Immobili
Veicoli

ISLANDAIl vulcano dormiente si è infine risvegliato

20.03.21 - 09:26
Dopo le migliaia di scosse telluriche registrate negli scorsi giorni, ecco l'attesa eruzione del monte Keilir.
keystone-sda.ch
Fonte ats ans afp
Il vulcano dormiente si è infine risvegliato
Dopo le migliaia di scosse telluriche registrate negli scorsi giorni, ecco l'attesa eruzione del monte Keilir.
Lo spettacolare fenomeno naturale sta andando in scena in una zona disabitata a una quarantina di chilometri della capitale Reykjavik.

REYKJAVIK - Eruzione vulcanica in corso vicino a Reykjavik, la capitale dell'Islanda. Lo ha reso noto l'Agenzia meteorologica islandese.

Nelle ultime settimane erano state registrate migliaia di scosse di terremoto, perlopiù di bassa magnitudo dovute probabilmente al movimento di magma ed erano state considerate preludio di un'eruzione vulcanica intorno al monte Keilir.

Il vulcano dal quale è in corso l'eruzione si trova a circa 40 chilometri dalla capitale. La zona è stata interdetta al volo.

«L'eruzione vulcanica è iniziata a Fagradalsfjall. Il codice è rosso, ma sui sismometri si vede pochissima turbolenza», ha scritto su Twitter l'agenzia, che monitora l'attività sismica. Il sistema vulcanico Krysuvik si trova a sud del monte Fagradalsfjall, sulla penisola di Reykjanes, nel sudovest dell'Islanda.

«La prima notifica è stata ricevuta dall'Ufficio meteorologico alle 21.40 GMT (ora media di Greenwich). L'eruzione è stata confermata tramite webcam e immagini satellitari», ha detto l'istituto sul suo sito web. L'area è disabitata e l'eruzione non dovrebbe rappresentare alcun pericolo.

Le eruzioni vulcaniche nella regione sono conosciute come eruzioni effusive, in cui la lava scorre costantemente dal terreno, al contrario di quelle esplosive che vomitano nuvole di cenere in alto nel cielo. Il sistema vulcanico Krysuvik è stato inattivo negli ultimi 900 anni, secondo l'Agenzia meteorologica, mentre l'ultima eruzione sulla penisola di Reykjanes risale a quasi 800 anni fa, al 1240.

COMMENTI
 
Ro 1 anno fa su tio
Etna in attività, ora anche un vulcano in Islanda, un attimo fa terremoto in Giappone ..... sembra che ci sia un collegamento Stiamo a vedere
marco17 1 anno fa su tio
Cara Redazione, con tutti i temi d'interesse regionale, nazionale e internazionale che si prestano a un dibattito d'idee (e che non si possono commentare), non trovate di meglio che aprire un blog sull'eruzione di un vulcano in Islanda! Per dire che cosa?
Lore61 1 anno fa su tio
...che seguiranno gli aumenti delle tasse e balzelli per il co2, da prelevare ai cittadini, illudendosi che servono per salvare il clima...😂😂😂😂
Priscilla 1 anno fa su tio
Difatti questo é un evento internazionale molto importante!! Se poi non ti piace, e non ne capisci l’utilità, trovo superfluo il tuo commento.
Priscilla 1 anno fa su tio
Difatti questo é un evento internazionale molto importante!!
Tato50 1 anno fa su tio
Che metteranno gli 80 km/h in autostrada dal Ceneri sino a Chiasso se dovesse arrivare il fumo ;-)) Tra Etna e questo in 10 anni qualcuno non ha capito che ogni sforzo che faremo per l'ambiente sarà inutile. Con questo non voglio dire di non farlo, sia chiaro ;-))
ceresade36@gmail.com 1 anno fa su tio
Noi seamo vicini alla fine di questo mondo
NOTIZIE PIÙ LETTE