Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (ALEX PLAVEVSKI)
CINA
29.10.2021 - 07:460

Evergrande evita il default (per ora)

Sospiro di sollievo per il colosso cinese che ha versato oggi la prevista tranche da 47 milioni ai creditori

PECHINO - Evergrande ha evitato il default per la seconda volta a ottobre, onorando il coupon su un bond offshore scaduto a settembre da 47,5 milioni di dollari a ridosso della fine del periodo di tolleranza fissata per oggi.

Lo riporta Bloomberg, rilevando che lo sviluppatore immobiliare cinese, alle prese con 305 miliardi di dollari di debiti, ha effettuato ieri il pagamento in base a fonti vicine al dossier, secondo cui gli obbligazionisti internazionali hanno detto di essere stati pagati.

La notizia placa i timori su una bancarotta del gruppo, che avrebbe potuto avere ripercussioni importanti su tutto il settore immobiliare cinese. Forte di un generale ottimismo Evergrande questa settimana ha annunciato il riavvio dei lavori su più di 10 progetti in sei città. 

All'orizzonte, però, si staglia già la prossima rata da 148 milioni prevista per l'11 novembre.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-18 23:05:57 | 91.208.130.89