STATI UNITIJacob Blake dal letto d'ospedale: «Non sono colpevole»

05.09.20 - 11:11
Il protagonista dell'incidente con la polizia di Kenosha sarà processato nei prossimi mesi
keystone-sda.ch
Jacob Blake dal letto d'ospedale: «Non sono colpevole»
Il protagonista dell'incidente con la polizia di Kenosha sarà processato nei prossimi mesi

KENOSHA - Jacob Blake si è dichiarato non colpevole in merito a una serie di capi d'accusa per un episodio precedente a quello che lo ha visto protagonista nelle scorse settimane.

L'uomo deve rispondere di violazione di proprietà, aggressione sessuale e condotta disordinata in seguito alle dichiarazioni rilasciate dalla sua ex fidanzata. Il caso è stato presentato alla procura nel mese di luglio (su fatti che avrebbero avuto luogo a maggio) e un processo dovrebbe aver luogo nei prossimi mesi.

Blake è comparso in videoconferenza dal suo letto di ospedale, nel quale giace paralizzato a causa delle ferite d'arma da fuoco riportate nell'incidente con la polizia dello scorso 23 agosto. Gli agenti erano intervenuti a Kenosha, Wisconsin, rispondendo a una segnalazione di violenza domestica. Dopo aver inutilmente cercato di fermare Blake, anche usando un Taser, un agente gli ha sparato sette volte nella schiena. La polizia afferma che Blake aveva con sé un coltello e nel corso della perquisizione della sua auto è stata effettivamente trovata un'arma bianca.

NOTIZIE PIÙ LETTE