keystone-sda.ch / STR (Muhammad Sajjad)
L'Agenzia europea per i medicinali ha dato il via libera al vaccino anti-coronavirus di Johnson & Johnson.
UNIONE EUROPEA
11.03.2021 - 14:450
Aggiornamento : 16:55

Luce verde al vaccino Johnson & Johnson da parte dell'Agenzia europea per i medicinali

Ora si attende l'autorizzazione all'uso da parte della Commissione europea

BRUXELLES - L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha dato il via libera al vaccino anti-coronavirus di Johnson & Johnson (J&J) dai 18 anni in su.

Il preparato della multinazionale statunitense è il quarto disponibile nel territorio dell'Unione Europea dopo quelli di Pfizer-BioNTech, Moderna e AstraZeneca. A differenza di questi, il vaccino J&J viene somministrato con una dose singola, permettendo così di velocizzare la campagna di vaccinazione nel Vecchio Continente. Un altro dei vantaggi è in termini di logistica: non necessita infatti di una conservazione a bassissime temperature, come nel caso del vaccino Pfizer.

La richiesta all'Ema era stata inoltrata e metà febbraio, mentre alla fine dello scorso mese gli Stati Uniti avevano concesso l'autorizzazione di emergenza. «La sicurezza e l'efficacia del vaccino continueranno a essere monitorate poiché viene utilizzato in tutta l'Unione Europea, attraverso il sistema di farmacovigilanza dell'Ue e ulteriori studi sia da parte dell'azienda che delle autorità europee» si legge nella nota dell'Ema.

L'ok odierno è stato seguito, a distanza di poche ore, dall'autorizzazione alla commercializzazione da parte della Commissione europea. Il via libera è stato confermato su Twitter dalla commissaria alla Salute Stella Kyriakides.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 21:38:28 | 91.208.130.85