DEPOSITPHOTOS
Niente sci o snowboard in Italia fino al 5 marzo.
ITALIA
14.02.2021 - 19:090

Bloccata in extremis la riapertura degli impianti di risalita

Lo stop resterà in vigore fino al 5 marzo e giunge a poche ore dalla programmata ripartenza in Lombardia e Piemonte

ROMA - Il ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha decretato lo stop agli impianti di risalita e allo sci fino al 5 marzo.

Il governo ha quindi accolto le richieste dei consulenti e del Comitato tecnico scientifico (Cts), che avevano sconsigliato la riapertura (prevista per domani in Lombardia e Piemonte) sulla base del peggioramento dei dati riguardanti l'evoluzione della pandemia di coronavirus.

Le «mutate condizioni epidemiologiche» avevano infatti indotto il Cts a dichiarare quanto segue: «Allo stato attuale non appaiono sussistenti le condizioni per ulteriori rilasci delle misure contenitive attuali, incluse quelle previste per il settore sciistico amatoriale».

È un durissimo colpo per chi aveva investito e si era preparato a far ripartire la propria attività. Nelle prossime ore, come è facile prevedere, non mancheranno le polemiche.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 20:09:27 | 91.208.130.85