con la famiglia, che fai? Scambi la Tesla con una panda perché altrimenti il razzistello cogli.one ticinese ti giudica?

Clo62 1 anno fa su tio
Risposta a Blackad
Sicuramente scappo con la mia famiglia ma nella nazione che mi ospita tengo un profilo basso. Non mi risulta che il popolo ticinese abbia mai incendiato una macchina Ucraina

dan007 1 anno fa su tio
Non date la possibilità ai Russi di insediarsi all’estero devono soffrire come soffre il popolo ucraino visto che odiano l’Occidente che restino nel loro paese

medioman 1 anno fa su tio
Risposta a dan007
Non mi sembra troppo sofferente il popolo ucraino 🤔

Voilà 1 anno fa su tio
Risposta a dan007
@dan007 Il popolo Russo non ha nessuna colpa per il conflitto con l'Ucraina. Purtroppo solo chi ha denaro può lasciare il paese, come del resto buona parte degli Ucraini.

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a medioman
Ovviamente il mio commento era rivolto a @Taurus
NOTIZIE PIÙ LETTE