77 morti: il bilancio del passaggio di Ian in Florida e Carolina del Sud

STATI UNITI77 morti: il bilancio del passaggio di Ian in Florida e Carolina del Sud

02.10.22 - 09:51
Il bilancio potrebbe aggravarsi nelle prossime ore, ci sono ancora vaste aree senza corrente elettrica
keystone-sda.ch / STF (Gerald Herbert)
77 morti: il bilancio del passaggio di Ian in Florida e Carolina del Sud
Il bilancio potrebbe aggravarsi nelle prossime ore, ci sono ancora vaste aree senza corrente elettrica

MIAMI - Non si fermano le operazioni di ricerca e soccorso in Florida, dopo che il passaggio dell'uragano Ian ha causato danni epocali e un bilancio di vittime tra i più gravi della storia degli eventi naturali catastrofici del Paese. Il bilancio provvisorio delle autorità locali parla di 73 morti, ai quali bisogna aggiungere i quattro della Carolina del Nord. «Piangiamo con le famiglie di coloro che sono morti ed esortiamo tutti a essere cauti durante le operazioni di ripristino, per evitare più morti o feriti», ha scritto il governatore Roy Cooper. 

Dopo aver toccato terra per la seconda volta venerdì, in Carolina del Sud e come uragano di categoria 1, Ian si sta progressivamente indebolendo e ora è classificato dai meteorologi come un ciclone post-tropicale. La riduzione della sua potenza proseguirà anche nel corso della giornata di domenica, ma gli esperti avvisano la popolazione di non abbassare alla guardia: sia in Carolina del Nord che in Virginia sono possibili allagamenti improvvisi che potrebbero risultare pericolosi, se non fatali.

Una reale conta delle vittime e dei danni sarà possibile una volta che il maltempo avrà definitivamente abbandonato le aree colpite. Sabato circa 1,3 milioni di persone erano ancora senza corrente elettrica, tre giorni dopo il passaggio di Ian sulla Florida. Circa 63mila le attività commerciali e le abitazioni private al buio nelle scorse ore nella Carolina del Sud. Disagi sono segnalati anche in Virginia. I tecnici sono al lavoro per ripristinare le linee. Sono oltre 1100, nella sola Florida, le persone tratte in salvo dalle squadre di soccorso, ha dichiarato il governatore della Florida Ron DeSantis. «Ho visto molta resilienza in questa comunità di persone che vogliono riprendersi e vogliono rimettere in piedi le loro comunità. Saremo qui e aiuteremo in ogni fase del processo».

La Casa Bianca ha nel frattempo comunicato che il presidente Joe Biden e la First Lady Jill visiteranno Porto Rico lunedì e la Florida mercoledì.

NOTIZIE PIÙ LETTE