Immobili
Veicoli
AFP
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
FRANCIA
8 sec
È morto Thierry Mugler
Lo stilista di Madonna e Sharon Stone aveva 73 anni
STATI UNITI / RUSSIA
3 min
Gli Usa sconsigliano agli americani di andare in Russia
Viene inoltre consigliata l'evacuazione ai diplomatici in Ucraina, dove la tensione è alta
FRANCIA
9 ore
Chirurgo mette all'asta la radiografia di una vittima del Bataclan
La lastra è ancora disponibile su OpenSea, ma il prezzo, dopo che il medico è stato denunciato dai media, è stato tolto
GERMANIA
10 ore
Vaccino obbligatorio, il progetto è pronto a scaldare gli animi
Mercoledì inizieranno i dibattiti su una proposta interpartitica: un obbligo vaccinale per tutti gli over 18
BELGIO
12 ore
Manifestazione anti-restrizioni, scontri violenti con la polizia
Il corteo che ha riunito 50'000 partecipanti è iniziato pacificamente, ma un centinaio di teppisti ha portato il caos
ARMENIA
12 ore
Si dimette il Presidente Sarkissian
Una decisione dettata dalla frustrazione di essere «privo di poteri»
DANIMARCA
13 ore
Quella di Omicron potrebbe essere l'ultima ondata
Lo ha dichiarato Hans Kluge, direttore per l'Europa dell'Oms
NORVEGIA
13 ore
Il primo viaggio in Europa dei talebani
Una delegazione è arrivata ad Oslo, numerose le riunioni previste
PAESI BASSI
14 ore
Vola 9'000 km nascosto nel carrello dell'aereo
La polizia olandese: «Notevole che sia ancora vivo»
MONDO
14 ore
Un sottotipo di Omicron ancora più contagioso? Gli esperti: «Prudenza»
È stato denominato BA.2 e differisce del 50% con la variante base
ITALIA
15 ore
Berlusconi è ricoverato al San Raffaele
«Nulla di grave, solo la necessità di check up di rito» fanno sapere dal suo entourage
RUSSIA / UNIONE EUROPEA
05.02.2021 - 16:250
Aggiornamento : 16:57

La Russia espelle i diplomatici di Svezia, Polonia e Germania

I diplomatici sono stati espulsi per aver partecipato alle «proteste illegali» dello scorso 23 gennaio

Anche le parole di Joe Biden non sono piaciute a Mosca: «Messaggi inammissibili»

MOSCA - La Russia ha convocato al ministero degli esteri gli ambasciatori di Svezia, Polonia e Germania e ha consegnato loro una nota di protesta per la partecipazione di alcuni loro diplomatici alle «proteste illegali» del 23 gennaio scorso, a Mosca e San Pietroburgo.

I diplomatici in questione sono stati dichiarati «persona non grata» e dovranno lasciare la Russia «nel prossimo futuro», riporta una nota del ministero sul suo sito. 

Una portavoce del ministero degli Esteri svedese ha nel frattempo già negato che il suo diplomatico abbia partecipato a qualsiasi manifestazione.

«L'Ue è inaffidabile» - L'annuncio è arrivato poche ore dopo l'incontro tra il capo degli affari esteri dell'Ue Josep Borrell e il Ministro degli esteri russo Sergei Lavrov a Mosca.

La Russia «forma il suo percorso basandosi sul fatto che l'Ue è un partner inaffidabile, perlomeno in questa fase»: ha detto Lavrov dopo aver incontrato a Mosca l'Alto Rappresentante Ue, come riporta l'agenzia Interfax.

Lavrov ha definito la possibilità di sanzioni Ue contro Mosca per il caso Navalny «una questione interna» e ha affermato che l'Ue «sempre più spesso ricorre a restrizioni unilaterali che non hanno una base legittima».

«Polizia russa meno brutale che in Usa e Ue» - Lavrov ha anche detto che gli agenti di polizia russi sono stati ripetutamente attaccati dai manifestanti durante i recenti raduni non autorizzati, ma le loro azioni sono incomparabili con gli esempi di brutalità della polizia nell'Ue e negli Stati Uniti durante situazioni simili.

Lavrov ha sottolineato che la Russia ha inoltrato a Bruxelles, prima della visita di Borrell a Mosca, filmati sulla brutalità della polizia, girati in Europa e negli Stati Uniti. In particolare, Lavrov ha sottolineato, il filmato che mostra un Suv della polizia che si muove sopra i manifestanti stesi a terra, così come altri casi simili.

«Non abbiamo avuto nulla di neanche lontanamente simile qui. I poliziotti russi sono stati ripetutamente attaccati durante le recenti manifestazioni ma non hanno usato misure speciali contro di loro, compresi i gas lacrimogeni. Sono stati i manifestanti che hanno usato gas lacrimogeni contro la polizia», ha osservato Lavrov, citato dall'agenzia di stampa ufficiale russa Tass.

Anche Biden nel mirino - Il portavoce di Vladimir Putin, Dmitri Peskov, ha oggi dichiarato che le richieste del presidente americano Joe Biden di liberare l'oppositore Alexei Navalny «subito e senza condizioni» rappresentano «una retorica molto aggressiva e non costruttiva». «I messaggi che suonano come ultimatum per noi sono inammissibili», ha aggiunto Peskov, ripreso dalla Tass.

Peskov ha riconosciuto che tra Russia e Usa c'è «una quantità enorme di differenze e di approcci diversi alle questioni chiave», ma ha anche affermato che Mosca desidera continuare a cooperare con Washington durante la presidenza Biden. Però, «ci aspettiamo di vedere la volontà politica degli americani di continuare la cooperazione laddove questo serva i nostri interessi», ha detto Peskov.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Moga 11 mesi fa su tio
Navalny serve proprio a questo
seo56 11 mesi fa su tio
Putin sempre più solo e codardo!!
Um999 11 mesi fa su tio
@seo56 Leggi per favore il commento di Uluru mi sembra molto azzeccato e bipartisan. Poi ne discutiamo, parami tutti questi che nomina la democrazia ma poi non fanno altro che voler comandare a casa degli altri e a casa loro.
Baba 11 mesi fa su tio
@seo56 io invece credo cha abbia fatto bene :)
Uluru 11 mesi fa su tio
Ma con che coraggio Biden usa questo tono? Putin dovrebbe rispondergli che libererà Navalny non appena Biden darà la grazia a Snowden e Assange
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-24 07:16:01 | 91.208.130.86