Immobili
Veicoli

AUSTRIA«È un attacco terroristico di matrice islamica»

03.11.20 - 06:23
Il bilancio attuale è di tre persone uccise e almeno 15 feriti
keystone-sda.ch / STR (CHRISTIAN BRUNA)
«È un attacco terroristico di matrice islamica»
Il bilancio attuale è di tre persone uccise e almeno 15 feriti
Neutralizzato dagli agenti anche l'attentatore, ma ce ne potrebbe essere almeno un altro ancora in fuga.

VIENNA - «È un attacco terroristico di matrice islamica». Lo ha detto il ministero degli Interni, Karl Nehammer, nella conferenza stampa convocata alle 6 di questa mattina per informare la popolazione su quanto avvenuto ieri sera nel centro di Vienna. Un commando in azione ha sparato sui passanti in sei zone della città, in una Vienna affollata di persone alla vigilia del lockdown. «L'assassino è un simpatizzante del sedicente Stato Islamico (ISIS)», ha aggiunto Nehammer, e ha parlato di tre morti e almeno 15 feriti.

Le forze speciali sono riuscite a «eliminare un terrorista che era pesantemente armato», con un «fucile d'assalto», una pistola, un machete e una (finta) cintura esplosiva.

Ma potrebbe esserci almeno un altro attentatore ancora in fuga. Per questo Nehammer ha invitato la popolazione «a rimanere a casa se possibile e, soprattutto, a evitare il centro città». Chi deve recarsi al lavoro «verrà istruito dagli agenti su come comportarsi e quali strade percorrere». Sono state installate barriere nel centro di Vienna. E ai confini nazionali i controlli sono stati intensificati. Le scuole dell'obbligo oggi resteranno chiuse.

«Ci sono oltre 1'000 agenti in azione», ha precisato il capo della polizia Gerhard Pürsti, ringraziandoli per il loro lavoro. Anche l'esercito ha inviato uomini nel centro di Vienna a sostegno delle forze di polizia.

Sull'ipotesi di un'esplosione udita ieri sera in città - si parla della possibile detonazione nell'appartamento del sospettato - il capo della polizia non ha fornito dettagli. «Le indagini sono ancora in corso».

L'abitazione dell'attentatore ucciso sarebbe già stata perquisita. Ma per il momento non vengono fornite informazioni sulla sua identità.

La polizia - tramite il suo account Twitter - chiede nuovamente alla popolazione di non condividere sui social foto e video di quanto avvenuto nel centro cittadino per non mettere in pericolo le forze di sicurezza, ma di caricarle su un apposito link per aiutare le autorità nelle indagini.

Nonostante questo sono moltissime le immagini che circolano in rete, in cui si vede distintamente anche l'attentatore.

 

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO