Keystone
NORVEGIA
28.08.2020 - 13:380

Svalbard: un orso polare uccide un campeggiatore

È da 9 anni che non succedeva, l'animale è stato poi abbattuto a colpi di fucile

OSLO - Un uomo è stato ucciso questa mattina in un campeggio nell'arcipelago delle Svalbard, in Norvegia. Come riportato dai media locali si tratta del primo incidente di questo tipo da 9 anni a questa parte.

Stando a quanto ricostruito dalle autorità, l'animale si è introdotto nella struttura alle prime ore del giorno. Non è chiara la dinamica che ha portato poi alla tragedia. La vittima - portata in condizioni critiche in ospedale, dove è deceduta - sarebbe un turista straniero.

L'esemplare è stato poi preso di mira e colpito con diversi colpi di fucile dal personale presente, è poi morto poco tempo dopo in un parcheggio non lontano dal camping (lo trovate in foto nella gallery qua sopra).

Gli orsi polari sulle Svalbard sono un animale protetto, l'uso delle armi è concesso solo per autodifesa. Attualmente ci sono poco meno di 1'000 orsi a fronte di circa 3'000 persone.

I contatti sono in aumento sia per l'aumento del turismo nella regione sia perché il ghiaccio, sempre più sottile, riduce il loro spazio vitale.

Keystone
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 03:41:36 | 91.208.130.86