Immobili
Veicoli

ITALIABloccata in extremis la riapertura degli impianti di risalita

14.02.21 - 19:09
Lo stop resterà in vigore fino al 5 marzo e giunge a poche ore dalla programmata ripartenza in Lombardia e Piemonte
DEPOSITPHOTOS
Bloccata in extremis la riapertura degli impianti di risalita
Lo stop resterà in vigore fino al 5 marzo e giunge a poche ore dalla programmata ripartenza in Lombardia e Piemonte

ROMA - Il ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha decretato lo stop agli impianti di risalita e allo sci fino al 5 marzo.

Il governo ha quindi accolto le richieste dei consulenti e del Comitato tecnico scientifico (Cts), che avevano sconsigliato la riapertura (prevista per domani in Lombardia e Piemonte) sulla base del peggioramento dei dati riguardanti l'evoluzione della pandemia di coronavirus.

Le «mutate condizioni epidemiologiche» avevano infatti indotto il Cts a dichiarare quanto segue: «Allo stato attuale non appaiono sussistenti le condizioni per ulteriori rilasci delle misure contenitive attuali, incluse quelle previste per il settore sciistico amatoriale».

È un durissimo colpo per chi aveva investito e si era preparato a far ripartire la propria attività. Nelle prossime ore, come è facile prevedere, non mancheranno le polemiche.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO