keystone
STATI UNITI
17.07.2021 - 10:410
Aggiornamento : 12:06

Condannato a morte lo "squartatore di Hollywood"

Il caso è salito alle cronache perché una delle vittime aveva un appuntamento con l'attore Ashton Kutcher

Il serial killer verrà ora probabilmente estradato in Illinois, dove è accusato di aver ucciso un'altra donna.

NEW YORK - Lo "squartatore di Hollywood", Michael Gargiulo, è stato condannato a morte per aver ucciso due donne e tentato di ammazzarne un'altra. Lo ha deciso il giudice di Los Angeles Larry Fidler.

«Da qualsiasi parte è andato, è stato seguito da morte e distruzione», ha detto il giudice. Il caso di Gargiulo, 45 anni, è salito alle cronache perché una delle vittime era una ragazza, Ashley Ellerin, che si stava preparando per andare a un appuntamento con l'attore Ashton Kutcher. Ellerin è stata uccisa con 47 coltellate.

L'altra vittima era Maria Bruno, 32 anni e madre di quattro bambini: Gargiulo l'ha uccisa e le ha tagliato il seno per rimuovere le protesi. A sopravvivere all'attacco è stata invece Michelle Murphy, che ha combattuto, lo ha costretto a scappare e instradato gli investigatori a risolvere i due precedenti casi.

In aula Gargiulo ha detto: «Vengo condannato a morte in modo ingiusto e ingiustificato. Volevo testimoniare ma mi hanno fatto stare zitto». Il serial killer verrà ora probabilmente estradato in Illinois, dove è accusato di aver ucciso un'altra donna.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-29 02:51:26 | 91.208.130.87